Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2011

«Una stazione radio americana ha sabotato la sonda russa per Marte»

Immagine
Indice puntato contro le antenne del programma Haarp in Alaska, già al centro di numerose «teorie del complotto».
Una stazione radio sperimentale americana avrebbe paralizzato i contatti con la sonda marziana Phobos-Grunt da due settimane bloccata intorno alla Terra e incapace di volare verso il pianeta rosso. L’accusa è pesante e fa nascere sospetti e teorie strane. Anche perché non è un signor nessuno che la pronuncia ma il tenente generale Nikolay Rodoniov, che comandava il sistema di allerta russo nella rete di difesa dagli attacchi dei missili balistici.
PERSA - La sonda lanciata l’8 novembre doveva sbarcare su Phobos, la luna maggiore di Marte, prelevare campioni di suolo e riportarli sulla Terra. Inoltre doveva liberare in orbita marziana un satellite cinese. Invece appena giunta in orbita terrestre, lì è rimasta senza una spiegazione. Le stazioni russe riescono a «vedere» il veicolo spaziale di 13,5 tonnellate con le loro antenne soltanto pochi minuti al giorno quando passa sul …

Bottiglie di plastica al posto dei mattoni

Immagine
Edifici più stabili di quelli realizzati in calcestruzzo. E si risolve il problema dei rifiuti.
Come fare di necessità virtù: per proteggere l'ambiente e risolvere la carenza di alloggi, in Nigeria hanno iniziato a costruire case fatte di bottiglie di plastica. Con il nuovo materiale gli edifici sono più stabili di quelli realizzati in calcestruzzo, in grado di resistere a terremoti, incendi e persino proiettili. Quello che può sembrare «arte moderna» agli occhi dei più scettici, è invece un ambizioso progetto edilizio in realizzazione nel Paese dell'Africa occidentale. Con il materiale da costruzione decisamente non convenzionale un gruppo ambientalista vuole risolvere così due problemi in un colpo solo. Da un lato, le bottiglie di plastica che coprono le strade e intasano i canali delle popolose città vengono riciclate con la costruzione delle case. Allo stesso tempo, il progetto intende risolvere il grosso problema dell’abitazione. Ancora oggi sono infatti milioni i nigerian…

«Un giudice aiutava la 'ndrangheta» Inchiesta sul tribunale di Reggio Calabria

Immagine
In manette il presidente della sezione "Misure di prevenzione". Arrestati anche un consigliere regionale del pdl e un legale . Se hanno ragione gli investigatori milanesi, a tenere le chiavi dei tesori dei clan in Calabria c’era una sorta di "dottor Jekyll e mister Hyde" in toga: da magistrato ha sequestrato quasi un miliardo di euro alle cosche, ma stamattina è stato arrestato in una inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Milano con l’accusa di aver agevolato proprio la’ndrangheta nella sua veste di presidente della sezione «Misure di prevenzione» del Tribunale di Reggio Calabria. Al giudice Vincenzo Giglio, 51 anni, presidente anche di Corte d’Assise, esponente di spicco della corrente di sinistra di «Magistratura democratica», docente di diritto penale alla Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università statale Mediterranea di Reggio Calabria, il procuratore aggiunto milanese Ilda Boccassini e i sostituti procuratori Paolo Stora…

Brevettato in Italia il chip "quantistico" del futuro

Immagine
Si chiama "Cnot" ed è il cuore dell'informazione quantistica, la porta logica del computer del futuro che per funzionare userà i fotoni, cioè la luce invece degli elettroni. A realizzarla una collaborazione fra dell'Istituto di fotonica e nanotecnologie del Cnr (Ifn-Cnr), il gruppo di ottica quantistica della Sapienza di Roma e il politecnico di Milano. Il dispositivo, di cui è stato depositato il brevetto, è costituito da un chip di vetro delle dimensioni di un paio di centimetri sul quale viene scritto un circuito integrato che guida la luce rendendo possibile il passaggio dei quanti di informazione quantistica (qu-bit). La fabbricazione della porta logica nel vetro è stata realizzata grazie a una tecnica innovativa che utilizza impulsi laser di brevissima durata (circa 100 milionesimi di miliardesimi di secondo) come "penna ottica" per scrivere direttamente nel chip i circuiti ottici necessari per l'elaborazione dei qubit. Un sistema per realizzare ci…

MAYA: TROVATA UNA TAVOLETTA CON RIFERIMENTO AL 2012!

Immagine
Gli archeologi dell'istituto nazionale di Antropologia e Storia hanno dichiarato che tra le rovine Maya sarebbe stato trovato un secondo riferimento alla nota apocalisse del 2012. L'Istituto avrebbe scoperto la data dell'apocalisse scolpita su un mattone nelle rovine di Comalcalco, nel sud del Messico. Si tratta di una prova che arricchisce l'unica trovata fino a questo momento, vale a dire una tavoletta di pietra trovata nel sito archeologico di Tortuguero, nello stato di Tabasco.
Un portavoce dell'Istituto, Arturo Mendez, ha riferito che il frammento, conosciuto come "Mattone di Comalcalco" è stato trovato alcuni anni fa, ed è stato oggetto di uno studio approfondito. Al momento si troverebbe custodito in un luogo sicuro presso l'Istituto. Il mattone di Comalcalco e la tavoletta di Tortuguero sono state incise almeno 1.300 anni fa, ed entrambi nasconderebbero un messaggio criptico. Secondo David Stuart, uno specialista di epigrafia maya presso l'…

Il cellulare fa male come le sigarette

Immagine
Secondo Settimio Grimaldi, ricercatore del Cnr, l’avviso riportato sui pacchetti delle bionde dovrebbe comparire anche su tutti i telefonini e apparecchi wi-fi
I telefonini “possono nuocere gravemente alla salute”. Secondo Settimio Grimaldi, ricercatore del Cnr, l’avviso normalmente riportato sui pacchetti delle sigarette, dovrebbe comparire anche sui sistemi wireless per il collegamento internet in quanto produttori, come i cellulari, di campi elettromagnetici classificati dallo Iarc, l’agenzia internazionale di ricerca sul cancro con sede a Lione, come “possibili cancerogeni” (classe 2B). E delle valutazioni dello Iarc, “dovrebbero prendere atto i Governi fornendo un’informazione il piu’ chiara possibile, proprio come succede per gli alcolici e per le sigarette”, spiega Grimaldi all’Adnkronos.
MAL DI TESTA E …- Un “possibile cancerogeno” ha una probabilita’ di cancerogenicita’ del 50%, ma ad aggravare la posizione dei campi elettromagnetici e’ il fatto che “al di la’ di essere possibi…

In arrivo strette sulle pensioni e sui vitalizi dei parlamentari

Immagine
Mario Monti non è un presidente di molte parole, tuttavia non nasconde la soddisfazione per come l’Europa ha accolto il suo piano per rimettere in sesto il Paese. “E’ andata molto bene”, dice il premier dopo la riunione dell’Eurogruppo che ha esaminato a Bruxelles il “caso Italia” in base al rapporto sullo stato della nostra economia presentato dal Commissario Ue Olli Rehn. Ha parlato anche lo stesso Rehn esprimendo fiducia verso il governo del Professoe: “Il governo italiano – ha detto - assumerà le necessarie decisioni per arrivare al pareggio di bilancio nel 2013 così come convenuto con i partner”. Il presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker ha poi aggiunto che l'Euroopa “è convinta che Monti sarà in grado di realizzare il programma”. Oggi il presidente del Consiglio è atteso all'Ecofin.
Fiducia nel Professore - Poco prima, il ministro delle Finanze belga, Didier Reynders, alla domanda se il premier avesse convinto i partner aveva risposto "certamente", o…

Creato super virus in grado di provocare una pandemia capace di sterminare metà della popolazione mondiale

Immagine
Creato in un laboratorio olandese un supervirus dell'influenza, virtualmente capace di sterminare la metà della popolazione mondiale. I ricercatori che l'hanno prodotto volevano dimostrare fosse possibile ottenere un virus iper contagioso e aggressivo. Ma la comunità scientifica si oppone alla pubblicazione dei risultati dello studio, e altri sollevano dubbi sull'opportunità dell'esperimento. La notizia è stata pubblicata dal sito di Science che precisa si tratta di un virus geneticamente modificato ottenuto partendo dal già noto H5N1, quello responsabile dell'influenza aviaria. La nuova "creatura" incarna le paure della comunità scientifica, da sempre preoccupata che il virus dell'aviaria (attualmente aggressivo ma non abbastanza contagioso) potesse mutare geneticamente acquisendo la capacità di causare una pandemia. "Questo è probabilmente il virus più letale che si possa immaginare - spiega Ron Fouchier, dell'Erasmus Medical Centre in Oland…

Il pianeta gigante scomparso

Immagine
In un passato remoto, molto remoto, il nostro sistema solare potrebbe aver ospitato uno o due pianeti in più rispetto a quelli che ci sono oggi.
Lo sostiene David Nesvorny, ricercatore presso il Southwest Research Institute di Boulder, in Colorado, cha elaborato un nuovo modello computerizzato sulle origini del sistema solare in grado di analizzare tutte le possibili interazioni gravitazionali tra corpi celesti che lo popolano.
Secondo le simulazioni di Nesvorny un sistema stellare che inizia la propria vita con 4 pianeti giganti come quelli attualmente presenti nel nostro (Giove, Saturno, Nettuno, Urano), avrebbe una possibilità molto bassa, circa il 2,5%, di sviluppare delle orbite come quelle che possiamo osservare oggi.
Al contrario un modello con 5 pianeti, tra cui un "mondo perduto" delle dimensioni di Urano, ha portato, nella simulazione, allo sviluppo di un sistema solare molto simile al nostro. Secondo lo scienziato questo pianeta in più potrebbe essere stato un gigant…

Troppo vicino per essere normale

Immagine
Ha una rivoluzione di sole 19 ore, una massa doppia di quella di Giove e dimensioni di poco inferiori. La scoperta grazie a WASP-South e la domanda è: sta precipitando sulla sua stella madre o si devono riscrivere le teorie sull'interazione stella-pianeta?
Si trova nella costellazione del Sestante, ed è stato possibile individuarlo attraverso la tecnica del transito con la WASP-South Camera Array, sita nell’Osservatorio Astronomico Sud Africano. Si chiama WASP-43b e va a rendere più numerosa la pattuglia di pianeti extrasolari. Come WASP 17, il più grande pianeta extrasolare mai rilevato, anche WASP-43b ha una sua peculiarità. Con un periodo orbitale di soli 19 ore e 31 minuti, è il Giove caldo più vicino alla sua stella madre conosciuto fino ad oggi. La sua massa è di 1,8 quella di Giove e le dimensioni nove decimi del pianeta più grande del nostro sistema solare.
Ma quello che rende questa scoperta più interessante e caratterizza ulteriormente il pianeta, è il fatto che la sua ste…

Risolto (forse) il mistero dei rotoli del Mar Morto

Immagine
Uno studio recentemente concluso sulla moda più in voga tra le colline del Mar Morto attorno al 100 a.C. potrebbe aiutare i ricercatori a chiarire uno dei più intricati misteri archeologi della storia: l'origine dei rotoli di Qumran, 900 manoscritti tra cui testi della Bibbia ebraica, scoperti tra il 1947 e il 1956 in alcune grotte sulla riva nordoccidentale del Mar Morto.
Si tratta di documenti preziosi e di grande significato storico-religioso, che comprendono alcune delle uniche copie note di testi bibilici prodotti prima del 100 a.C.
Sulla loro origine fino ad oggi sono state fatte le più varie ipotesi: chi li ha scritti? Quando e da chi sono stati nascosti nelle grotte del Uadi Qumran? E perchè?
Orit Shamir, curatore dei reperti organici presso l'Autorità Israeliana per le Antichità, e Naama Sukenik, ricercatore presso la Bar-Ilan Univerity, hanno confrontato alcuni campioni dei tessuti su cui sono redatti i preziosi testi con altri campioni tessili della stessa epoca prelev…

La crisi del debito infiamma l’Europa

Immagine
Dicembre 2009: il nuovo primo ministro greco, il socialista George Papandreou, rivela che l'esecutivo che lo ha preceduto, quello guidato dal conservatore Costas Karamanlis, ha truccato i conti pubblici. Il debito reale del Paese è pari a 160 miliardi di euro e il deficit alla fine risulterà essere pari al 13,6% del Pil, contro il 6% dichiarato in precedenza. È l'inizio della crisi europea del debito sovrano, che contagerà man mano diversi Paesi in Europa e che non si è ancora conclusa. E che arriva subito dopo la crisi economica globale che ha già messo in ginocchio gran parte delle economie continentali (l'Islanda crolla sotto il peso del fallimento delle tre maggiori banche e della svalutazione della moneta locale, la corona islandese).
[Dove va l'Eurozona] Presto risulta chiaro al mondo economico e finanziario che Atene non ce la può fare da sola. Le agenzie di rating declassano il debito e alla fine i pompieri decidono di intervenire in modo massiccio: nel maggio 20…

Quante radiazioni emette il tuo cellulare?

Immagine
La Federal Communications Commission ha messo a disposizione uno strumento on-line per calcolare quante radiazioni assorbite ogni volta che usate il cellulare.
L’organismo federale Usa, che monitora gli effetti dei cellulari sulla salute, ha messo a disposizione sul suo sito web uno strumento che consente di calcolare con esattezza quante radiazioni produce il vostro telefonino. La Federal Communications Commission (FCC), come riportato sul suo stesso portale, “ha adottato dei limiti per l’esposizione sicura all’energia da radiofrequenze. Questi limiti sono forniti utilizzando un’unità di misura chiamata Specific Absorption Rate (SAR), che calcola l’ammontare di energia da radiofrequenze assorbita dal corpo utilizzando il cellulare. La FCC esige quindi che i produttori di cellulari garantiscano che le loro apparecchiature non superino i limiti oltre i quali le radiazioni diventano pericolose”.
Ogni telefonino al di sotto di questa soglia è quindi sicuro. Il limite della FCC per l’esposi…

Allarme di Moody's sull'Eurozona: "A rischio default tutti i Paesi dell'Ue"

Immagine
Il rapido aggravamento della crisi del debito nella zona euro minaccia le valutazioni di solvibilità di tutti i Paesi europei. E' questo l'allarme lanciato dall'agenzia statunitense Moody's in un "commento speciale" sui Paesi del Vecchio continente. L'agenzia ritiene sempre che l'Eurozona manterrà la sua unità senza altre inadempienze oltre a quella della Grecia, ma sottolinea che malgrado questo "scenario positivo" ci potrebbero essere conseguenze molto negative per le valutazioni degli Stati europei. "Mentre lo scenario centrale rimane quello che l'area euro verrà preservata senza ulteriori insolvenze diffuse - si legge nel rapporto dell'agenzia di rating statunitense - anche tale scenario 'positivo' porta con sè implicazioni molto negative di rating nel periodo transitorio".
Moody's: "A rischio default tutti i Paesi dell'Ue" - E d'altronde, rileva l'agenzia, la spinta politica per varare …

2012: i maya smontati dalla scienza

Immagine
Niente supervulcani, impatti di asteroidi, tempeste solari mai viste, allineamenti di pianeti e inversione dei poli magnetici.
Le previsioni scientifiche per il prossimo anno parlano chiaro: nessun evento catastrofico di dimensioni planetarie si abbatterà sulla Terra nel 2012. E la fine del mondo non è vicina, perché la profezia maya che indica il 2012 come l'anno dell'apocalisse è infondata. Secondo i maya una situazione drammatica globale, non meglio precisata, dovrebbe abbattersi tra qualche mese sulle nostre teste. Un episodio di violenza così vasto, da provocare sconquassi inenarrabili. Morte, distruzione, fine della civiltà. Qualcuno fornisce la data del disastro, affermando che succederà intorno al 21 dicembre. Le possibili catastrofi sono: super-eruzioni di super-vulcani, tempeste solari mai viste, impatto con un maxi-asteroide, allineamento dei pianeti e inversione dei Poli magnetici.
SUPERVULCANI - A smontare pezzo per pezzo queste cinque idee di cataclisma mondiale ci…

Non tutti i grassi fanno male

Immagine
È una vita che ci sentiamo dire da tv, radio, riviste e pubblicità di ogni tipo che i grassi fanno male. Abbiamo speso ore e ore in lunghe sedute di palestra, aerobica, corsa o fitness in tutte le sue varianti più o meno innovative, ci siamo sforzati e abbiamo sofferto a lungo per eliminare i grassi dalla nostra dieta. Ma ora un nuovo studio scientifico mette in discussione tutto questo.
A sentire Barbara Roberts, direttore del centro per la cura cardiaca delle donne al Miriam Hospital di Providence negli Stati Uniti e autrice di un libro sull'argomento, «I grassi aiutano ad assorbire le vitamine A, D ed E e sono vitali per il corretto funzionamento del nostro sistema nervoso». E non solo, le donne che seguono una dieta mediterranea usando grassi mono-insaturi hanno il 29% in meno di probabilità di avere problemi al cuore.
Sul totale delle calorie quotidiane, una percentuale che va dal 25 al 30% dovrebbe provenire dai grassi. Sembra impossibile, ma c'è un trucco. Il segreto è sc…

Diagnosticata la leucemia al giornalista che mangiò in diretta le verdure di Fukushima

Immagine
Otsuka Norikazu, presentatore televisivo giapponese, mangiò in diretta della verdura coltivata nelle vicinanze di Fukushima per tranquillizzare l'opinione pubblica, ora i medici gli hanno diagnosticato la leucemia.
Mangiò le verdure di Fukushima per aiutare gli agricoltori locali. E adesso i medici gli hanno diagnosticato una leucemia linfatica acuta. Ha scosso l’opinione pubblica giapponese la vicenda del presentatore televisivo Otsuka Norikazu. Il celebre mezzobusto locale, subito dopo il terremoto e lo tsunami, decise di consumare insalata (e non solo) davanti alle telecamere per rassicurare la popolazione e convincerla a consumare i prodotti agricoli coltivati non lontano dalla centrale nucleare danneggiata. Adesso, pochi mesi dopo da quella decisione, i medici gli hanno diagnosticato la malattia.
Una precisazione, però, va fatta: non è possibile stabilire se ci sia un nesso tra la malattia del presentatore e le verdure mangiate appena 4 mesi fa. Di certo, la vicenda sta facendo…

L'onda lunga - classificazione segnata dai conflitti d'interesse e ignoranza.

Immagine
Per l'Oms, le microonde emesse dai cellulari sono "possibili cancerogeni". Ma la classificazione è segnata dai conflitti d'interesse. Il telefono cellulare è rischioso per la salute? 28 anni dopo l’invenzione di Martin Cooper il telefonino ha raggiunto cinque miliardi di persone. A questa impressionante penetrazione nel sistema dei consumi è corrisposto un adeguato interessamento delle autorità sanitarie e dei governi per indagare gli eventuali effetti dannosi sulla salute? Per la prima volta, quest’anno, l’ Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato le microonde emesse dal cellulare come “possibili cancerogene”. Dietro questa classificazione ci sono stati colpi di scena e conflitti di interesse dei ricercatori coinvolti. L’inchiesta di Sabrina Giannini svela i retroscena della scienza finanziata, prevalentemente, dalle industrie del settore.

[fonte c.d.s.]

Ci sono pianeti simili alla Terra?

Immagine
In uno studio della rivista «Astrobiology» un gruppo di ricercatori di Nasa, Seti e German Aerospace Center ha messo a punto due indicatori per individuare pianeti e satelliti con le maggiori probabilità di ospitare la vita: quali sono?
Si tratta dell’Indice di Similarità Terrestre e dell’Indice di Abitabilità Planetaria. Il primo misura il livello di somiglianza tra un pianeta extrasolare e la Terra, il secondo si basa su un calcolo che tiene conto di numerosi parametri chimici e fisici compatibili con la vita, anche se le condizioni ambientali sono tutt’altro che favorevoli. Questi due indici potrebbero permettere di non escludere dalla selezione dei pianeti vivibili quei corpi celesti che non sono così simili alla Terra.
Quali parametri consideriamo per selezionare i pianeti potenzialmente idonei a ospitare qualche forma di vita? Fino ad oggi la ricerca si è limitata a cercare la vita in pianeti che hanno molte cose in comune con la Terra. Un parametro che, secondo i ricercatori, escl…

Clima, quando la politica fa la scienza

Immagine
Lunedì a Durban inizia la nuova conferenza sul clima, a due anni dalla fallimentare esperienza di Copenaghen. Una conferenza che rischia, prima ancora di iniziare, di venir condizionata dall'ennesima spy story esplosa sul web. Un Climagate che riporta in auge l'annosa questione sul fatto che la scienza venga decisa dalle lobby politiche.
Il riscaldamento globale è causato dall'uomo o, invece, si tratta di cicli naturali già avvenuti in passato? La politica mondiale si divide tra gli ambientalisti che vedono nell'uomo l'artefice, negativo, dell'emergenza climatica e chi, invece, non reputa il clima un punto importante dell'agenda politica mondiale, perché non coinvolge direttamente lo stile di vita occidentale. Posizioni che, ovviamente, si fanno forza portando alla luce ricerche scientifiche che avvallano le loro idee. Ma, e qui scoppia il caso, siamo così sicuri che non siano le ricerche scientifiche a venir svolte in base a un'agenda politica o all'…

Influenza: e' arrivata in Italia, virus isolato a Genova

Immagine
L'influenza australiana 2011-2012 è sbarcata in Italia.
Uno dei 3 virus del 'mal d'inverno' è stato isolato a Genova, in un uomo di 46 anni, grazie ai medici sentinella della rete di sorveglianza Influnet.
"Si tratta di uno dei 3 virus che si aspettavamo, l'A/H3N2/Perth, uno dei 2 ceppi australiani dell'influenza di quest'anno - spiega all'Adnkronos Salute Fabrizio Pregliasco, virologo dell'università degli Studi di Milano - Un virus contenuto anche nel vaccino preventivo 2011-2012, che dunque si conferma efficace".
"Tutto sta andando secondo copione - osserva Pregliasco - L'isolamento del virus in questo periodo ci fa confermare la previsione iniziale, ossia che l'epidemia vera e propria scoppierà da Natale in poi".
Il virologo lancia un appello, ricordando l'importanza della vaccinazione. Anche quest'anno "si stanno vaccinando in pochi - segnala l'esperto - Un po' perché il caldo si è protratto più a …