Vapore acqueo nell'atmosfera di un piccolo pianeta scoperto da tre telescopi spaziali

Per la prima volta vapore acqueo e idrogeno sono stati scoperti nell'atmosfera del più piccolo pianeta esterno al Sistema Solare finora noto. Vedere questi elementi, finora osservati solo sui pianeti giganti esterni che ruotano intorno ad altre stelle, è stato possibile 'unendo le forze' di tre telescopi spaziali della Nasa; Hubble, Spitzer e Kepler. Il risultato, pubblicato sulla rivista Nature, si deve al gruppo coordinato da Drake Deming, dell'università americana del Maryland.

Il piccolo pianeta si chiama HAT P-11b, ha dimensioni e massa simili a quelle di Nettuno, orbita attornoa una stella più fredda del Sole e si trova nella costellazione del Cigno, distante dalla Terra 1.2 milioni di miliardi di chilometri. La scoperta della sua atmosfera è per gli astronomi un passo in avanti fondamentale nello studio della formazione dei pianeti.

Le misure fatte finora indicano che i pianeti simili a HAT-P-11b hanno atmosfere ricche di molecole ad alto peso molecolare o ricche di nubi, oppure contengono particelle che, diffondendo la luce, rendono il cielo azzurro, osserva Isabella Pagano, dell'Osservatorio di Catania dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf). ''HAT-P-11b - prosegue - invece ha un'atmosfera leggera, ad alto contenuto di idrogeno. Questo risultato indica che la varietà nella composizione delle atmosfere planetarie è 'la regola'''.

Adesso ad astronomi e astrofisici non resta che mettersi al lavoro ''per creare modelli che abbiano una descrizione esauriente della formazione e architettura dei sistemi planetari e dei singoli pianeti'', osserva ancora Pagano. Un compito nel quale potrnno avere un ruolo importante il telescopio spaziale James Webb (Jwt), nato dalla collaborazione fra Nasa e Agenzia Spaziale Europea (Esa), e la missione europea Plato. Da Terra lavorerà con loro il telescopio European Extremely Large Telescope (E-Elt). Tutti insieme, conclude, ''lavoreranno per comprendere la composizione e l'evoluzione delle atmosfere dei pianeti di altri mondi". 
[fonte tiscali]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO