Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2009

CASO BORSELLINO, INTERVERRA' IL COPASIR..

Immagine
Se dovessero emergere responsabilita' di funzionari o appartenenti dei servizi segreti per la strage di via D'Amelio di Palermo, dove venne ucciso il giudice Paolo Borsellino e alcuni uomini della sua scorta, il Comitato per la sicurezza della Repubblica sentira' il procuratore capo di Caltanissetta, Sergio Lari. E' quanto ha detto il presidente del Copasir, Francesco Rutelli, parlando con i giornalisti. "Ho gia' sentito il presidente della commissione Antimafia, Pisanu, per coordinare i lavori parlamentari - ha aggiunto - e ho parlato anche col procuratore di Caltanissetta, al quale ho detto che sara' oggetto di un'audizione se dovessero emergere, dopo un'attenta rilettura di tutti i documenti, dubbi su alcuni funzionari dei servizi". Rutelli ha definito la strage dell'estate del 1992 "ancora bruciante nonostante sia lontana nel tempo". [fonte agi]