Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

Il “chilogrammo ufficiale” è ingrassato a causa dello smog

Immagine
Il chilogrammo ufficiale e le sue copie, usate per standardizzare le misure, sono ‘ingrassati’, a causa dello smog. Ricercatori britannici dell’universita’ di Newcastle hanno mostrato che sia il prototipo del chilogrammo, ossia l’International Prototype Kilogram (Ipk), sia le 40 copie presenti nei centri di pesi e misura di tutto il mondo sono fino a decine di microgrammi piu’ pesanti di quanto pensato finora. Usando una macchina chiamata spettroscopia fotoelettronica a raggi X (Xps), i ricercatori hanno visto che il chilogrammo pesa piu’ rispetto alla misura standard fatta nel 1875 a causa dell’accumulo di inquinanti, come i prodotti della combustione degli idrocarburi, sulla sua superficie. Il chilogrammo ufficiale e’ lo standard rispetto al quale sono impostate tutte le altre misure che indicano il peso. 
E’ conservato presso l’Ufficio Internazionale dei Pesi e delle Misure di Parigi ma ne esistono 40 repliche fatte nel 1884 e distribuite in tutto il mondo al fine di avere una mis…

Arriva l'asteroide DA14, il 15 febbraio "sfiorerà" la Terra

Immagine
Si preannuncia come un passaggio memorabile, quello dell'asteroide 2012 DA14: si avvicinerà molto alla Terra, anche se in tutta sicurezza. Dall'Italia si potrà osservare anche con un piccolo binocolo. Del diametro di circa 40 metri, l'asteroide DA14 raggiungerà la minima distanza dalla Terra il 15 febbraio alle 20,25 ora italiana. 
"L'oggetto - osserva l'astrofisico Gianluca Masi, curatore scientifico del Planetario di Roma e responsabile del Virtual Telescope - durante il massimo avvicinamento passerà a 35.000 chilometri dal nostro pianeta". Una distanza relativamente vicina, ma sicura. "Ovviamente - prosegue l'esperto - non vi sarà alcun pericolo di impatto con il nostro pianeta, ma si tratta di un passaggio quasi epocale perché è raro che un asteroide passi così vicino alla Terra, a circa un decimo della distanza lunare: basti pensare che i satelliti geostazionari, come Meteosat, sono più lontani perché si trovano a 36.000 chilometri di dista…

La Terza guerra alla salute e al clima

Immagine
Sono i padroni delle case farmaceutiche, delle fabbriche di armi, delle stalle da 200 mila capi e delle grandi istituzioni che stampano denaro senza averne i titoli, e che poi hanno la faccia tosta di prestarlo al mondo con tanto di interessi.  Ormai è chiaro che la gente non si ammala per virus e batteri ma per il cibo-spazzatura, per l’inquinamento ambientale chimico ed elettromagnetico, per i troppi veleni e le colture OGM.  Le nanotecnologie con i loro elementi auto-assemblanti capaci di attaccare il Dna, in forma di nanopolveri diffuse nei cibi, nei farmaci, nei vaccini, e nell’atmosfera, sono solo l’ultimo ritrovato. 
E, con queste porcherie, stanno lentamente, ma non troppo, trasformando gli esseri umani in automi vulnerabili ed elettrosensibili, pronti per il cablaggio al supercomputer globale.  Questa è la realtà. A presto. (Franco Bovone) Un messaggio meritevole di diffusione in un mondo ormai cloroformizzato Ciao Franco, ho trovato il tempo per analizzare il tuo prezioso m…

Shadow banking, il paradosso del libero mercato

Immagine
Si tratta di un fenomeno diffuso ormai globalmente, che svolge importanti funzioni nel panorama finanziario, creando di fatto un alternativa concreta al normale sistema creditizio. Si è rivelato devastante all’inizio della crisi, ma incarna a perfezione l’ideale del libero mercato.
SHADOW BANKING, DI CHE SI TRATTA? – Facciamo un passo indietro fino al 2008. Financial Stability Board (Fsb) e G20 avviarono un processo di regolamentazione degli istituti bancari al fine di imporre garanzie sugli scambi posti in essere dagli istituti di credito. Questo, per frenare un fenomeno che andava crescendo e che stava trascinando gli Stati Uniti nell’occhio del ciclone. Ma che cos’è di preciso lo shadow banking? Si tratta sostanzialmente di un sistema di intermediazione creditizia che, però, coinvolge entità al di fuori del sistema bancario tradizionale. In poche parole, parliamo di enti che non sono banche ma sono impegnati ugualmente in attività di finanziamento e deposito: trasferimento del risch…

Piovono alghe dallo spazio?

Immagine
Secondo il Journal of Cosmology il 29 dicembre 2012 in Sri Lanka sarebbe caduto un meteorite con chiare tracce di un’alga fossile.
Il fatto sarebbe stato accompagnato da una misteriosa pioggia rossa…
La prudenza è d’obbligo quando si leggono notizie come quella diffusa dal Journal of Cosmology il 29 dicembre 2012, e francamente si consiglia anche un po’ di diffidenza. Secondo quanto pubblicato nell’articolo Fossil diatoms in a new carbonaceus meteorite, il 29 dicembre scorso un meteorite sarebbe caduto nello Sri Lanka, analizzato avrebbe mostrato la traccia evidente di una diatomea, un’alga unicellulare silicea. Ma non basta, alla caduta del meteorite sarebbe seguita una misteriosa pioggia rossa che sarebbe da attribuire alla presenza di organismi unicellulari di tale colore. Tali cellule sarebbero ancor più misteriose della diatomea, infatti una simile pioggia di cellule rosse era stata segnalata a Kerala, nel sud dell’India, nel 2001, e non era stato possibile classificare le cellule…

Scoperto un gayser in provincia di Messina. Segno di un cambiamento geologico in atto?

Immagine
Clamorosa scoperta di un forestale nel territorio di Floresta, il comune più alto della Sicilia in provincia di Messina. In contrada Lipurino ci sarebbe una bocca dalla: quale fuoriescono fumi e zolfo, una tipica caratteristica delle aree vulcaniche. Che sia un geyser?
Un addetto alla forestale ha notato, in un’area impervia e stracolma di neve, una macchina nera sul terreno. A quel punto, avvicinatosi, ha avuto la conferma che la neve si era sciolta tutto intorno proprio per via del calore.
La bocca in superficie ha un diametro di un metro e trenta circa, una confermazione ad imbuto rovesciato, calando una sonda si è potuto orientativamente capire che la profondità è notevole, probabilmente superiore ai 150 metri.
Dall’amministrazione comunale e sono stati già avvisati l’ispettorato forestale e il Parco dei Nebrodi. È stato richiesto l’intervento dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania per accertare la natura di quello che sembrerebbe un geyser o una cosiddett…

Unione politica o fuori dalla Storia - Per l'Europa è l'ultima occasione

Immagine
L'APPELLO DEGLI INTELLETTUALI: L'Europa non è in crisi, è in punto di morte. Non l'Europa come territorio, naturalmente. Ma l'Europa come Idea. L'Europa come sogno e come progetto. L'Europa il cui spirito fu celebrato da Edmund Husserl nelle sue due grandi conferenze pronunciate a Vienna, nel 1938, e a Berlino, alla vigilia della catastrofe nazista. L'Europa come volontà e rappresentazione, come chimera e come cantiere, l'Europa che i nostri padri hanno rimesso in piedi, l'Europa che ha saputo ridiventare un'idea nuova in Europa, che ha potuto portare ai popoli dell'ultimo dopoguerra una pace, una prosperità, una diffusione della democrazia inedite, ma che ancora una volta si sta decomponendo sotto i nostri occhi.
Si decompone ad Atene, una delle sue culle, nell'indifferenza e nel cinismo delle nazioni-sorelle: ci furono tempi, quelli del movimento filellenico, agli inizi del XIX secolo, in cui, da Chateaubriand al Byron di Missolungi, …

Licenziamento colf, da gennaio si paga un contributo ad hoc

Immagine
Con l'entrata in vigore dell'Aspi, dal 1° gennaio, è scattato anche un nuovo obbligo contributivo per i datori di lavoro che intendono interrompere il rapporto con i propri dipendenti. Si tratta di un nuovo contributo per il licenziamento dovuto all'Inps. L'obbligo riguarda anche i datori di lavoro domestico. Licenziare la colf o la badante, quindi, diventa più costoso.
Le nuove regole - In caso di interruzione di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per causa diversa dalle dimissioni, dunque, il datore di lavoro è tenuto a pagare un ulteriore contributo destinato al finanziamento dell’Aspi. La somma da versare è pari al 41 per cento del massimale mensile di Aspi (1.119 euro) per ogni dodici mesi di anzianità aziendale negli ultimi tre anni, vale a dire un contributo annuale di 458 euro, con un massimo di 1374 euro per i rapporti di durata superiore ai tre anni. La somma da pagare è comunque rapportata al numero di mesi effettivamente lavorati nell'anno.
I …

Cipro e' Fallita!

Immagine
Del resto il nostro caro presidente del consiglio l'aveva gia' detto in una conferenza: l'Europa ha bisogno delle crisi in modo che i popoli accettino le cessioni di sovranita' ed in seguito il Nuovo Ordine Mondiale!
Il salvataggio è già stata rinviato di sei mesi a causa di disaccordi tra il governo cipriota, il Fondo monetario internazionale e i governi dell’ unione monetaria. 
Per avere un’idea di quello che ci aspetta in questo lungo anno dove il nostro Machiavelli e il suo ” Principe” celebrano i loro 500 anni di storia solo un piccolo antipasto…. Berlino, 27 gen. (Adnkronos)- Ci sarebbe stato un duro scontro sul salvataggio di Cipro tra il presidente della Bce, Mario Draghi, ed il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble (Cdu) nel corso, lunedi’ scorso, della riunione dei ministri delle Finanze dell’Ue. A rivelarlo e’ “Spiegel” che, in un servizio on line, riferisce che il presidente della Bce ha contestato l’opinione di Schaeuble per il quale Cipro sar…

Cambiamenti climatici, per gli scienziati sono causati dai batteri presenti nell'atmosfera

Immagine
I microrganismi come batteri e funghi sono numerosissimi anche in alta quota dove potrebbero avere un forte impatto sulla formazione di nubi e sul clima. A scoprire che l'atmosfera terrestre, a circa 8-14 chilometri dal suolo, pullula di microrganismi, è uno studio pubblicato sulla rivista dell'Accademia di Scienze degli Stati Uniti (Pnas) e coordinato da Natasha DeLeon-Rodriguez del Georgia Institute of Technology, ad Atlanta. Se le comunità di microrganismi vengono trasportate solo temporaneamente in alta quota dai venti non è ancora chiaro ma se vivono normalmente in questa porzione di atmosfera, secondo gli esperti, potrebbero nutrirsi dei composti di carbonio onnipresenti nell'atmosfera, come l'acido ossalico. In ogni caso la scoperta è interessante perché i microrganismi potrebbero svolgere un ruolo nella formazione di ghiaccio e nubi e quindi possono avere un impatto sul clima.
Batteri nell'atmosfera responsabili forse anche della trasmissione delle malattie

Europa: "Lasciate ogni speranza voi che v'entrate", Slovenia a rischio fallimento!

Immagine
Fino a poco tempo fa, era annoverata tra gli Stati modello dell'Unione Europea. Le cose sono però cambiate, visto che la Slovenia si trova ad affrontare una rischiosa situazione economica, oltre che politica. Con la possibilità di dover ricorrere all'aiuto di Bruxelles per evitare il default. Entrata nell’area euro il 1 gennaio 2007 con una pagella di tutto rispetto, oggi il Paese verte in enormi difficoltà, accompagnate da un conflitto all'interno dell'esecutivo di Lubiana. Una situazione che si è ulteriormente complicata in questi giorni, quando Gregor Virant, leader di Lista Civica, uno dei cinque membri della coalizione di governo, ha rotto l'alleanza con il premier Janez Jansa, dimettendosi e trascinandosi anche i due ministri di Giustizia e Finanze. 
Motivo di tale scelta? Le mancate dimissioni del premier di governo di centro-destra, dopo rivelazioni su presunte irregolarità finanziarie. Venendo meno la maggioranza per governare, è necessario tornare alle ur…

La chemioterapia aumenta la possibilita' di cancro nelle cellule sane!

Immagine
La chemioterapia usata da decenni per combattere il cancro in realtà può stimolare, nelle cellule sane circostanti, la secrezione di una proteina che sostiene la crescita e rende "immune" il tumore a ulteriori trattamenti. La scoperta, "del tutto inattesa", è stata pubblicata sulla rivista Nature ed è frutto di uno studio statunitense sulle cellule del cancro alla prostata tesa ad accertare come mai queste ultime siano così difficili da eliminare nel corpo umano mentre sono estremamente facili da uccidere in laboratorio. Sono stati analizzati gli effetti di un tipo di chemioterapia su tessuti raccolti da pazienti affetti da tumore alla prostata.
Sono stati scoperti "evidenti danni nel Dna" nelle cellule sane intorno all'area colpita dal cancro. Queste ultime producevano quantità maggiori della proteina WNT16B che favorisce la sopravvivenza delle cellule tumorali. La scoperta che "l'aumento della WNT16B...interagisce con le vicine cellule tum…

Il Fondo monetario avverte che il futuro dell’Eurozona è in bilico

Immagine
Il 2013 potrebbe essere catastrofico o rappresentare una  possibilità di rilancio: parola di Fmi. A Davos, il direttore generale del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde (nella foto) avverte i capi di Stato e di governo dell’Eurozona sui rischi che corre la moneta unica nell’anno in corso. La socialista francese, al comando dell’organismo mondialista, ha sottolineato che i leader della zona euro dovrebbero “mantenere lo slancio” nelle riforme come l’unione bancaria, la recessione è previsto ora un soffermarsi nell’anno in corso. “Il 2013 sarà l’anno del successo o del fallimento. I maggiori rischi sono per i Paesi sviluppati - Giappone, Eurozona e Stati Uniti, rappresentano delle minacce se non manterranno lo slancio”, ha dichiarato la Lagarde, durante il suo intervento al World Economic Forum tenutosi nella località svizzera di Davos. Tutto è avvenuto poiché il Fondo monetario ha rivisto la sua previsione di crescita globale, dando una visione più pessimista rispetto a t…

Ipnosi di massa e controllo delle menti

Immagine
Che i nostri cervelli subiscano continuamente dei veri e propri attacchi dall’esterno è, ormai, un fatto noto di cui siamo consapevoli. Quello che ci coglie impreparati è, invece, la scoperta di essere diventati oggetto di una vera e propria Ipnosi di Massa senza averne mai percepito la presenza. Eppure: parole, colori, suoni e tecniche - di cui non siamo mai stati consapevoli- vengono usati dai Media e dalla Pubblicità con lo scopo di ipnotizzarci. D’altra parte è risaputo che la gente crede a qualsiasi cosa le venga ripetuta abbastanza spesso per cui è semplice, per gli “ipnotizzatori”, architettare qualsiasi cosa serva loro per raggiungere gli scopi prefissati. Questo bombardamento continuo del nostro subconscio attraverso una versione unica delle informazioni condiziona pesantemente il modo in cui il conscio e il subconscio vedono se stessi e il mondo. Di conseguenza, Noi permettiamo alla totalità dei Media di programmare i nostri modelli di pensiero e di creare la nostra realtà.…

Tre anni dopo il disastro: come sopravvive "Haiti in pezzi"

Immagine
Sono trascorsi tre anni da quando il sisma di magnitudo 7 ha colpito Haiti, provocando oltre 250mila vittime accertate finora e coinvolgendo complessivamente tra feriti, sfollati e persone che hanno visto polverizzarsi le loro proprietà e la salute minacciata dell'epidemia di colera, circa 4 milioni di persone. E' il Paese più povero delle Americhe, già segnato dal passaggio dell'uragano Jeanne nel 2004. Quel che resta, tra macerie di intere città, campi profughi che sorgono su immensi immondezzai e il controllo dell'emergenza affidato all'Onu e alle truppe Usa, è un Paese a pezzi. Haiti in pezzi, come lo racconta Alessia Maso, operatrice umanitaria che ha affidato il diario delle sue continue e lunghe permanenze nell'isola di Hispaniola all'editrice Duepunti. Il ricavato delle vendite va direttamente al progetto Faed Haiti, impegnato in operazioni di ricostruzione, assistenza infantile, alfabetizzazione e soccorso psicofisico per i traumatizzati dal disast…