Religioni alternative, da Yeezus all'Unicorno Rosa fino ad arrivare al Dio Spaghetto

Tempi duri per le religioni tradizionali. Oltre a doversi difendere dall’ateismo, sempre più crescente, da qualche tempo devono vedersela anche con divinità “alternative”, meno esigenti e più vicine alle esigenze dell’uomo moderno. La Yeezianity, il Pastafarianesimo, l’Iglesia Maradoniana, il Discordianesimo, il Mormonismo, la Religione dello Jedi, e non vanno dimenticati, i fedeli all'Invisibile Unicorno Rosa. Tutte queste insolite fedi, che in quanto tali vanno comunque rispettate, sono nate principalmente nel Continente Americano, alcune per gioco e altre come risposta alle rigidità imposte dalle religioni più tradizionali. 

Vediamole una per una:

La Yeezianity - La Yeezianity nasce negli Usa e la sua stessa esistenza è basata sul credo di “un essere supremo”, ancora vivo e vegeto, noto al mondo come Kanye West. Sia chiaro, Kanye non ha fondato la religione che porta il suo nome e mai l’ha appoggiata. Il fondatore di questo credo preferisce restare nell’anonimato ma fa sapere che Kanye West (rapper, beatmaker, stilista e produttore discografico statunitense) merita di esser trattato al pari degli altri dei in quanto “ha mostrato al mondo la potenza creativa di un essere umano. Lui è il modello etico di comportamento. E’ un essere divino che ci è stato inviato da Dio per accompagnarci nella Nuova Era dell’umanità. Crediamo che l’era in cui l’umanità doveva scambiare il suo lavoro con soldi per comprare le cose di cui ha bisogno stia finendo. Crediamo che una nuova era stia iniziando, in cui tutte le persone libereranno la loro creatività e la lotta per i soldi e per il potere non sarà più necessaria”. La Yeezanity si basa su 5 capisaldi. Tutte le cose devono essere create per il bene di tutti; il diritto di ogni essere umano a esprimere se stesso non deve mai essere represso; i soldi non servono se non come mezzo di scambio; l’uomo ha il potere di creare tutto ciò che vuole e necessita; tutte le sofferenze umane esistono per stimolare il potere creativo dell’uomo. Il sito ufficiale.

Il Pastafarianesimo - Se c’è chi adora Kanye West, c’è anche chi osanna gli spaghetti. Gli adepti del pastafarianesimo sono ormai migliaia in tutto il mondo. Si tratta ovviamente di una religione parodistica, creata da Bobby Henderson. L’obiettivo del giovane fisico, laureatosi all'Oregon State University, era quello di protestare contro la decisione del consiglio per l'istruzione del Kansas di insegnare il creazionismo nei corsi di scienze come un'alternativa alla teoria dell'evoluzione. Henderson parodiò il concetto di disegno intelligente professando di credere in un creatore sovrannaturale molto somigliante a degli spaghetti con le polpette. In un secondo momento questa teoria prese il nome di “teoria della creazione Pastafariana". Secondo molti atei ed agnostici, il pastafarianesimo rappresenterebbe una versione moderna della Teiera di Russell e dell'Invisibile Unicorno Rosa. Il sito ufficiale.

L’Invisibile Unicorno Rosa - Si tratta di una religione parodistica diretta contro le credenze teistiche. Come si può evincere dal nome il Dio che fa capo a questa religione ha le sembianze di un unicorno, ma paradossalmente risulta essere invisibile e, allo stesso tempo, rosa. “Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, il Credo negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli”. Come nella maggior parte delle religioni al Dio buono si contrappone un opposto. Nel caso specifico il “diavolo” è rappresentato dall’Ostrica Viola. Il sito ufficiale.

La Religione dello Jedi - Gli adoratori dello Jedi sono inevitabilmente i fan dell’omonimo personaggio di Star Wars. Nel mondo dovrebbero esserci decine di migliaia di fedeli. Se ne contano oltre 15 mila nella sola Repubblica Ceca. Tutti credono nella conversione di Darth Vader, nel coraggio di Luke Skywalker e nella saggezza di Obi-Wan Kenobi. Dopo anni di proselitismo, la famiglia Skywalker, Mastro Yoda e Obi-Wan Kenobi stanno riuscendo a far comprendere al nostro mondo la presenza della Forza, e togliendo adepti al lato oscuro officiato dai Sith. “Non ci importa se ci seguono o meno”, ha detto il fondatore dell’insolito credo. “Il nostro obiettivo è far sapere al mondo che esistiamo”. Tutti possono diventare Jedi, ma la trasformazione non è semplice, perché si deve comprendere il concetto di “forza”. “La definizione che usiamo - ha raccontato un altro credente - è quella espressa da Alec Guinness nel film del 1977: ‘La forza è il campo d'energia creato da tutti gli organismi viventi. Ci circonda, ci penetra. Tiene insieme la galassia’. La forza, insomma, è il potere che c'è in noi. E' ciò che ci può permettere di sviluppare in pieno le nostre potenzialità”. Il sito ufficiale.

La chiesa maradoniana - Citata anche nel docu-film di Emir Kusturica, dedicato al Pibe de oro, Diego Armando Maradona, si rivolge per ovvi motivi agli appassionati di calcio e, più nello specifico, ai tanti sostenitori dell’ex giocatore argentino. L’Iglesia nacque il 30 ottobre 1998, giorno del 38esimo compleanno di Maradona, nell’argentina Rosario: due giornalisti sportivi, Hernán Amez e Alejandro Verón, iniziarono per scherzo a festeggiare il giorno della nascita di Diego Maradona come se fosse il giorno di Natale. L’anno successivo si aggiunsero Héctor Capomar e Federico Canepa. In quattro, nel 2001, annunciarono al mondo la nascita della nuova religione, sancendo l’anno zero nel 1960. Questa religione vanta oggi 120 mila seguaci in più di 60 Paesi nel mondo, tra cui anche calciatori del calibro di Lionel Messi e Ronaldinho. Il sito ufficiale, "iglesiamaradoniana.com.ar", non risulta al momento attivo.

Il Discordianesimo - Ultima religione parodistica da citare è il discordianesimo, fondata da Gregory Hill e Kerry Thornley nel 1958/1959. Incentrata sul culto di Eris, la dea greca del caos (o della discordia, per i latini), diventò popolare in certi ambienti letterari finendo per esser citata anche nella trilogia degli Illuminati di Robert Anton Wilson e in diversi romanzi cyberpunk. Questa religione parte dall’idea che il caos sia tutto ciò che esiste (ordine e disordine sono illusioni imposte su di esso). Si tratta in definitiva di un gioco goliardico che non ha alcun intento di perseguire una “verità rivelata” o di rapporto con la spiritualità intesa come “natura trascendente” e non intende offendere o denigrare in nessun modo l’autentico spirito di ricerca del Sacro dell’uomo. Il discordianesimo riconosce il caos, la discordia ed il dissenso come qualità valide e desiderabili, in contrasto con la maggior parte delle religioni, che idealizzano l’armonia e l’ordine. Uno dei siti ufficiali.
[fonte tiscali]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO