Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

Se la scienza supera la fantascienza - Le nuove scoperte spiazzano gli autori

Immagine
Può la scienza mettere in crisi la fantascienza? Concessi i dovuti margini alla fantasia e alla creatività di ogni singolo autore, sembrerebbe proprio di sì. Le nuove scoperte d’astronomia stanno infatti facendo traballare i suoi capisaldi. La stella di Barnard - dove Isaac Asimov ambientò la casa di invertebrati marini, Michael Moorcock il rifugio di esseri umani fuggiti dalla Terra, Will Eisner il luogo dove avvenne il primo contatto dell’umanità con una civiltà extraterrestre, e dove la serie fantascientifica Galactica aveva posto la base dei Cyloni, robot senzienti che avevano un odio viscerale per gli uomini - ha per esempio cambiato i suoi connotati. Se finora si pensava fosse un sistema di pianeti, da agosto scorso otto astronomi dell’Università della California hanno assicurato, dopo 25 anni di accurate misure, che non ne ha neppure uno.
RIFERIMENTI CAMBIATI - Due mesi dopo questa scoperta è arrivata un’altra doccia fredda per gli autori che avevano utilizzato Alpha Centauri p…

Da autismo a depressione, mali della psiche hanno basi comuni nel Dna

Immagine
“Guasti” genetici comuni si celano dietro le principali malattie psichiatriche, come autismo, iperattività e deficit d'attenzione (ADHD), disturbo bipolare, depressione e schizofrenia. Una vasta analisi sul Dna di pazienti e soggetti sani ha infatti svelato un substrato genetico comune per queste malattie che nella pratica clinica appaiono spesso distanti tra loro. E' il risultato di un maxi-studio pubblicato sulla rivista The Lancet, una ricerca senza precedenti condotta dai membri del Consorzio di Psichiatria Genomica (Psychiatric Genomics Consortium - PGC) in cui sono stati scansionati i genomi di ben 33.332 pazienti e 27.888 soggetti sani di controllo, tutti di origine europea. "Si tratta di uno studio importante - spiega Alessandro Serretti, docente di psichiatria all'Università di Bologna - per l'enorme campione di soggetti che ha esaminato e perché rinforza l'evidenza che ci sono fattori genetici comuni a tutte queste malattie. E' la prima volta ch…

Clima, fenomeni estremi sono causati dal riscaldamento dell'Artico

Immagine
A provocare gli eventi climatici estremi come le siccità e le inondazioni che hanno colpito negli ultimi anni Stati Uniti e Russia è lo stop delle “onde giganti” d'aria che oscillano dal polo ai tropici, causato dal riscaldamento dell'Artico. E’ quanto scoperto da un team di ricercatori del Potsdam Institute for Climate Impact Research che hanno poi pubblicato i risultati del proprio studio sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (Pnas).
Cambiamenti climatici estremi dovuti al riscaldamento dell'Artico - Queste onde d'aria, spiegano gli esperti, quando vanno dai tropici al polo estraggono calore, mentre nel percorso inverso portano via e "redistribuiscono" aria fredda dall'Artico: “Quello che abbiamo notato - spiegano gli autori della ricerca - è che in occasione dei recenti fenomeni estremi le onde si sono fermate per settimane, quindi invece di portare aria fresca dove prima c'era aria calda hanno fatto in modo che rimanesse l…

Destabilizzare le banche italiane per imporre un governo compiacente a Berlino e Bce

Immagine
Per imporre in Italia un governo compiacente alla linea Monti-Merkel-Goldman Sachs nonostante l'esito elettorale di ieri, potrebbe essere a breve organizzata una crisi bancaria italiana che terrorizzi la popolazione e crei il consenso per un governo di quel tipo in cambio di aiuti monetari di BCE, Fed e altri. I recenti spostamenti di capitali dello Ior da banche italiane a banche tedesche (compresa parte del nostro 8 per mille) corrobora questa congettura. 
Il voto politico del 25 febbraio esprime disinganno e rifiuto della maggioranza degli italiani verso la dittatura dei mercati, l'egemonia della Germania, il modello economico mercatista e neoliberista, le ricette rigoriste e fiscaliste di tecnici e accademici balordi o traditori, la falsa solidarietà dei paesi euroforti. Sgamati. Tutti sono d'accordo che occorra riformare – ma in quale direzione?
Quella di Monti, Rehn, Barroso, Merkel, Draghi, oppure una opposta, col recupero della sovranità monetaria alla Nazione e l…

Il ricatto di Moody’s: avanti con le riforme o downgrade per l’Italia

Immagine
L’esito del voto in Italia ha ripercussioni negative sul rating dell’Italia. Lo sostiene una nota di Moody’s Investors Service, secondo la quale sono cresciute le possibilita’ di un ritorno al voto e questo prolunga l’incertezza politica del paese. “Prenderemmo in considerazione un downgrade del rating del debito italiano – si legge nella nota – nel caso di un concreto peggioramento delle prospettive del Paese o di difficolta’ nella realizzazione delle riforme“.
Anche “un peggioramento delle condizioni di finanziamento, come risultato di nuovo, sostanziale shock economico interno e di shock finanziari per la crisi dell’area euro porterebbero a pressioni al ribasso sui rating dell’Italia”. Moody’s, nel luglio del 2012, ha assegnato all’Italia un rating ‘Baa2′ con outlook negativo.
Nella sua nota Moody’s teme anche che l’incertezza del dopo voto possa “aumentare il rischio che la fase di riforme avviata dal governo Monti possa sospendersi, se non bloccarsi completamente”. Inoltre, seco…

Il tedesco Steinbrueck "inorridito dalla vittoria di due clown". Napolitano annulla l'incontro

Immagine
Incidente diplomatico fra Italia e Germania proprio in occasione dell’ultima trasferta tedesca del presidente della Repubblica. Non si terrà stasera a Berlino l'incontro di Giorgio Napolitano con il candidato Spd alla cancelleria Peer Steinbrueck. L'appuntamento è stato annullato dopo la dichiarazione fatta martedì proprio da Steinbrueck che ha commentato il voto italiano dicendo di essere "inorridito dalla vittoria di due clown".
Napolitano: le parole di Steinbrueck sono fuori luogo - "Mi pare non ci fossero più le condizioni (per un incontro, ndr) viste le sue dichiarazioni del tutto fuori luogo", ha spiegato il presidente Napolitano ai giornalisti a Monaco di Baviera. Il capo dello Stato ha aggiunto che invece le dichiarazioni del ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble "sono un esempio di riserbo e rispetto".
Steinbrueck: comprendo la scelta di Napolitano - Il candidato cancelliere ha poi dichiarato di avere "comprensione per la …

Perche' e' meglio vivere senza soldi?

Immagine
NEL CASO “NON LO AVESTE NOTATO” IL MONDO E’ DIVENTATO OSTILE Per molti di noi vivere felici (o sopravvivere) è sempre più difficile, per milioni di persone nel Mondo è quasi impossibile. Lentamente ci hanno ridotto in schiavitù ed ora le nostre vite dipendono esclusivamente dal denaro: Se hai i soldi vivi, se non hai i soldi non hai modo di procacciarti nemmeno i beni primari. La nostra stessa esistenza ormai è indissolubilmente legata al denaro, e questo ci costringe a lavorare tutta la vita.Oggi vorrei raccontare l’odio e la miseria che il sistema monetario ha generato e analizzare i motivi per i quali per vivere felici bisogna avere pochi soldi.
PERCHÉ IL BARATTO E’ MIGLIORE DEL DENARO Tutti sappiamo che prima dell’introduzione del denaro lo scambio di merci era la pratica più diffusa, il baratto consisteva principalmente nello scambiare un oggetto per un altro, in questo modo il valore di un bene era in qualche modo fissato e dipendeva esclusivamente dalla necessità dell’acquirente…

Il mare si allea con la salute, i nuovi antibiotici arriveranno dalle profondità dell'Oceano

Immagine
Nonostante i crimini commessi da l’uomo ai danni dell’ambiente, sarà proprio quest’ultimo a fornirci tutti i composti necessari allo sviluppo degli antibiotici del futuro. Organismi marini che abitano negli abissi più profondi e inesplorati, contengono infatti le molecole che in un futuro non troppo lontano ci consentiranno di sviluppare una nuova generazione di antibiotici. Ne sono convinti gli scienziati del progetto PharmaSea, al lavoro in Italia, Gran Bretagna, Belgio, Norvegia, Spagna, Irlanda, Germania, Svizzera e Danimarca, che da qualche tempo danno la caccia ai portentosi composti che si trovano nascosti fra fango e sedimenti delle fosse oceaniche. Il progetto, che avrà una durata di quattro anni e ha ricevuto un finanziamento europeo pari a 9,5 milioni di euro, potrà contare su 24 organizzazioni partner fra università, industria e enti non profit, in 14 Paesi tra cui Cina, Nuova Zelanda, Sudafrica, Cile e Costa Rica.
Scopo del progetto PharmaSea è arrivare a produrre nuovi a…

Cometa C/2013 A1, rischio di catastrofe planetaria su Marte!

Immagine
Gli scienziati russi hanno calcolato che la cometa C/2013 A1 potrebbe provocare un'esplosione di 20.000 milioni di megatoni ed aprire un cratere di 500 km di diametro se colpisse la  superficie di Marte nel mese di ottobre 2014.
Secondo quanto pubblicato sul sito russo dell' osservatorio ISON-NM, il 19 ottobre 2014 la cometa si avvicinerà al pianeta rosso ad una distanza di 0,00073 unità astronomiche, pari a circa 109.200 km,  "l'orbita non ancora ben definita, non esclude lo scenario della collisione", dice il comunicato. Se la collisione avvenisse la cometa impatterebbe contro Marte ad una velocità di 56 chilometri al secondo provocando un cratere profondo due miglia. prevista per il 19 ottobre l' MRO orbiter della NASA sara' in grado di catturare immagini in alta risoluzione della cometa C/2013 A1, che avra' una luminosità di magnitudine pari ad 8 ed apparirà come una stella nella volta celeste. La Cometa C/2013 A1 è stata scoperta all'inizio …

Germania, spaventa il caos Italia. "Insostenibile uno scenario tipo Grecia"

Immagine
Il responsabile Esteri Cdu:: "Appello al senso di responsabilità di tutte le forze politiche". Oggi la Merkel vede il segretario di Stato Usa Kerry e il russo Lavrov, probabile si discuta di Italia. Sui media titoli allarmati. Il Guardian: "Possibile miccia di una crisi finanziaria globale".
Allarme rosso al vertice di Berlino e sui media tedeschi, paura in tutta la Ue. Così le reazioni internazionali ai risultati delle elezioni italiane. La prospettiva di una ingovernabilità a Roma spaventa e fa temere una crisi pericolosissima per l'euro, e poi per il futuro stesso dell'integrazione europea. "Lanciamo un appello al senso di responsabilità di tutte le forze politiche", dice a Repubblica.it Philipp Missfelder, responsabile di politica estera della Cdu (il partito di Angela Merkel), e aggiunge preoccupato: "Voi italiani non siete la Grecia, siete un membro del G8 e un membro-chiave dell'unione monetaria, l'euro non può permettersi uno…

POLITICA ITALIA - "E' stallo. Napolitano non ha più il potere di sciogliere le Camere"

Immagine
"Potremmo trovarci davanti alla tempesta perfetta, il sistema è in blocco e in questo momento potrebbe non esserci un sistema di sblocco", anche perché il presidente della Repubblica, con la nascita della nuova legislatura, in base all'articolo 88 della Costituzione non ha più il potere di sciogliere le Camere. A dare il senso della possibile gravità della situazione è il costituzionalista Michele Ainis che definisce alcuni scenari possibili di una situazione politica del tutto nuova per l'Italia. Anche perché, osserva, con queste elezioni è "finito un ventennio di sistema bipolare e si è passati ad un sistema tripolare, nel quale due poli dovrebbero allearsi escludendo il terzo polo". Ma il punto evidente è che oggi "i tre nuovi Poli, cioé Pd, Pdl e M5s, non sono coalizzabili e ciò provoca lo stallo".
Ma è la complessità del percorso costituzionale che rappresenta davvero un'incognita per l'Italia - Le forze politiche saranno chiamate a …

Privatizzazioni: la Troika architetta il saccheggio della Grecia

Immagine
Il nuovo programma di privatizzazioni prevede un incasso pari a 19 miliardi di euro entro il 2015 e 50 miliardi entro il 2020.
Il saccheggio della Grecia si attuerà progressivamente da qui al 2020. Non è bastato lo sciopero generale di mercoledì indetto dalle due principali sigle sindacali del settore pubblico e privato, l’Adedy e la Gsee e, dal Pame, il sindacato comunista, a fermare il nuovo programma di privatizzazioni delle aziende elleniche a partecipazione statale architettato dalla “troika” (Fmi, Ue e Bce) con la complicità del primo ministro Antonis Samaras.
Il programma “ammazza-Grecia” – che secondo i poteri forti è la condizione indispensabile per continuare a fornire ad Atene aiuti finanziari per “rilanciare” l’economia e continuare a risanare il suo debito pubblico – sarà portato avanti già da quest’anno da l’Ente nazionale per la Valorizzazione delle Proprietà dello Stato (Taiped) e prevede di incassare 19 miliardi di euro entro il 2015 e 50 miliardi entro il 2020. Cifre…

Nel Sahara il più antico sacrificio di bovini oltre 7 mila anni fa

Immagine
Lo confermano alcuni graffiti rinvenuti in Libia nell’altopiano del Messak datati tra il 5.200 e il 3.900 a. C.
Le più antiche tracce di sacrifici cerimoniali di bovini sono state rinvenuti in Libia, nell'altopiano del Messak in pieno Sahara. Ne danno notizia sulla rivista Plos One gli archeologi della missione dell'Università La Sapienza di Roma, diretta da Savino di Lernia. Le attività di scavo hanno permesso di individuare decine di monumenti in pietra di forma circolare, spesso decorati con graffiti di bovini domestici. Lo scavo di queste strutture ha dimostrato come esse contenessero i resti delle carcasse di buoi e la successiva analisi ha evidenziato come gli animali venissero sacrificati con asce in pietra, macellati e distribuiti: i resti di pasto, in gran parte composti da ossa fratturate, venivano poi bruciati ritualmente fino alla totale calcinazione.
NEL 5.000 A. C. - «Una delle cose più sorprendenti è la continuità di queste pratiche, che si ripetono uguali a loro…

Marea nera, il processo del secolo per l'eco-disastro della Bp

Immagine
Obama chiede alla società 16 miliardi di risarcimenti. Il dibattimento si apre oggi a New Orleans. L'accusa ha mobilitato 300 super avvocati. Il 20 aprile del 2010 un'esplosione al largo della Louisiana distrusse una piattaforma petrolifera.
È già stato definito "il processo ambientalista del secolo". Si apre oggi a New Orleans la causa contro la Bp per la marea nera nel Golfo del Messico. È una battaglia che può valere 16 miliardi di dollari: l'ultima "offerta" messa sul tavolo dall'Amministrazione Obama per un patteggiamento. È materia per un romanzo alla John Grisham o per un film-denuncia stile "Erin Brockovich". Perfino i mass media americani, allenati a seguire maxi-processi ad alto contenuto spettacolare, sembrano presi dalle vertigini di fronte a questo: 300 super-avvocati mobilitati solo dall'accusa, cioè il Department of Justice di Obama, che ha letteralmente "costruito" l'equivalente di una nuova Law Firm, un ma…

Urne aperte per le elezioni politiche: domenica e lunedì si vota per il rinnovo del Parlamento

Immagine
Seggi aperti. Sono poco più di 47 milioni gli elettori chiamati alle urne, oggi 24 e lunedì 25 febbraio prossimi, per il rinnovo del Parlamento. A loro vanno aggiunti gli oltre 3,5 milioni di elettori italiani residenti all'estero. Più precisamente, gli elettori residenti in Italia sono, per la Camera dei Deputati, 47.154.711, di cui 22.644.738 uomini e 24.509.973 donne; per il Senato della Repubblica 43.224.709, di cui 20.628.247 maschi e 22.596.462 femmine, che eleggeranno 618 deputati e 309 senatori. Le sezioni saranno 61.598. Gli elettori della circoscrizione estero sono per la Camera dei Deputati 3.576.601 e per il Senato della Repubblica 3.234.618 ed eleggeranno 12 deputati e 6 senatori. Dunque, in totale, a eleggere il Parlamento italiano sono chiamati 50.731.312 elettori, ovvero quasi 51 milioni di italiani.
- Orario di votazione - Gli elettori possono votare dalle ore 8 alle ore 22 di domenica 24 febbraio e dalle ore 7 alle ore 15 del 25.
- Modalità di voto - Sia per l'…

Grillo: «E' una rivoluzione democratica»

Immagine
Nuovo post sul blog: «Sappiamo che possiamo contare solo sulle nostre forze, che il Paese è in macerie e che quello che ci aspetta sarà un periodo molto difficile, ci saranno tensioni, problemi, conflitti, ma la via è tracciata».
«Cercavamo una porta per uscire. Eravamo prigionieri del buio. Pensavamo di non farcela. Ci avevano detto che le finestre e le porte erano murate. Che non esisteva un'uscita. Poi abbiamo sentito un flusso di parole e di pensieri che veniva da chissà dove. Da fuori. Da dentro. Dalla Rete, dalle piazze». E' quanto si legge sul blog di Beppe Grillo.
«Erano parole di pace - scrive il comico genovese - ma allo stesso tempo parole guerriere. Le abbiamo usate come torce nel buio, come chiavi da girare nella serratura per andare altrove, in posti sconosciuti, verso noi stessi. E ora siamo fuori, siamo usciti nella luce e non ci siamo ancora del tutto abituati. Stringiamo gli occhi e, anche se sappiamo che stiamo percorrendo l'unica via possibile, abbiamo …

Vaticano: "Si vuole condizionare il Conclave"

Immagine
La dura nota della Segreteria di Stato e le parole di padre Lombardi: "Calunnie e maldicenze contro governo della Chiesa"
La Segreteria di Stato della Santa Sede ha pubblicato un comunicato in cui si deplora il tentativo di condizionare i cardinali, in vista del Conclave, con la diffusione di «notizie spesso non verificate, o non verificabili, o addirittura false, anche con grave danno di persone e istituzioni».
«La libertà del Collegio Cardinalizio, al quale spetta di provvedere, a norma del diritto, all'elezione del Romano Pontefice, - si legge nella nota della Segreteria di Stato vaticana, pubblicata dalla Radiovaticana - è sempre stata strenuamente difesa dalla Santa Sede, quale garanzia di una scelta che fosse basata su valutazioni rivolte unicamente al bene della Chiesa».
«Nel corso dei secoli i Cardinali - prosegue il testo - hanno dovuto far fronte a molteplici forme di pressione, esercitate sui singoli elettori e sullo stesso Collegio, che avevano come fine quel…

Arriva il bisturi atomico che disintegra i tumori

Immagine
A Pavia un consorzio pubblico-privato per sperimentarlo. Lo Ieo lancia la cura in cinque giorni della prostata.
Un anello di 110 metri di circonferenza, diametro 22 metri. Protoni e ioni carbonio «corrono» lì dentro, accelerandosi fino a diventare un invisibile bisturi che taglia il Dna nelle cellule tumorali, uccidendole. Un bisturi atomico. L'anello si chiama sincrotrone, le particelle accelerate adroni. L'effetto è l'adroterapia. Da anni se ne parla, finalmente è arrivato il momento delle sperimentazioni. Prima sui tumori della base cranica, ora su quelli della prostata.
Venti pazienti, non curabili altrimenti, sono gli apripista nell'unico centro in Italia, il Cnao (Centro nazionale di adroterapia oncologica) di Strada Campeggi 53 a Pavia. Tutto a carico del servizio sanitario nazionale, non serve nemmeno l'impegnativa. Il via libera del ministero della Salute è arrivato 3 settimane fa. Dall'anello, il fascio di super energia viene indirizzato in tre sale d…

Un italiano passeggerà nello spazio. Selezionato dalla Nasa, ha 36 anni

Immagine
Si chiama Luca Parmitano, viene da Catania. L'8 marzo dovrebbe arrivare l'ufficialita dell'ente spaziale americano. Se verrà confermato sarà il primo nostro connazionale a librarsi al di fuori della stazione spaziale internazionale.
Manca solo l'ufficialità, la conferma da parte dell'ente spaziale americano. Ma non ci dovrebbero essere problemi: l'astronauta italiano Luca Parmitano durante la sua missione di lunga durata nello spazio potrebbe effettuare almeno due passeggiate spaziali fuori dalla Stazione Internazionale Spaziale (ISS). Parmitano, classe 1976, maggiore dell'Aeronautica militare italiana è infatti in lista per tale attività. Se tutto ciò sarà confermato (l'8 marzo dovrebbe arrivare l'eventuale ufficialità), sarebbe il primo cosmonauta italiano della storia spaziale ad effettuare passeggiate spaziali e quindi porterebbe la bandiera tricolore fuori dalla stazione internazionale.  A comunicarlo è stato il presidente dell'Agenzia Spaz…

Argentina: si apre una crepa di almeno 10 km non lontano da Santiago del Estero

Immagine
Dopo le forti piogge che si sono verificate nel corso di questa settimana e dopo il tornado di Domenica che ha colpito in diverse aree della provincia del Choya, gli abitanti delle città di Quebrachito,San John e Rodeo hanno scoperto una grande sorpresa:
su una strada sterrata si ' aperta una crepa enorme di quasi 10 chilometri di lunghezza e una profondità notevole. Secondo gli abitanti di villaggi vicini che hanno potuto osservare il fenomeno  la fenditura raggiunge una profondita' fino a piu' di 4 metri in alcuni punti.
Inoltre in alcune aree la crepa fa una sorta di zig-zag ed e' "davvero spaventosa", ed i bordi di essa sono molto fragili e franosi.
La crepa e' apparsa non molto distante dall'epicentro del sisma che ha scosso la regione in questa settimana vicino Santiago del Estero,terremoto quantificato di magnitiudo 6.1 della scala richter dall'Usgs, l'istituto geologico degli Stati Uniti. [fonte 2012concienciaargentina]

Incidente nucleare presso il sito di Hanford nello Stato di Washington

Immagine
Incidente nucleare presso il sito di Hanford nello Stato di Washington negli Stati Uniti. Perdite di rifiuti nucleari sono state segnalate su sei serbatoi presenti nel sito dove si produce plutonio arricchito. Secondo il governatore dello Stato, Jay Inslee, non ci sarebbero rischi per la salute della popolazione ma la notizia è "inquietante". La notizia   “solleva seri interrogativi circa l'integrità di tutti i serbatoi singoli," ha detto il governatore.
Inslee ha detto cdi aver ottenuto le ultime informazioni relative al sito nel corso di un incontro a Washington con il segretario all'Energia Usa Steven Chu. Una settimana prima Chu lo aveva chiamato per dirgli che da un singolo serbatoio era stata registrata la fuoriuscita di liquidi ad una velocità di 150-300 litri all'anno. Era stato il primo a perdere liquidi dal 2005,  la vasca è stata costruita nel 1940 e può contenere circa 447.000 litri di fanghi, secondo l'ufficio del governatore.
"Chu mi …

Cresce l'emergenza specie invasive in Europa, Italia la più colpita dalla zanzara tigre

Immagine
Dalla zanzara tigre al giacinto d'acqua, cresce la minaccia delle specie “aliene” invasive in Europa. A lanciare l'allarme è l'ultimo rapporto dell'Agenzia europea dell'ambiente (Aea), che sottolinea come questi flagelli provenienti da altri continenti abbiano un impatto crescente non solo a livello ambientale, ma anche economico e sulla salute umana. Ma sono in arrivo norme di contrasto da parte dell'Ue. “L'indicatore che abbiamo elaborato per la prima volta in Europa - spiega Piero Genovesi dell'Ispra, coautore del rapporto dell'Aea - rileva una crescita drammatica del fenomeno: la minaccia aumenta senza nessun segnale di rallentamento”. E l'Italia, crocevia di merci via mare e via terra, non è stata risparmiata da queste invasioni biologiche, vere e proprie bombe ad orologeria.
Italia la più colpita dalla zanzara tigre - “L'Italia è di gran lunga il Paese più colpito in Europa dalla zanzara tigre, un esempio di una specie invasiva che ha …

Ozono e inquinamento aumentano il numero degli infarti

Immagine
Valori sopra la norma di ozono e polveri sottili, due dei principali inquinanti delle città, fanno aumentare il numero di infarti. Lo afferma uno studio della Rice university di Houston pubblicato dalla rivista Circulation, che lega quindi anche il gas, prima ritenuto responsabile 'solo' di problemi respiratori, alla salute cardiaca.
L'analisi è stata fatta sulla principale città del Texas, l'ottava negli Usa per giorni con alta concentrazione di ozono. I ricercatori hanno analizzato i dati sulla qualità dell'aria tra il 2004 e il 2011, mettendoli in relazione con più di 11mila attacchi cardiaci avvenuti in città. Il risultato è stato che ogni crescita di 20 parti per miliardo (ppb) del valore dell'ozono atmosferico sopra la media nelle tre ore precedenti fa crescere del 4,4% il numero di infarti.
E' più lento invece l'effetto delle polveri sottili, per cui un aumento di 6 microgrammi per metro cubo nei due giorni precedenti alza gli attacchi cardiaci …

Meteoriti: arriva un altro allarme dalla Lettonia!

Immagine
Dopo i frammenti di meteoriti caduti sulla Russia, arriva un altro allarme.  Un grosso meteorite pare sia caduto nel golfo di Riga e sia stato avvistato anche in Finlandia.
Le autorità e la comunità scientifica lettone stanno verificando alcune testimonianze sull'avvistamento di un meteorite verso la mezzanotte di giovedì, riferiscono i media russi. 
Il passaggio nel cielo sarebbe stato accompagnato da una scia di luce blu e da un forte suono, quindi una sorta di incendio all'orizzonte, probabilmente al momento dell'impatto. 
"In base alle nostre informazioni, il meteorite potrebbe essere caduto nel golfo di Riga. Abbiamo tre testimoni che riferiscono la stessa cosa, ma è difficile valutare le possibili dimensioni, stiamo raccogliendo informazioni, ma pare fosse molto luminoso e forse grosso", ha detto alla stampa Andris Bieznis del Centro studio meteoriti. Il fenomeno sarebbe stato notato anche nella vicina Finlandia. [fonte ilmondo]