Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2011

Berlusconi, ma quale privacy

Immagine
Con un capovolgimento incredibile, cercano di farci credere che ci sia un diritto alla riservatezza nel commettere reati in casa propria. Come se i reati, nove volte su dieci, non avvenissero proprio lontano da occhi indiscreti.
La sinistra ha sempre sostenuto la libertà sessuale, ha combattuto per introdurre il divorzio nella legislazione italiana, per legalizzare l'aborto, per la fecondazione assistita, per il riconoscimento delle coppie di fatto, per l'interruzione della vita decisa dal malato terminale o da chi lo rappresenta e - infine - per il rispetto assoluto della privatezza dei propri comportamenti, quali che siano. Ma oggi quella stessa sinistra ha buttato alle ortiche il libero amore e la libertà sessuale e, ossessionata dalla sua faziosità antiberlusconista, si schiera con la parte più retriva e bigotta della pubblica opinione e con la magistratura oscurantista, riportando indietro di un secolo le lancette dell'orologio contro l'uomo che, sia pure con qualc…

Salute:Usa, Cibi Salati In 30 Minuti 'Colpiscono' Arterie

Immagine
Patatine salate, crackers o semplicemente una tazza di zuppa con molto sodio 'colpiscono' la funzionalita' arteriosa immediatamente: in soli 30 minuti dall'ingestione di cibi salati - rivela un nuovo studio - analisi radiografiche evidenziano un netto restringimento delle arterie.
L'effetto - spiega l'indagine pubblicata sulla rivista 'American journal of clinical nutrition' - passa in effetti dopo un paio d'ore, ma la funzionalita' alterata risulterebbe contribuire nel tempo all'aterosclerosi che aumenta i rischi di infarto e ictus.
Gli autori del rapporto, un team di ricercatori australiani della 'Commonwealth research organization', hanno esaminato tramite ecografie la reazione arteriosa di 16 volontari dopo l'ingestione di snack parecchio salati e mentre veniva misurata loro la pressione.
Divisi in due gruppi, i pazienti hanno altertnativamente mangiato una merendina con molto o poco sodio e sono quindi statai sottoposti all'…

Premiazione delle peggiori imprese del globo

Immagine
Al forum economico di Davos, oltre a discutere sui massimi sistemi, si premiano le peggiori imprese del globo. Quelle che inquinano e si disinteressano delle questioni ambientali e dei diritti dell'uomo.
Il riconoscimento si chiama Public Eye Award (premio occhi del pubblico) ed è stato ideato dieci anni fa dalle ong Dichiarazione di Berna (Db) e Pro Natura, quest'ultima sostituita nel 2009 da Greenpeace. L'obiettivo è denunciare a viso aperto i comportamenti negativi.
Secondo i promotori dell'iniziativa, le dichiarazioni in pompa magna di impegno volontario delle aziende non riguardano che la loro immagine. In questo contesto, e ora più che mai, è essenziale ricordare loro le proprie responsabilità. Occorre smascherare, dunque, le ipocrisie che si celano dietro il buon nome di paladini della natura.
Fino a ieri si poteva votare via Internet per eleggere la peggiore azienda dell'anno tra le sei che erano state selezionate per il titolo in una lista di 30. Il sito Pub…

La profezia: «11 maggio 2011, un violento terromoto su Roma». Interviene la protezione civile

Immagine
Si attende il grande bang. O anche no. La notizia, che circola in Rete e sui media sin dal 2009, è che l'11 maggio 2011 un devastante terremoto distruggerà la Città Eterna, la capitale d'Italia: Roma.

Abbastanza per scatenare il panico e la grande fuga degli abitanti? Al momento si direbbe di no, ma qualcuno comunque deve essersi impressionato abbastanza, tanto che è dovuta intervenire la protezione civile.
FALSA PROTEZIONE CIVILE - Nelle strade del centro di Roma sono apparsi recentemente dei volantini a firma "Protezione Civile". Nei volantini c'è scritto testualmente: "In vista del terremoto previsto per il giorno 11 maggio 2011 si invita la cittadinanza a dormire due giorni prima e due - tre giorni dopo la data prevista all'esterno delle proprie abitazioni": uno scherzo di pessimo gusto. Di fatto, la Protezione Civile si sta dando da fare per informare che quei volantini non sono a opera sua. "La Protezione Civile di Ciampino disconosce la s…

Ma questi antiossidanti funzionano o no?

Immagine
Avete aperto una rivista e avete trovato l’ennesima novità che sgretola quella che, fino a poco prima, era considerata una vostra sana abitudine a tavola? Bene, non siete soli. Da un recentissimo sondaggio apprendiamo infatti che ben il 62% degli italiani considera le varie fonti di informazione sull’alimentazione “contraddittorie”, e il 63% lamenta di trovarsi di fronte, ogni giorno, notizie diverse o contrarie rispetto a quanto si sapesse prima. Questo però, lungi dall’essere sintomo di debolezza della scienza dell’alimentazione, è invece un segnale di una ricerca sempre attiva che non ha paura di sfatare dogmi dati per scontati o conoscenze già acquisite, come si conviene alla scienza.
E’ anche conseguenza dell’affinarsi delle tecniche di indagine, del progressivo ingrandirsi della mole di dati acquisiti, delle ricerche sempre nuove che altre scoperte innescano. Il miglioramento delle metodiche di ricerca consente poi, sempre di più, lo studio di cibi veri e alimenti integri per ca…

Una mappa che segnala le catastrofi in diretta

Immagine
Epidemie, inondazioni, terremoti, incidenti aerei, infezioni, attacchi terroristici.
Se pensate di vivere tranquilli nella vostra cittadina, non andate su questo sito. Ogni tipo di catastrofe che avviene sul pianeta Terra viene monitorizzata in tempo reale, dal polo nord al polo sud. Un consiglio: non fatevi prendere dal panico o rischierete di passare il resto dei vostri gironi a seguire la mappa dei cataclismi.
Come in un grande film catastrofico, quelli che vanno molto di moda in questi ultimi anni, basati sulle tante (purtroppo) reali catastrofi che colpiscono il nostro pianeta. Seduti davanti al vostro monitor, vi apparirà piano piano un panorama terrificante. Se pensavate che i terremoti sono disastrosi, ma ne accadono pochi, o che le epidemie infettive sono qualcosa di ormai scomparso del tutto, o ancora, che le alluvioni, gli incidenti industriali, gli incendi. Insomma, con la mappa che mette a disposizione il sito RSOE ci sarà di che terrorizzarsi. Ma anche da rimanere affascin…

Tariffa rifiuti, è caos sull'Iva - Il governo vuole il rimborso

Immagine
Il ministero dell'Economia ribalta una sentenza della Corte Costituzionale e chiede ai comuni di versare il 10% del gettito 2010. Sindaci sul piede di guerra. Il Campidoglio: "Cercheremo di non gravare sui cittadini".
L'Iva sulla tassa per i rifiuti va pagata. Un finale inatteso per quel 45% di enti locali che adotta la Tariffa igiene ambientale (Tia) introdotta dal decreto Ronchi del '97 in alternativa alla vecchia Tarsu. Dopo le associazioni dei consumatori, l'Anci, le commissioni tributarie e la Corte Costituzionale, una circolare del dipartimento delle Finanze nega definitivamente il diritto al rimborso dell'Iva pari al 10%, in contrasto con una sentenza della Corte Costituzionale del luglio 2009. Il motivo? E' scritto chiaramente nel documento del ministero: "La Tia non ha natura tributaria e, conseguentemente, è soggetta ad Iva".
Un balletto lungo un anno. Con la sentenza 238 del 2009 la Corte Costituzionale aveva invece riconosciuto la …

Pubblicità telefonica, da lunedì attivo il Registro blocca chiamate

Immagine
Stop una volta per tutte alle telefonate pubblicitarie indesiderate. Da lunedì 31 chi è sull'elenco telefonico e non vuole più ricevere chiamate, può iscriversi al Registro delle opposizioni per bloccare pubblicità, offerte commerciali e sondaggi. L'iscrizione si può fare semplicemente on line, e non occorre per chi ha già deciso di non apparire più sull'elenco telefonico. In questo caso, infatti, le chiamata commerciali sono già vietate da tempo.
Come funziona il Registro - Il Registro pubblico delle opposizioni, nato tre mesi fa con la riforma del Codice per la protezione dei dati personali, raccoglie i dati degli abbonati presenti negli elenchi telefonici pubblici che non desiderano più essere contattati telefonicamente per scopi commerciali, promozionali o per ricerche di mercato. Il sistema è gestito dalla Fondazione Bordoni, ente di ricerca che fa capo al Ministero dello sviluppo economico. Per gli utenti che decidono di iscriversi nel Registro scatta, dunque, il div…

Evasione fiscale + 46% in un anno - Vale 50 miliardi di euro

Immagine
Scoperti 8.850 evasori totali (+18%). In Lussemburgo e Svizzera quasi la metà dei soldi evasi all'estero.
Nel 2010 gli italiani non hanno dichiarato al fisco redditi per quasi 50 miliardi di euro, una somma cresciuta del 46% rispetto all'anno precedente. Il dato è contenuto nel rapporto annuale della Guardia di finanza, già reso noto dal comandante delle Fiamme Gialle, il generale Nino di Paolo, ai membri della Commissione Finanze della Camera nel corso di un'audizione lo scorso 26 gennaio.
EVASORI - La Gdf ha inoltre scoperto 8.850 evasori totali (+18% rispetto al 2009) con un'evasione per 20,263 miliardi (+47% rispetto al 2009) e Iva per 2,6 miliardi. Di questi, 3.288 hanno evaso più di 77 mila euro di imposte. Sempre nel 2010 gli italiani hanno evaso anche quasi 30,5 miliardi di Irap e 6,3 miliardi di Iva, 635 invece i milioni di ritenute non versate o non operate.
ESTERO - Dei 49,245 miliardi nascosti al fisco, 10,533 sono quelli individuati nei casi di evasione fis…

L'altra Italia va in piazza

Immagine
Si comincia mercoledì a Milano, con Umberto Eco e Saviano. Il giorno dopo i Viola saranno davanti alla villa di Arcore. Il 12 febbraio proteste contro Berlusconi in tutte le città con pentole e coperchi. Il 13 i cortei delle donne e la grande manifestazione davanti al tribunale di Milano.
Tutti in piazza per dimostrare che c'è ancora un'Italia non assuefatta agli scandali della sua classe dirigente. Nelle prossime settimane si susseguiranno una lunga serie di manifestazioni nelle principali città della penisola per chiedere a Berlusconi e al suo Governo il rispetto della Costituzione, il rispetto della figura delle donne e, più in generale, un gesto di responsabilità quanto mai necessario: le dimissioni.
Semplici cittadini, associazioni della società civile, sindacati e partiti di opposizione si daranno appuntamento con cortei e raccolte firme da Nord a Sud, con la partecipazione di gruppi di emigrati italiani nelle principali capitali europee. Un unico coro fatto di voci diver…

Mangiare sano ed ecosostenibile, da Wwf menù salva-pianeta

Immagine
Nuove regole dall'Inghilterra. L'hamburger fa male all'Amazzonia.
Salvare il pianeta con coltello e forchetta. A tavola la quantita' di carne nel pollo al curry, o del latte nella tazzina di caffe' possono fare una differenza. Secondo ricercatori britannici che hanno elaborato per conto del Wwf una nuova dieta ecosostenibile, mangiando i piatti da loro proposti, si potrebbero ridurre della meta' le emissioni serra di un paese come la Gran Bretagna, guadagnandoci in salute ma anche nel portafoglio.
Mangiare sano e salvare il mondo a un costo di 35 euro a settimana: gli scienziati del Rowett Institute of Nutrition and Health della Aberdeen University hanno battezzato il loro pacchetto di menu settimanali la Livewell Diet e adesso si accingono, con l'aiuto del fondo mondiale per la natura, a far pressioni sul governo di David Cameron perche' lo adotti come linee guida per i sudditi di Sua Maesta': ''Un hamburger consumato a Londra, a New York o a…

E' possibile viaggiare nel tempo?

Immagine
Sin dai tempi più remoti l'uomo ha sognato di viaggiare nel tempo. Numerosi i film e i romanzi in cui i protagonisti si imbattono in viaggi nel futuro o nel passato. Questo nella realtà è possibile? potremmo davvero viaggiare avanti o indietro nel tempo? Per rispondere a questa fantascientifica domanda bisogna analizzare alcuni concetti e teorie. Siamo solitamente abituati al concetto di vivere in un mondo a 3 dimensioni, ma ci sbagliamo, questo perché scartiamo a priori il fattore TEMPO che è da considerarsi a tutti gli effetti una quarta dimensione. Albert Einstein ha dimostrato che il tempo non è sempre uguale in tutti i luoghi. Questo dipende dalla massa: dove vi è più massa il tempo è più lento e dove invece non vi è massa il tempo scorre molto velocemente. Per esempio, nello spazio, essendoci meno massa i sistemi GPS devono essere spesso reimpostati perché i loro orologi interni corrono avanti di 8 secondi rispetto a quelli terrestri. Sembra strano ma gli astronauti, quando …

Federalismo, rischio addizionale Irpef retroattiva, salta bonus famiglie

Immagine
Arriva lo sblocco delle addizionali all'Irpef per i Comuni. È una delle novità del decreto del federalismo fiscale sul fisco comunale proposte dal ministro della Semplificazione Roberto Calderoli e che verranno inserite nel parere del relatore.
Lo sblocco dell'addizionale Irpef comunale potrebbe scattare anche retroattivamente per il 2010, secondo quanto prevede un comma inserito del decreto. È infatti stabilito che «le delibere relative al 2010 sono efficaci per lo stesso anno d'imposta se la pubblicazione sul predetto sito avviene entro il 31 marzo 2011».
Con decreto del presidente del Consiglio - si legge poi nel testo - da adottare entro 60 giorni dall'entrata in vigore del decreto sul fisco comunale «è disciplinata la graduale cessazione, anche parziale, della sospensione del potere dei Comuni di istituire l'addizionale comunale all'Irpef» o di aumentarla. Il tetto per i primi due anni è dello 0,4% e, comunque, comunque non può essere aumentata più dello 0,2…

Progetto Case, consigliere Pdl indagato per truffa aggravata

Immagine
Nei guai Raffaele Cavaliere. Avrebbe presentato documenti falsi per l'assegnazione di un alloggio che poi non sarebbe mai stato utilizzato da lui ma da alcuni suoi parenti che usufruivano anche del contributo per l'autonoma sistemazione.
L'AQUILA. La Procura della Repubblica dell'Aquila ha inoltrato avvisi di garanzia al consigliere comunale di minoranza Raffaele Cavaliere (Pdl) e ad alcuni componenti del suo nucleo familiare per truffa aggravata ai danni dello Stato e falso ideologico. Le indagini riguarderebbero l'assegnazione di un alloggio del progetto C.a.s.e. per il quale sarebbero stati presentati documenti falsi alla Struttura per la Gestione dell'Emergenza per ottenerne l'assegnazione. Successivamente il consigliere stesso non avrebbe mai realmente occupato l'alloggio, facendone usufruire ad altri congiunti, contemporaneamente destinatari di contributo di autonoma sistemazione. [fonte ilcentro]

Il timore di Napolitano: conflitti istituzionali insanabili

Immagine
Più forte l'ipotesi che le urne siano lo sbocco fatale della legislatura.
Ormai lo teme anche lui: la conclusione anticipata della legislatura potrebbe diventare lo sbocco fatale di un conflitto politico che si trascina da mesi e che coinvolge pure le istituzioni. Un esito forse quasi inevitabile, insomma. Appunto perché, considerato il calcolo costi-benefici prodotto dallo scontro in corso - calcolo che pende tutto sul lato dei costi - corriamo il rischio che la sola prospettiva sul tappeto a breve termine sia un chiarimento attraverso le urne. Rispetto a quella che appare sempre più come una sfida allo sfascio, il Paese potrebbe avere meno da perderci.
Ecco che cosa pensa Giorgio Napolitano, in questi sconcertanti giorni di rissa, confusione, guerra civile continua. Lo pensa e lo dice a chiunque incontri, della maggioranza come dell'opposizione. Avvertendo che, se fino a poche settimane fa si era speso per salvaguardare il valore della stabilità (ma occhio agli equivoci: la st…

Giustizia, scontro aperto toghe-Alfano - L'Anm: attacchi ai pm contro la Carta

Immagine
Inaugurato l'anno giudiziario,le toghe replicano a Berlusconi. Alfano: «Reazioni corporative».
«Gli attacchi ai magistrati sono contro la giustizia e la Costituzione». All’indomani del nuovo video-messaggio in cui il presidente del Consiglio ha puntato l’indice contro il «soccorso rosso delle toghe politicizzate», l’Associazione nazionale magistrati risponde con un duro documento, che viene letto dai suoi rappresentanti nelle cerimonie di inaugurazione dell’anno giudiziario che si tengono in tutte le Corti d’appello. Cerimonie segnate dallo scontro tra politica e giustizia, con riferimenti più o meno espliciti al capo del governo e la difesa dell’autonomia e dell’indipendenza della magistratua.
A Torino il procuratore Giancarlo Caselli, chiamando in causa direttamente il premier e le sue accuse alle toghe, definisce la misura «colma» e il premier «ossessionato dai suoi problemi giudiziari», mentre a Venezia il Pg Pietro Calogero fa un richiamo diretto al caso Ruby, come fonte della…

E il Pdl nel "mille proroghe" fa spuntare un nuovo condono

Immagine
Un emendamento nascosto nel decreto riapre i termini per sanare gli abusi edilizi fino al 2003. Ma, come è già avvenuto, questa è l'arma per legalizzare opere costruite negli anni seguenti.
Un emendamento nascosto nel decreto milleproroghe riapre di fatto il condono edilizio. Il testo, firmato da 17 senatori del centrodestra, dà la possibilità di presentare fino al 31 dicembre 2011 una domanda di sanatoria per gli abusi edilizi. Formalmente il provvedimento è limitato alle irregolarità commesse entro il 31 marzo 2003, l'anno dell'ultimo condono; ma non è difficile immaginare che ci sarà chi cercherà di presentare abusi recenti - o meglio ancora da realizzare nei prossimi mesi - come episodi precedenti al 2003.
"Un Pdl senza vergogna butta nel calderone del milleproroghe una norma indecente e irresponsabile: con poche righe si riaprono i termini dell'ultimo condono edilizio, dando il via al definitivo sacco del territorio italiano ed estendono la sanatoria ai beni am…

Erutta il vulcano Shinmoedake del complesso vulcanico di Kirishima

Immagine
Il vulcano Shinmoedake, una delle caldere che compongono il complesso vulcanico del Kirishima, ha iniziato ad eruttare violentemente. L'eruzione ha avuto inizio mercoledì scorso, ricoprendo i villaggi vicini al vulcano con una coltre di cenere, e costringendo all'evacuazione nel raggio di 2 chilometri dal vulcano.
Il vulcano Shinmoedake fa parte del complesso vulcanico di Kirishima, che comprende circa 20 vulcani attivi fin dal Pleistocene. E' uno dei gruppi vulcanici più attivi del Giappone, e si trova nell'isola di Kyushu. Il complesso vulcanico raggiunge l'altezza di 1.700 metri, e fin dall'anno 742 ha fatto registrare numerosissime eruzioni. Le tre eruzioni più potenti si sono verificate nel 788, nel 1716 e nel 1717.
Il complesso di Kirishima copre un'area di 20 x 30 chilometri, e comprende alcuni dei vulcani più attivi dell'intero Giappone: Takachihonomine, Nakadake, Ohatayama, Karakunidake, Tairoike, Ohachi, e Shinmoedake, il vulcano che ha iniziato …

La Temepesta su Saturno è mostruosa!

Immagine
Prima delle feste Universe Today ha discusso della crescente tempesta su Saturno e ha mostrato le immagini della Cassini. Ora è passato più di un mese e la macchia bianca della sua atmosfera è divenuta enorme...larga circa 10 volte la Terra!
Nonostante le temperature sotto-zero e una significativa copertura di neve, almeno un osservatore dedicato si è alzato presto per osservare quello che raramente vediamo - un cambiamento nella faccia pallida di Saturno. "Ero fuori sabato mattina dalle 4:30 alle 6:00 e ho passato un'ora circa osservando Saturno con la sua Grande Tempesta Bianca." dice John Chumack di Dayton, nell'Ohio. "Le condizioni di visibilità non erano le migliori, ma ho continuato ugualmente, appena le nubi si sono spostate, ho provato! La temperatura era -20°C nel mio cortile a Dayton, ha quasi ucciso il mio tentativo."
Le temperature come questa sono calde a confronto di quelle su Saturno. A seconda della profondità dell'atmosfera, possono andar…

Fiumi italiani in condizione critica - Il Wwf si mobilita

Immagine
La situazione dei fiumi italiani è critica e preoccupante. L'allarme viene dal Wwf che ha presentato il 27 gennaio a Roma, in un convegno patrocinato dalla Provincia, i risultati, raccolti in un unico dossier, del censimento effettuato grazie al contributo di 600 volontari a seguito dell'iniziativa “Liberafiumi” del maggio 2010.
Solo quattro dei trenta corsi d'acqua scelti come campione rappresentativo degli ecosistemi fluviali del paese e oggetto di monitoraggio tramite osservazione diretta e documentazione fotografica, passano l'esame.
I fiumi Melfa, Tagliamento, Angitola e Ciane conservano condizioni di “notevole pregio” e “alta funzionalità ecologica”, ma il resto evidenzia forti criticità con il Chiascio, affluente del Tevere, maglia nera, sbattuto a fondo classifica.
I corpi idrici italiani sono minacciati da canalizzazione, artificializzazione degli alvei, eccessiva infrastrutturazione, cementificazione, urbanizzazione delle aree di naturale esondazione, elimina…

Campania, se il ciclo della spazzatura dà lavoro al doppio delle persone

Immagine
Il tir fa incassare al proprietario 550mila euro l'anno, al conducente 24mila: redditività che supera anche Apple.
L'impianto di Tufino, nell'agro Nolano, sorge lungo un'enorme collina divelta. Le escavatrici della camorra hanno disegnato una mutilazione nel panorama, una di quelle cave che da anni alimentano l'edilizia e creano discariche illegali - lucrosamente affittabili - per i rifiuti di Napoli. Ora la più recente immondizia prodotta dalla città staziona in trenta camion da trenta tonnellate l'uno, a 1.500 euro a carico per una giornata di servizio, davanti ai cancelli dell'impianto dove verranno trattati. Siamo nel primo pomeriggio, ma i camionisti pagati otto euro l'ora se ne sono andati per non passare la notte in fila. Sanno che non entreranno finché la precedente spazzatura filtrata nell'impianto, per l'esattezza la parte che non brucia, non troverà una discarica in Puglia, Sicilia, Toscana o Emilia-Romagna disposta ad accoglierla. In …