Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2009

DISOCCUPATO STERMINA LA FAMIGLIA - OGGI

Immagine
La gente impazzisce per quello che la costituzione dovrebbe garantirgli, ma perde. IL LAVORO. Sterminatori di famiglie? L’induzione non era un reato? L’essere indotto a un comportamento criminale da parte di mancanze costituzionali/statali non è un reato assoggettabile per il 100% all’individuo. Il contesto criminale si è creato con causa e non con premeditazione. Adesso giù addosso all’assassino. Aveva problemi psicologici. Chissà poi cosa determina una depressione per mancanza di lavoro con una famiglia a carico. I nostri cari e mafiosi datori di lavoro non hanno scrupoli a mettere nella strada lavoratori che in un primo tempo servivano per rimpinzare il maiale di quattrini. Un po’ di crisi e l’operaio non necessita più. Chi è il vero criminale qui. Il gesto non è giustificato in ogni caso e va punito con la massima pena. Torniamo al lavoro. La causa dei più efferati omicidi resta la disoccupazione che è viva e vegeta. Aspettiamoci emulazioni di massa. I sindacati lasciateli stare. …

RIGORE SULL'IMMIGRAZIONE – CALCIO D’ANGOLO ALLA LEGGE

Immagine
Un barcone con settantacinque somali a bordo è stato riconsegnato alla Libia dopo essere stato respinto dalle motovedette della Guardia di Finanza e della Marina Militare Italiana. Il gommone, intercettato in acque internazionali, sarebbe stato respinto dalle autorità maltesi. Il mezzo era stato individuato a 28 miglia al largo di Capo Passero. A quanto si è appreso uno degli immigrati del gommone, in cattive condizioni di salute, con alcune costole rotte, è stato soccorso dalle motovedette italiane e trasferito a Pozzallo, in provincia di Ragusa. Le motovedette italiane si sono incontrate a cento miglia a largo di Capo Passero con le motovedette libiche alle quali hanno lasciato in consegna gli uomini del barcone.
[fonte agi]

Secondo noi: Respinti anche dalle autorità maltesi? Ma va? E’ una vita che i maltesi spingono i barconi verso l’Italia. Fatta la legge trovato l’inganno. Hanno soccorso [per fortuna] un infortunato di viaggio con le costole rotte. Adesso gli altri se le fanno romp…

GERARCHIZZAZIONE DEI MEDIA - STATO

Immagine
Nessuno può osare, tranne i controllati canali televisivi e testate giornalistiche, mettere in discussione l’attuale stato sociale, legale, costituzionale e morale [tramite l’informazione] in Italia. Ogni blogger o giornalista [fuori dai binari] rischia serie sanzioni elaborate da una legge politica statalista antidemocratica. R.L.I. non è un canale filo comunista, democratico, religioso. R.L.I. è libero di esprimersi. La nostra informazione non accusa una persona ma un modo di operare. Se dovessimo accusare un singolo personaggio, saremmo già in galera [negli hotel penitenziari Italiani]. Abbiamo già accennato questo concetto qualche “post” fa. In America [in caso di emergenza nazionale] Obama prenderebbe il controllo della rete. Non sarebbe meglio che non perdesse la sicurezza dei cieli? Qui la storia è diversa. Il controllo della rete prima, durante e dopo. La nuova generazione è diversa. Il senso di R.L.I. si basa su una rete parallela. Un sesto senso. Un mezzo impercettibile ma p…

L’APOCALISSE SECONDO ISAAC NEWTON

Immagine
E’ di mano sua la lettera esposta a Gerusalemme. Una lettera che, sulla base delle sole scritture bibliche, preannuncia la fine del mondo. E, con precisione scientifica, ne fissa la data nell'Annus Domini 2060. La lettera - Yahuda MS 7 - datata 1704, appartiene a un ricco collezionista di manoscritti scientifici e non veniva esposta al pubblico dal 1969. Oggi è il pezzo forte di una mostra allestita presso la Jerusalem's Hebrew University dal titolo accativante, "Newton's Secrets". E infatti il fondatore della fisica e dell'astronomia classiche - almeno fino a quando l'avvento della teoria della relatività non ha stravolto le fondamenta scientifiche di queste discipline - coltivava un suo lato oscuro. Personalità complessa e curiosa, Isaac Newton era mosso da una grande passione per la faccia misteriosa della realtà, quella che la scienza ha sempre bollato di 'superstizione': l'alchimia come il millenarismo, la possibilità di trasformare i met…

QUESTE CATEGORIE NON RAPPRESENTANO UN LAVORO

Immagine
Oggi si fa presto a parlare di lavoro. E’ un’offesa per i lavoratori. Il politico per esempio. Questo è un servizio allo stato che tutti rappresentano. Non esiste il lavoro del politico. Non esiste che un giocatore di pallone e/o uno sportivo in generale si senta un lavoratore. Tornando al politico questi rappresenta un dovere. Ogni politico dovrebbe avere di per se un lavoro e recuperare le sole spese di spostamento dal proprio lavoro agli impegni che lo stato gli chiede. Lo stesso per i sindacalisti. Perché non fare niente significa essere un lavoratore? Perché dare un calcio al pallone mi fa guadagnare 60 milioni di euro l’anno.
Ve lo diciamo noi….
*Perché l’uomo è l’animale più idiota della terra.
*Perche la mamma degli idioti è sempre incita.
*Perche la repubblica è fondata sull’inganno.
*Perché il popolo dorme, accontentandosi delle briciole.
*Perché permettiamo ai ladri [ricchi] di imporsi sull’onestà dei lavoratori.
*Perché facciamo ogni cosa che ci dicono di fare.
*Perche ascoltiamo …

METTIAMOCI LA FACCIA = PERSECUZIONE

Immagine
Non è vero, come asseriscono anche dei blogger che per un’informazione sana e corretta bisogna metterci la faccia, il proprio telefono, indirizzo etc. Nei tempi di oggi tutto questo è solo un rischio a discapito di chi vuole sollevare polemiche sulla giustizia. Il blogger non è tenuto, un giornalista è costretto. Il blogger non è un giornalista se non è iscritto all’albo. Quindi il blogger faccia il blogger e il giornalista il giornalista. Si sa che gli spunti sulle notizie da pubblicare sono carpiti al giornalista dal blogger e viceversa. Il blogger è una fonte. Il pentito non può aprire un blog mettendoci la faccia. Rischierebbe il deretano. Quindi sfatiamo questo concetto giornalistico che non appartiene a un blogger. L’attendibilità di una notizia non viene dalla faccia di una persona ma dalla coscienza. Credere o non a un blogger spetta all’utente internet che non si fa influenzare da una faccia, un recapito e un indirizzo. La privacy serve anche a questo. La libertà è anche anon…

SE CHIEDI UN LAVORO SEI UN PAZZO – SUICIDATI

Immagine
Non resta che suicidarti, perché ti daranno del pazzo al solo pensiero di chiedere un diritto su cui si basa la nostra oramai ridicola costituzione. IL LAVORO!
Si è lanciato nel vuoto l'uomo che ieri sera si è arrampicato su un traliccio dell'alta tensione alto circa trenta metri, a Citta' Sant'Angelo (Pescara), dove ha trascorso un intero giorno. Lo stavano per raggiungere quattro vigili del fuoco che cercavano di convincerlo a desistere ma lui si è comunque buttato giù, uccidendosi. Natalino D'Addesa, di 43 anni, di San Giovanni Teatino (Chieti), aveva dei problemi psichiatrici e ieri stava per essere ricoverato nella casa di cura Villa Serena di Citta' Sant'Angelo quando è fuggito dall'ambulanza, ha raggiunto un traliccio situato lì vicino ed è salito su. Diceva di volere a tutti i costi un lavoro. Inutile ogni tentativo di farlo scendere. Cioè, da quando è stato detto [se non siamo diventati tutti dei rimbambiti], lo stavano ricoverando perché era pa…

LE DOMANDE DI REPUBBLICA A BERLUSCONI

Immagine
Primo quesito: lei certamente ricorda che il 26 settembre 1968 la sua società – l’Edilnord Sas – acquistò dal conte Bonzi l’intera area dove di lì a breve lei costruirà il quartiere di Milano2. Lei pagò l’area circa 4.250 lire al metro quadrato, per un totale di oltre 3 miliardi. Questa somma, nel 1968 quando lei aveva appena 32 anni e nessun patrimonio familiare alle spalle, è di enorme portata.
Oggi, tabelle Istat alla mano, equivarrebbe a 38 miliardi, 739 milioni e spiccioli. Dopo l’acquisto – intendo dire nei mesi successivi – lei aprì un gigantesco cantiere edilizio, il cui costo arriverà a sfiorare 500 milioni al giorno, che in circa 4-5 anni porterà all’edificazione di Milano2 così come è oggi. Ecco la prima domanda: signor Berlusconi, a lei, quando aveva 32 anni, gli oltre 30 miliardi per comprare l’area, chi li diede? Inoltre: che garanzie offrì e a chi per ricevere tale ingentissimo credito? In ultimo: il denaro per avviare e portare a conclusione il super-cantiere, chi gliel…

PROTESTA TERREMOTATI AL PASSAGGIO CORTEO - PERDONANZA

Immagine
Protesta di alcuni terremotati al passaggio della parte politica del corteo della Perdonanza con in testa rappresentanti locali. Esposto uno striscione che recita 'Il nuovo miracolo italiano: 6 mesi nelle tende'. Una parte del pubblico ha pero' applaudito il capo della Protezione Civile, Bertolaso, che dice: 'siamo determinati nel rispettare le scadenze: per il 25 settembre vorremmo consegnare le prime case antisismiche mentre entro il 15 speriamo di consegnare il villaggio di Onna'.
[fonte ansa]

Secondo noi: Per il 25 Settembre vorremmo? DOVETE! No vorremmo. Altresì pensiamo che la ristrutturazione e ricostruzione del centro storico sia tutta da rivedere. La collina dove era poggiata l'Aquila funge da bandiera a ogni sisma. Il terremoto non si è sostato e non se ne andrà via da lì. La faglia è sotto e la gente è sopra.

2012 - COSA ACCADRA' VERAMENTE

Approfondiremo questo e altri argomenti che toccano tutti i popoli della terra nella nuova etichetta "eventi futuri".
Nel frattempo lanciamo il trailer del film.
Un ricercatore accademico guida un gruppo di persone in una battaglia per contrastare gli eventi apocalittici che sono stati predetti dall'antico calendario Maya. A far parte del cast gli attori John Cusack, Amanda Peet e Chiwetel Ejiofor.


La pellicola uscirà il 13 novembre nei cinema americani.

STRANE MACCHIE CANCEROGENE NELLE ACQUE ITALIANE

Immagine
Questo fenomeno ci fa pensare a un film che abbiamo visto tempo fa. Ancora non è stato inserito nei palinsesti delle TV poiché nuovo. Il film parlava della ribellione della natura sull’uomo. In sintesi le piante generavano un veleno che poteva sterminare qualsiasi essere vivente tranne quello vegetale. Cosa incredibile che l’inizio di quest’apocalisse [ribellione naturale del pianeta sul parassita, uomo] iniziava proprio come questi piccoli eventi avvenuti a Napoli e Roma. Bhe.. chi ha visto questo film si è preoccupato seriamente o quantomeno ha pensato [che non sia una realtà prevista e preannunciata con un film, come fanno di solito gli americani?]. Volete sapere il titolo?
E VENNE IL GIORNO Vi consigliamo di vederlo. Chi possiede alice home tv [on demand] può acquistarlo per 24 ore [per la sola visione] con due o tre euro che verranno addebitate in bolletta.

TREMONTI – UNA RIVELAZIONE

Immagine
Attacca le banche? Difende le famiglie?
Un attacco ad alzo zero contro gli economisti: il loro dibattito nel cercare di interpretare la crisi è, agli occhi del ministro Giulio Tremonti, come «una riunione che ricorda quelle dei maghi». Al Meeting di Rimini il ministro dell'Economia sferza gli cita Mandrake, Harry Potter, ed una lunga fila di esempi «fino al mago Otelma» per dire che «le riunioni degli economisti sono proprio così e quello che colpisce di più - aggiunge - è che nessuno di questi ha mai chiesto scusa, nessuno ha mai detto di aver sbagliato. Sbagliano sempre gli altri». Nel suo intervento il ministro sottolinea poi di aver sempre pensato che «ci sarebbe stata una crisi causata dalla globalizzazione, ma era impossibile prevedere quando e come. Fa effetto che il coro continui. Se ci fosse il buon senso da parte degli economisti di stare zitti un anno o due ne guadagnerebbero loro stessi e noi tutti».
IL GOVERNO HA DIFESO LE FAMIGLIE - Il titolare dell’Economia, fra i num…

HACKER HIGH SCHOOL

Immagine
Alcune dritte per chi si vede censurato, querelato e sequestrato della propria informazione. Una difesa per ogni attacco ricevuto. Questo è il mondo e il mondo è di tutti. Nessuno può censurare l'altro. L'autodifesa diventa attacco preventivo.

Prefazione:
Non limitarti a computer, internet, hacking… i grandi hacker sono creativi, molti di loro sono pittori, scrittori e disegnatori. Le abilità dell’hacker sono applicabili a molti altri campi. Oltre ad interessarti ad altri campi al di fuori dell’hacking interessati su come funzionano le cose e capisci i meccanismi che stanno alla base. Leggere di tutto, dalla psicologia alla scienza narrativa ti renderà un’hacker più versatile e funzionale. Ricorda che l’hacker conosce il funzionamento delle cose senza preoccuparsi di come sono state progettate: questo concetto fa si che si diventi un’hacker per identificare i problemi di sicurezza e le relative vulnerabilità.

Materie trattate:
01 - Essere un hacker
02 - Windows e Linux
03 - Porte e …

MA QUALE INTERNET LIBERA

Immagine
L’espressione in internet può essere condivisa o no. Querelare un blogger è la cosa più stupida e politica da fare. Bisognerebbe invece invitare il blogger che è convinto delle sue idee e farlo desistere con una semplice prova del contrario, se si vuole. La querela con sequestro poi le batte tutte. Nel nostro paese [l’IRAN].. scusate, l’Italia è’ comunque consigliato evitare un attacco diretto alla persona da citare su internet. La legge Italiana non risparmia nessuno. In alcuni casi è necessaria una liberatoria per la ripresa video e audio delle persone coinvolte nei video su youtube e blog vari. In sintesi conosciamo benissimo che il nostro paese [l’IRAN].. scusate, l’Italia, è suscettibile alle verità che possano venir fuori da quegli ignoranti dei cittadini. Gli unici che possono parlare sono quelli da 20.000 euro il mese. Mettetevelo nella zucca.

GIOVANNI PAOLO II – L’UNICO PAPA

Immagine
Karol Józef Wojtyła: Per tutti i giovani e non della terra, credenti o no, resterà l’unica figura santa come uomo di fede e uomo di vita. Il 13 gennaio 1964 fu nominato Arcivescovo di Cracovia da Papa Paolo VI. I Cardinali, riuniti in Conclave, lo elessero Papa il 16 ottobre 1978. Prese quindi il nome di Giovanni Paolo II. Non ci sono parole per Karol Józef Wojtyła. Solo sofferenza. Quella che lui ha fatto vedere al mondo. Quella che ha ferito il cuore di tutti irrimediabilmente.

Adesso vi presentiamo il nuovo papa.
Joseph Ratzinger, ora capo del Vaticano, fa il saluto nazista al Terzo Reich di Adolf Hitler. Arruolato per legge al compimento del quattordicesimo compleanno, nella Gioventù Hitleriana (come membro forzato e non volontario, si pensa – non ci sono prove).
La domanda è: Siamo certi che Joseph Ratzinger sia stato nominato da Karol Józef Wojtyła, o comunque in via del tutto democratica dal conclave nonostante il suo passato burrascoso? Qui non si vuole bestemmiare o commentare …

PREVENZIONE – TERMINE ITALIANO SCONOSCIUTO

Immagine
La prevenzione? Che cosa è una roba che si mangia? Noi ci muoviamo solo se ci scappa il morto. Poi una bella notizia pubblicitaria dove poter affondare le nostre luride mani. Facciamo intervenire ispettori, ancora più incapaci. Mettiamo su un bel teatrino di moralisti. Insomma la nostra [A.C.I.G.] agenzia per la copertura incompetenza governativa è sempre attiva. Avete un problema che può essere risolto preventivamente? Lasciate tutto al caso, la nostra agenzia interverrà fuori tempo utile, per il bene del paese e la soddisfazione di chi è a caccia di notizie scontate che portano [ripetiamo] tanta pubblicità e benessere per il paese. Bisogna far circolare il denaro in Italia, sulla pelle degli altri, ma in ogni caso per il bene di tutti. Pensate solo per un attimo se qualche imbecille ci avvisava prima del terremoto a l’Aquila cosa poteva accadere… La impregilo non rientrava negli appalti per ricostruire una città che cadrà nuovamente fra duecento anni. Il G8 avrebbe avuto meno succes…

VIDEOCRAZIA ITALIANA

Documentario di Erik Gandini su un trentennio di videocrazia italiana. In anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia 2009 ed a Settembre nelle sale. Censurato dalla RAI e company... Con il canone [imposto] non acquisti informazione ma censura.
Più informazioni.. [guarda questo post]

POLITICI BRAVA GENTE – SOTTO PAGATA

Immagine
Approssimativamente [tutto incluso] quasi [ se non oltre ] €.20.000,00 il mese. Che volete che siano. Loro si danno da fare per noi. La nostra salute, il lavoro, la sicurezza, la legalità, il senso del dovere che la patria richiede. Abbiamo anche il Presidente della Repubblica. Qui la cosa è seria e non bisogna sempre fare demagogia. La politica è una cosa seria. Poi i partiti pur di accontentare i cittadini si associano, alleano. L’Italia è una grande famiglia. Tutto funziona. La legge è chiara. I ministri competenti, laboriosi e attivi. Gli enti capaci, organizzati e puntuali a rispondere quando devono. La sanità poi una vera manna venuta dal cielo. Non dimentichiamo che abbiamo anche la protezione civile migliore del mondo. Gli immigrati da noi si trovano benissimo e si sono integrati al 100%. Le carceri tendono allo sfollamento poiché i reati non si commettono quasi più. Il costo della vita è bassissimo e i salari ci permettono di acquistare una casa, un’auto e garantirci un futur…

BERLUSCONI – UN MILIONE A REPUBBLICA

Immagine
Questa mattina la nostra redazione si è svegliata [come tutti] con una notizia che ha dell’incredibile. Il premier ha citato repubblica [testata giornalistica italiana, da cui noi traiamo importanti notizie] al risarcimento di un milione di euro. Sicuramente ha finito i soldi per il caffè. Come, un milionario se non miliardario chiede a repubblica un ridicolissimo milione di euro per aver alterato domande e risposte e indotto lo stesso a contraddizioni e falsità. Bhe… noi abbiamo già pronte le cambiali per Silvio, non si sa mai. Questa volta il delirio è evidente e l’arrampicarsi sugli specchi su fatti avvenuti e provati da audio e video dimostra il difendersi a tutti i costi per cercare di depistare la verità e buttare il solito fumo in faccia alla gente. Ma come… anche Bossi è cosciente e ammette che Silvio B. ha sbagliato. Allora..? Poi 10 donne? Ma avrà fatto un corso intensivo non Rocco Siffredi, altrimenti non si può spiegare questo fatto. Ammettere no? Non sarebbe meglio? La fi…

BRUNETTA IL CONTROLLORE

Immagine
“Ho aspettato di fare le cose concrete, non ho voluto fare lo spettatore, il curioso, ho fatto prima le cose poi sono venuto a vedere come funzionavano le cose che ho progettato ed ho realizzato”. Lo ha detto a L’Aquila il ministro della Funzione pubblica, Renato Brunetta, a margine di una visita al call center attivato da Asl, Regione e Formez nell’area dell’ospedale San Salvatore per raccogliere le prenotazioni telefoniche alle visite mediche. Ricordando cio’ che e’ stato fatto, Brunetta ha detto: “Abbiamo realizzato Linea amica, abbiamo dato una serie di servizi nei mesi scorsi a queste popolazioni. Sono venuto qui a vedere il lavoro fatto ed a progettare il lavoro futuro, con il massimo di discrezione, massimo rispetto per questa gente, per questa popolazione. Credo – ha aggiunto Brunetta – che il governo centrale abbia questo compito: prima fare, poi controllare e poi dar conto di quello che ha fatto e di quello che ha controllato. Cosi? – ha concluso – sto facendo io oggi il 25 …

STALKING - IL MALE COMUNE

Immagine
Stalking è un termine inglese (letteralmente: perseguitare) che indica una serie di atteggiamenti tenuti da un individuo che affligge un'altra persona, perseguitandola ed ingenerando stati di ansia e paura, che possono arrivare a comprometterne il normale svolgimento della quotidianità.
La persecuzione avviene solitamente mediante reiterati tentativi di comunicazione verbale e scritta, appostamenti ed intrusioni nella vita privata.
Lo stalking può nascere come complicazione di una qualsiasi relazione interpersonale e chiunque può esserne vittima, è un modello comportamentale che identifica intrusioni costanti nella vita pubblica e privata di una o più persone.
Lo stalker può essere un estraneo, ma il più delle volte è un conoscente, un collega, od un ex-partner che agisce spinto dal desiderio di recuperare il precedente rapporto o per vendicarsi di qualche torto subito. In altri casi ci si trova invece davanti a persone con problemi di interazione sociale, che agiscono in questo modo…

FINI CONTRO CORRENTE – DOVE LA BARCA VA

Immagine
Avevamo più rispetto di Fini quando parlava di argomenti attinenti alla destra. Oggi non fa che dare ragione [torto o sbagliato] a ogni spiffero politico contrario, compreso la chiesa. Vorremo sapere Fini da che parte sta. Non ci venite a dire dalla parte del popolo. Il PDL non sembra molto soddisfatto del lavoro di Fini che rema sempre e comunque controcorrente. Sembra quasi un bastiancontrario. Da, la sensazione di voler a tutti i costi salvare la poltrona dove poggia il suo onorevole sedere. Nel bene o nel male in politica bisogna seguire un’onda, Fini, sei fuor onda…Rischi l’espulsione. La destra inizia ha nutrirsi di seri dubbi sulla tua partecipazione al nuovo governo, che non sembra tu lo renda compatto. Per finire…. Fini oggi è un uomo senza identità, non può fare il comunista o il sacerdote…Il moralista poi..

STRAGE TERREMOTO A L’AQUILA

Immagine
C’era stata la riunione di una Commissione grandi rischi il 30 marzo 2009, pochi giorni prima che il 6 aprile si scatenasse l’inferno del terremoto a L’Aquila. Una riunione dalla quale erano usciti messaggi ‘rassicuranti’ per la popolazione de l’Aquila. La protezione civile ha continuato a rassicurare i cittadini anche il giorno della scossa, fino alla penultima, gridando ad alta voce dalle macchine della sicurezza [rientrate in casa è tutto sotto controllo, non abbiate paura… e stronzate false del genere..]. Ci domandiamo, come fa la protezione civile a dire che non ci sarà un terremoto se smentisce categoricamente la sua previsione. Alcuni legali vogliono vederci chiaro e chiedere condanne per omicidio? Ma scherziamo? Quella è una strage, un genocidio. La protezione civile di oggi [i capi dei capi] non i volontari, devono andarsene a casa. Anche oggi scosse. Stessa incertezza e ignoranza. Tutto normale, è la fase di assestamento. Quale assestamento, quello dei vostri posti di lavoro…

LA RAI RIFIUTA IL TRAILER DI "VIDEOCRAZY"

Immagine
"E' un film che critica il governo"
Nelle televisioni italiane è vietato parlare di tv, vietato dire che c'è una connessione tra il capo del governo e quello che si vede sul piccolo schermo. La Rai ha rifiutato il trailer di Videocracy il film di Erik Gandini che ricostruisce i trent'anni di crescita dei canali Mediaset e del nostro sistema televisivo.
"Come sempre abbiamo mandato i trailer all'AnicaAgis che gestisce gli spazi che la Rai dedica alla promozione del cinema. La risposta è stata che la Rai non avrebbe mai trasmesso i nostri spot perché secondo loro, parrà surreale, si tratta di un messaggio politico, non di un film", dice Domenico Procacci della Fandango che distribuisce il film. Netto rifiuto anche da parte di Mediaset, in questo caso con una comunicazione verbale da Publitalia. "Ci hanno detto che secondo loro film e trailer sono un attacco al sistema tv commerciale, quindi non ritenevano opportuno mandarlo in onda proprio sulle re…

CHEMTRAILS – SCIE CHIMICHE

Immagine
Vogliamo, anzi cerchiamo di informarmi sulle verità nascoste, queste sono una di quelle. Non per sentito dire. E’ una notizia vecchia quanto il mondo conosciuto. Il nostro Ministero della salute [morte certa], non ha alzato il deretano e guardato fuori la finestra del suo ufficio per costatare quello che lamentano milioni di cittadini [non pazzi] cittadini! Aerei che spargono veleni nell’atmosfera senza sosta. Politici come Di Pietro che solleva polemiche e dubbi senza riscontro. Segreti su segreti. Non siamo degli stupidi. Ci stanno avvelenando. Da anni, mesi, giorni e ore. Proprio adesso che vi scriviamo ne abbiamo uno sulla testa che sta spargendo nuvole di merda. Come possiamo fermare quest’avvelenamento di massa? Con dei contraerei? Si sa che la maggior parte degli Italiani scettica è ignorante in materia. L’altra però non dorme e respira la feccia che questo stato ha autorizzato, tramite rotte di volo segrete, la nostra morte. Le industrie farmaceutiche sono in crisi. Quindi ogn…

LE VACANZE NELLE MANI DEI TG

Immagine
Ogni hanno[con retorica quasi nauseante] il TG5, come altri TG Mediaset, [dove ogni tragedia è un sorriso] ricorda ai MILIONARI che l’estate è finita e che bisogna ricominciare a rubare. Per queste trasmissioni il periodo di vacanze inizia il primo di Agosto e termina il 30 se non qualche giorno prima. Dimenticano che tale periodo va dal 15 Giugno al 20 Settembre di ogni anno. Chi deve ancora partire è costantemente depresso da certe fantomatiche stupidaggini mediatiche. Fanno a gara chi la dice prima questa stronzata della fine delle vacanze. Questo si che è un bel messaggio distensivo di ripresa. Si, ripresa per il c..o! Bhe.. per gli altri che scelgono periodi diversi da Agosto pazienza. Saranno barboni…[penseranno]… Trovatevi un lavoro serio. E smettetela di compromettere il già precario stato psicofisico della gente. Per gli altri… spegnete la TV di tanto in tanto. Andate su internet. Il vostro cervello non si atrofizzerà..

GALBANI – VUOL DIRE FIDUCIA

Un anno fa lo scandalo, poi come il solito non se n’è saputo più nulla. La gente continua a rimpinzarsi di formaggi e salumi senza informarsi prima. La galbani avrà o no chiarito questo piccolo contrattempo? Perché conosciamo l’inizio di ogni indagine e mai la fine? BUON APPETITO!

CHE FACCIA DA DRAGHI - LA CRISI STA RIENTRANDO

Immagine
"La crisi economica e finanziaria che ha colpito l'economia mondiale negli scorsi due anni sta gradualmente rientrando". E' quanto ha affermato il Governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, nel suo intervento al convegno "Una strada per l'Italia" organizzato nell'ambito del Meeting di Comunione e Liberazione. Lo stesso Draghi ha comunque fatto presente che per quanto "la sensazione prevalente a livello internazionale e' che il peggio sia passato, sulla tenuta dei segnali congiunturali pesano tuttavia ancora forti incertezze".
[fonte agi]

Secondo noi: Che bel segnale distensivo per gli Italiani, specialmente se questo parte da Rimini. Che buffonate all'Italiana. Ma quale rientro. Dobbiamo sempre spararla grossa come Bertolaso che disse che abbiamo la protezione civile migliore del mondo. Adesso continuiamo a dire la crisi sta rientrano, si , nelle tasche dei milionari. Poveri noi... FIDATEVI DI NESSUNO!

PRIVACY? QUALE!

Immagine
A noi pare che questa legge sulla privacy sia una legge insensata. Dovrebbe proteggere la riservatezza, cioè la vita privata delle persone, e ci infligge l’obbligo di firmare formule astruse sui "dati sensibili", utilizzabili o non utilizzabili, in numerose occasioni.
Dovrebbe insomma garantire la "segretezza" della nostra esistenza, in questa Italia nella quale "nulla è segreto, e molto è misterioso", come ebbe a dire Giulio Andreotti in una delle sue lapidarie battute. Se lo dice lui c’è da credergli, che di servizi segreti e di misteri se ne intende. C’è in verità anche una legge ancora più stupida, voluta proprio da Andreotti, quella che obbliga le imprese che contraggono appalti con gli enti pubblici a dichiarare di non essere associate alla mafia. Che se poi – cosa assai improbabile – si dovesse scoprire che invece è vero il contrario, la sanzione per la falsa dichiarazione risulta assolutamente insignificante. In ogni modo sono leggi che esistono e …

DAL PRODUTTORE ALLO STROZZINO

Immagine
Basta tenere gli occhi chiusi e tutto fila liscio. Dov’è questo stato, questo governo. Dove sono i controlli. Dove è applicata la legge? In TV? La marsica, zona molto produttiva ad Avezzano, in provincia di nessuno, poiché l’Aquila non esiste adesso e può essere per sempre, si sta verificando quello che già accade nel profondo sud. Raccolte di prodotti agricoli acquistati a “centesimi di euro” rivenduti a “euro e decine” dai supermercati e catene di distribuzione in generale. Ci lamentiamo dello sfruttamento del lavoro in Cina e ne abbiamo uno sotto il sedere. Il presidente della repubblica dovrebbe vigilare e controllare che il governo e le leggi stiano producendo benessere per il paese [in rispetto della costituzione] e non presentarsi a ogni festino sparando su nessuno, perchè non nuoce a nessuno il suo rimprovero. FIDATEVI DI NESSUNO!

BUE DA DEL CORNUTO ALL’ASINO

Immagine
Come potete vedere in Italia chi dovrebbe far rispettare la legge fa quello che vuole. Poi se prendiamo l’esempio tra nord e sud, sembrano appartenere a due continenti diversi. A Napoli il codice della strada non esiste, e non per colpa dei Napoletani ma di chi dovrebbe imporlo, con sanzioni amministrative, che arrivano fino al pignoramento del veicolo o immobile. Moto con tre persone e senza casco. Auto, con telefonini al volante, sette persone dentro, senza cintura, senza luci accese. L’immagine parla chiaro. Polizia in sosta in doppia fila, sulle strisce pedonali, con motore acceso, con le luci spente. Non stavano eseguendo nessun posto di blocco ma parlavano davanti ad un bar. Questo vuol dire una sola cosa, non saper applicare le leggi o avere timore di farlo. Non ci sono scuse. Adesso se la prendono con le biciclette perché con tutto il resto hanno fallito. Bisogna arruolare gente motivata nelle forze dell’ordine e non operai in cerca di stipendio. Meditate gente, meditate.

PRECEDENTI PENALI – PREGIUDICATI

Immagine
Una macchia indelebile sul casellario giudiziale che quasi tutti hanno. Il pregiudicato non è altro che una persona condannata per un qualsiasi fatto. Anche per una lite tra vicinato, un incidente d’auto, insomma un evento casuale non voluto. I TG ci vanno a nozze ogni volta quanto si riempiono la bocca con questa parola che dovrebbe incutere paura o sollevare dubbi pensieri e domande tipo. Ma i pregiudicati girano liberamente? Non dovrebbero essere in galera? Adesso vi presentiamo un elenco di quei pregiudicati che non potrebbero rappresentarvi. Da quale pulpito viene quindi la predica?
Questo è il parlamento e i suoi eletti [apri documento pdf]. Stampatelo e appendetelo davanti alla vostra TV.

INDUSTRIA ILLEGALE DI IMMIGRATI - L'ITALIA

Immagine
Tutti gli anni, da novembre alla fine di gennaio, più di 2000 extracomunitari scendono nella Piana di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria, per raccogliere le arance. Sono clandestini, ma anche immigrati regolari che hanno perso il lavoro o rifugiati sotto protezione umanitaria. Occupano i capannoni industriali dismessi, i casali agricoli abbandonati, e quando riescono a trovare un lavoro guadagnano 25 euro al giorno, ovviamente in nero. La Piana di Gioia Tauro è terra di ndrangheta, e qui la disoccupazione raggiunge il 34%. Per poter essere concorrenziali nel mercato degli agrumi, i contadini della zona hanno fatto del lavoro nero dei clandestini una sorta di consuetudine che, negli anni, è diventata norma. Finita quella delle arance, a Rosarno, i “transumanti” si muovono verso Cassibile, per raccogliere le patate, per poi trascorrere l'estate in Puglia, per la raccolta dei pomodori. Parte di questi spostamenti di rifugiati sudanesi che siarrangiano come possono, avvengon…

ITALIA - IL COVO DEI CRIMINALI

Abbiamo delle leggi assurde e controverse che facilitano la criminalità e in moltissimi casi la importano. I delinquenti Romeni preferiscono l'Italia per il leggero e poco serio senzo della legalità: Reportage RAI sui criminali rumeni, sulle carceri rumene e sulle espulsioni farsa, da guardare per capire come vanno davvero le cose.

BERLUSCONI - IL 28 FORSE A L'AQUILA

Immagine
Silvio Berlusconi si recherà all'Aquila con ogni probabilità venerdi' 28 agosto. Si tratterebbe della sua ventiduesima visita. Il premier sembrerebbe orientato a non tornare in Sardegna e restare ad Arcore. Da Milano dovrebbe recarsi in Abruzzo.Dopo il sopralluogo all'Aquila, per un giro di ricognizione sullo stato dei lavori della ricostruzione, Berlusconi dovrebbe rientrare nel capoluogo lombardo per seguire, il 29 agosto, il derby Milan-Inter. Domenica e' atteso in Libia. [fonte ansa]

Secondo noi. Berlusconi non aveva detto che per il mese di Agosto sarebbe stato presente fisicamente nella città dell’Aquila dove avrebbe controllato di persona i lavori? Dove era Berlusconi. Noi non lo abbiamo visto. La prima cosa da fare per il premier e andare a vedere Milan-Inter? Deleghiamo tutto al professore dei vaccini [Bertolaso]. Ma poi, chi è sto Bertolaso? Ve lo siete mai chiesto? Avete fatto una ricerca su come si trovi a dirigere la protezione civile? FIDATEVI DI NESSUNO!

LA VERA INFORMAZIONE – OLTRE IL CONFINE

Immagine
Avete mai visto un TG [telegiornale] oltre i nostri confini Italiani? Provateci. Non dovete viaggiare per questo. Basta internet. Oppure un digitale terrestre. Fate il confronto. Da noi i nostri conduttori ridono sempre e danno notizie che non devono turbarci oltre un certo limite. Ne risentirebbe l’economia. Bhe… guardate qualche TG Inglese, Romeno, Spagnolo. I servizi sono a 360 gradi. Notizie da far venire i brividi. Tutto a tutto campo. Volti seri e professionali. Da noi il circo fa ridere di meno. Dopo aver annunciato una bella strage, un colpo sulla ruga e via con la prossima notizia tipo, [adesso il grande fratello], oppure [i ricchi di oggi e i loro pensieri]. Molte persone oggi hanno deciso non acquistare più quotidiani. Pochissime quelle che rinunciano all’indecenza televisiva.

UNIVERSITA’ L’AQUILA – SOLO INTENTI AL RISPARMIO

Immagine
Non è una ripresa ma una speculazione. Riaprono le iscrizioni università all’Aquila e viene fuori il boom delle richieste. Non ci vuole una laurea per capire che tutti vogliono approfittare del gratuito statale. I TG Mediaset colgono subito la palla al balzo per rilanciare questa penosa situazione come orgoglio dell’intervento del governo. Ma quante stupidaggini. A queste cretinate televisive credono solo gli sciagurati. L’Aquila è divenuta un punto strategico di sfruttamento nazionale. Tutte le carogne sono pronte a spolpare le sovvenzioni, i decreti, le risorse messe a disposizione dallo stato. Questa è la TV, questa è l’istruzione, questa è l’Italia. Dove ce da prendere tutti corrono. Che politica d’avanguardia. Altro che terzo mondo!

TENTATO STUPRO IN TENDOPOLI - L'AQUILA

Immagine
Fermato uno sfollato romeno di 35 anni, residente nella tendopoli di San Sisto, ricercato per un tentativo di violenza sessuale. Oltre che per minacce e lesioni personali. Il fatto risale alla notte tra il 20 e il 21 agosto. Secondo le accuse l'uomo, ubriaco ed armato di coltello, avrebbe tentato di violentare una ragazza dell'Aquila, anche lei ospite della tendopoli. L'uomo aveva gia' preso contatti con alcuni connazionali per tornare in Romania.
Secondo noi: Qui è oramai una questione seria. La legge deve prevedere in ogni caso l'ergastolo per lo stupro. Se è a commetterlo è uno straniero, la pena si raddoppia con detenzione presso il proprio paese. Quindi a spese dello stato cui proviene. Basta con questo buonismo e falsa integrazione filo religiosa. La chiesa non è la casa di dio come l'Italia non è il rifugio delle bestie.

CARTA DI IDENTITA' - INDICAZIONE PROFESSIONE

Immagine
L'indicazione della professione sulla carta d'identità non è necessaria, in quanto elemento non concorrente alla identificazione della persona, e pertanto, anche alla luce delle disposizioni in vigore a tutela della privacy, la stessa potrebbe non essere indicata, a meno che non vi sia una esplicita richiesta in tal senso da parte dell'interessato. Tale indicazione deve peraltro ritenersi superata, anche alla luce del DPR 28/12/2000 n. 445, art. 36, che non prevede tra le notizie da riportare della CIE, la professione.

IMMIGRAZIONE ITALIA - DA UE SOLO PAROLE

Immagine
L'immigrazione e' un problema europeo non puo' essere lasciato ai soli paesi che sono alle porte d'Europa, ma la Ue per ora si e' limitata a degli impegni senza alcuna risposta concreta. E' quanto ha affermato il ministro degli Affari esteri, Franco Frattini, che, incontrando i giornalisti al 30esimo meeting di Cl: "Dobbiamo considerare l'immigrazione come un problema europeo: ma la Ue - ha affermato il ministro - ha fatto numerose affermazioni e malgrado gli impegni assunti non ha ancora risposto alla domanda su cosa succede quando un gruppo di immigrati arriva alle porte d'Europa. Per l'Italia - ha proseguito - questi rifugiati debbono trovare alloggio e sostentamento in tutti i Paesi europei secondo criteri di distribuzione proporzionale. Non si puo' pensare che debbano essere accolti dai soli paesi dove sbarcano, ed e' qui che e' mancata la risposta europea nel dire che tutti i 27 Paesi debbono farsi carico del problema in misur…

A RISCHIO UN MILIONE DI POSTI DI LAVORO

Immagine
Autunno duro, per un Paese "in ginocchio", che rischia di perdere fino ad un milione di posti di lavoro entro la prima metà del 2010. L'ottimismo, seppure cauto, sull'avvio della ripresa economica, indicato dai governatori delle banche centrali riuniti a Jackson Hole, in Wyoming, per il simposio organizzato dalla Fed di Kansas City, non convince i sindacati e trova cauto anche il direttore generale di Confindustria, Giampaolo Galli ("ci aspettano mesi difficili").

BOSSI - I MIGRANTI AL VATICANO

Immagine
Per il leader della Lega Umberto Bossi l'accostamento della Shoah alle stragi di immigrati che cercano di raggiungere le coste italiane "sono parole troppo forti con poco senso. Perchè le porte non le apre il Vaticano che ha il reato di immigrazione. Che comincino a dare il buon esempio". Parlando con giornalisti a Calalzo di Cadore dove Bossi è in vacanza da due giorni, il senatùr afferma di non credere all'ipotesi di omissione di soccorso degli eritrei dispersi in mare. "Non ci credo, non li avranno visti. La nostra marina ha l'obbligo di andare in soccorso", ha detto.
"Fermare le partenze" - Riguardo le partenze degli immigrati, che sembra continuare nonostante l'introduzione delle recenti norme, Bossi osserva: "Partono molto meno di prima ma bisogna riuscire a fermarli, sennò si prosegue con un sacco di morti, con gente che rischia la vita per niente, perchè quando arriva qui non ci sono posti di lavoro". Si tratta, ha aggiunt…

VIOLENZE ROMENE – INARRESTABILI

Immagine
Questa estate il boom di violenze, rapine, omicidi, stupri, risse, truffe, chi più ne ha più ne metta viene ancora una volta assoggettato ai Romeni. Non ci sono scuse. Non ce cambiamento. Non ce integrazione. Sembra davvero che abbiano aperto le carceri in Romania e tutti i criminali si sono riversati in Italia. La gente è stufa e cerca di farsi giustizia da se. Le forze dell’ordine lavorano quasi ed esclusivamente per loro. Nei TG, giornali, riviste, non si parla che di Romeni. O poveri disperati o criminali. Il controllo comunitario non basta, sempre se un controllo è fatto. Le frontiere sono oramai simboli del passato, dove chi ci lavora è una vera vacanza. Le frontiere Romene poi controllano [in entrata e uscita] solo i generi alimentari e prodotti che viaggiano. Le persone mai. In ogni caso basta pagare e tutto si risolve. In Romania la tangente è una legge. Per ogni servizio, nonostante pubblico, la gente paga due volte, altrimenti lo stesso servizio è eseguito da schifo. L’alco…

L’INCUBO DEL SUPERENALOTTO

Immagine
Era scontato che nella giornata di ieri il sei uscisse. La gente era stufa e insospettita. Noi di r.l.i. abbiamo più volte denunciato dei brogli in ogni gioco, specialmente il superenalotto. Lo stato a incassato centinaia di milioni. Pensiamo dire oltre il miliardo di euro. Tenere scacco ai temerari dell’illusione ha rimpinzato le casse dello stato. Ieri eravamo certi dell’uscita e che tale sarebbe avvenuta in Italia. Niente è impossibile, specialmente qui in Italia. Adesso si cerca di rientrare nella normalità ma per molti questo premio ha segnato l’inizio di uno scontato e rischioso proseguimento a caccia di una fortuna che non ce.

ASSICURAZIONI AUTO ORAMAI INSOSTENIBILI

Immagine
I costi medi delle tariffe obbligatorie Rc Auto in 15 anni, cioè dal 1994 a oggi, sono aumentati di circa il 155% passando dalla tariffa media di 391 euro a 995 euro. La denuncia è delle associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori che evidenziano in una nota che «ancora peggiore è la situazione che riguarda le polizze obbligatorie per assicurare moto e motorini sotto i 150 cc di cilindrata, con utenti taglieggiati e che hanno subito impennate scandalose ed ingiustificate superiori al 400%».
NECESSITA' CLASS ACTION - Le due associazioni puntano il dito anche contro il governo per il rinvio della class action «che avrebbe avuto l'effetto di deterrenza e di rivalsa collettiva verso politiche tariffarie di rapina», dicono i presidenti Elio Lannutti e Rosario Trefiletti. Per il 2009 ci saranno nel settore delle assicurazioni ulteriori aumenti, sempre secondo Adusbef e Federconsumatori: «più 5% in media, con un impatto di 47 euro su polizze obbligatorie, mentre gli utenti…

CELLULARE ALLA GUIDA - VIDEO EDUCATIONAL

Immagine
Attenzione, questo video contiene immagini scioccanti.


Si consiglia ai minori di sedici anni di consultare tale con un genitore vicino, o comunque alla presenza di un adulto che possa far capire il senso dell'interpretazione che tende a far comprendere i rischi mentre si guida e non a terrorizzare lo spettatore..

Open Video
[fonte stirileprotv]

BOSSI E L'ABRUZZO

Immagine
Muratori, imbianchini, elettricisti padani verso l'Abruzzo. E dal Carroccio, su iniziativa dell'assessore ai servizi sociali al comune di Legnano (VR), Erika Ferraresi, arrivano gli operai per rispondere alla grande richiesta di manovalanza nei centinaia di cantieri allestiti all'Aquila dopo il sisma del 6 aprile. Un progetto che l'assessore ha messo in campo, in accordo con i costruttori abruzzesi, per scacciare la crisi occupazionale che ha coinvolto anche il suo comune. Troppe le richieste di un sostegno economico da parte di disoccupati, soprattutto operai, e così, aguzzato l'ingegno, trovata la soluzione. Un ufficio di collocamento speciale, con destinazione: Abruzzo terremotato. Questa volta gli uomini di Umberto Bossi, hanno visto nel meridione d'Italia un'opportunità di lavoro per le loro maestranze. A patto, però, che gli operai vengano retribuiti in modo da non gravare sulle casse del comune di Legnano. E sì, perchè lo scopo di questa iniziativa, …

OCEANI ALL'ESTREMO - L'UOMO RESTA A GUARDARE

Immagine
A luglio la temperatura delle acque salate ha raggiunto i 17 gradi battendo tutti i record dal 1890. A rischio ghiacci e barriere coralline..
Anche gli oceani hanno caldo. A luglio la temperatura alla superficie ha battuto il record da quando nel 1890 sono iniziate le misurazioni sistematiche. La statistica arriva dal National Climatic Data Center statunitense, secondo cui anche agosto sarebbe pronto a piazzarsi in testa alla classifica dei mesi con le acque salate più calde.
La media di tutti gli oceani, nel mese passato, ha fatto toccare al termometro i 17 gradi. Il precedente record risaliva al luglio del 1998 (16,8 gradi). E sono circa 10 anni che si viaggia costantemente al ritmo di mezzo grado oltre il valore medio del secolo scorso (16,4 gradi). Il G8 dell'Aquila fissò in due gradi la soglia di riscaldamento oltre la quale le conseguenze per l'ambiente diventerebbero catastrofiche. Ma si riferiva alle temperature globali dell'atmosfera. Rispetto all'aria, i mari r…