Scozia, nuove tracce di Nessie: immagini satellitari “catturano” il mostro

Così grande da generare onde che possono essere viste dallo spazio. Potrebbe trattarsi del famigerato mostro di Loch Ness?

Nuove foto satellitari mostrano una figura di circa 30 metri con quelle che sembrano essere due pinne laterali: per 6 mesi le immagini sono state studiate da esperti dell’Official Loch Ness Monster Fan Club, che hanno formulato mille ipotesi, eppure la conclusione sembra essere solo una. 

Potrebbe “probabilmente” trattarsi di Nessie, il mostro di Loch Ness.

Gary Campbell, che tiene il registro degli avvistamenti, ha dichiarato: “Abbiamo analizzato a lungo le immagini per capire di cosa potrebbe trattarsi. Sembrano le increspature generate da una barca, solo che non c’è alcuna barca. Ce ne sono alcune sulla riva, ma non lì. Abbiamo mostrato le immagini a degli esperti nautici, ma non sanno cosa possa essere.”
“Qualunque cosa fosse, era sott’acqua e si dirigeva verso sud, perciò, a meno che non fosse un sottomarino segreto, le dimensioni della figura suggeriscono che possa trattarsi di Nessie.”

Comunque, nonostante gli appassionati cantino vittoria, potrebbe trattarsi semplicemente di correnti sottomarine del lago.
[fonte meteo-w.]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO