Nasce il portale Web per proteggere l'ambiente marino dagli idrocarburi

Un portale per proteggere il mare dagli idrocarburi. Anche l'Istituto per l'Ambiente Marino Costiero (Iamc-Cnr) di Oristano in campo per difendere il Mediterraneo dall'inquinamento: insieme all'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima Isac-Cnr di Roma e all'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) di Bologna, con la collaborazione del Comando Generale delle Capitanerie di Porto, organizza a Roma l'incontro per presentare Medess-4ms il sistema online realizzato da Cnr e Ingv.

Un sistema per la gestione delle emergenze ambientali - La nuova multipiattaforma sarà presentata giovedì 9 ottobre al Consiglio nazionale delle ricerche. Ci saranno referenti di enti e agenzie governativi e privati di Italia, Malta, Tunisia, Libia, Slovenia, Croazia, Bosnia-Herzegovina, Albania e Montenegro. Medess-4ms - Mediterranean Decision Support System per la Marine Safety - offre un sistema operativo integrato di monitoraggio del mare in tempo reale per la gestione delle emergenze ambientali legate all'inquinamento marino da idrocarburi.

Benefici anche per la sicurezza marittima - Il progetto contribuirà anche alla sicurezza marittima, alla tutela degli ecosistemi e aiuterà le agenzie operative nell'attuazione delle direttive europee relative all'inquinamento provocato dalle navi e all'introduzione di sanzioni in caso di eventuali violazioni.

Medess-4ms funzionerà da ponte tra i vari servizi di monitoraggio - "Il nostro obiettivo - spiega Alberto Ribotti, ricercatore dell'Iamc-Cnr di Oristano - è rendere il sistema Medess-4ms un ponte tra i servizi offerti dal sistema europeo di monitoraggio dell'ambiente marino Mediterraneo del Marine Core Service del programma europeo GMES e gli utenti finali, beneficiando appieno delle capacità dei sistemi marini nazionali di previsione già esistenti derivanti dal Marine Core Service stesso".
[fonte tiscali]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO