Magnate russo e Stephen Hawkings investono 100 milioni per cercare gli alieni

Tra i finanziatori di Facebook e Twitter, Yuri Milner metterà a disposizione la somma ad un gruppo di ricercatori dell'Università di Berkeley.

Il desiderio di indagare l'esistenza di forme di vista extraterrestre è talmente forte da aver spinto il miliardario russo, Yuri Milner, ventur capitalist della Silicon Valley, a investire la bellezza di 100 milioni di dollari. 

Tra i primi finanziatori di Facebook e Twitter, Milner metterà a disposizione la somma in questione ad un gruppo di ricercatori dell'Università di Berkeley che stanno indagando sull'esistenza di forme di vita su altri pianeti. 

Il progetto, battezzato Breakthrough Listen, è stato illustrato a Londra alla presenza anche di Stephen Hawking. "Crediamo che la vita sia nata spontaneamente sulla Terra – ha detto Hawking -. Quindi, in un universo infinito, debbono esserci altre manifestazioni di vita. Da qualche parte nel cosmo, qualcuno sta forse guardando le nostre luci, sapendo di cosa si tratta. Oppure le nostre luci sono le uniche nell’universo?"

Gli scienziati a cui verranno affidati i fondi avranno accesso alle tecnologie abitualmente utilizzate per monitorare l'attività delle stelle, con la possibilità di individuare eventualmente il segnale che una lampadina da 100 watt produrrebbe ad una distanza di 4 anni luce. 
[fonte wallstreetitalia]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO