Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2011

Pianeta Nibiru: La NASA prepara l'annuncio ufficiale entro il 2012

Immagine
Tornano insistenti voci che la NASA potrebbe a breve annunciare la scoperta di un nuovo pianeta ai confini del nostro Sistema Solare, un gigante gassoso nella Nube di Oort esterna, che parrebbe avere una massa di quattro volte quella di Giove: Tyche. A distanza di pochi mesi da voci che davano l’esistenza di questo pianeta come infondata, infatti, parrebbe siano emerse prove inconfutabili.
La sua orbita sarebbe migliaia di volte più lontana dal Sole rispetto alla Terra, e ciò potrebbe spiegare il motivo per cui è rimasto sconosciuto.
Queste caratteristiche lo accosterebbero altresì al "pianeta Nibiru", responsabile di contatti con civiltà molto più evolute di quella terrestre già 3600 anni fa secondo il suo periodo orbitale, così come descritto nelle opere dello scrittore Zecharia Sitchin.
Nel novembre del 2010, gli scienziati J. J. Matese e D. Whitmire della Louisiana University (LA), avevano pubblicato un attento studio sulla rivista Icarus, in cui si dichiarava che un nuovo …

L'energia solare lancia la sfida ai mutamenti climatici e all'indipendenza energetica

Immagine
Pulita, efficace, conveniente, rinnovabile, sicura. E' l'energia solare ed è al centro degli European Solar Days che prendono il via domenica prossima. La kermesse, che durerà fino al 15 maggio, ha l'obiettivo, attraverso una diffusa informazione ai cittadini, di ribadire l'importanza dell'energia solare, di fronte alla doppia sfida dei mutamenti climatici e dell'indipendenza energetica.
Queste giornate, organizzate in molti paesi europei, sono la più importante campagna per la promozione dell'utilizzo dell'energia solare sotto forma di calore, con il solare termico, e di elettricità, con il solare fotovoltaico. In Italia le giornate per il solare sono coordinate da Ambiente Italia e da Legambiente. La kermesse è cofinanziata dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Intelligent Energy Europe. Per 15 giorni, in tutta la Penisola ci saranno punti informativi sul funzionamento degli impianti termici, fotovoltaici e per l'accesso agli ince…

1° maggio a Roma, il piano per il traffico - ecco la mappa degli spostamenti

Immagine
Fai click sulla mappa per ingrandirla
Si comincia. Sul fronte della mobilità, il grande evento della Beatificazione di Giovanni Paolo II che porterà a Roma un milione di pellegrini, produrrà i suoi primi effetti alle 7 di questa mattina nell’area del Circo Massimo. E all’alba di domani, visto che dalle 4 di domenica saranno attivate le tre zone proibite alle automobili (nei municipi Primo, Diciassette e Diciotto). Ieri il sindaco Gianni Alemanno ha ricordato: «Siamo tarati per ricevere un milione di persone ma è difficile sapere davvero quanti pellegrini arriveranno. Il messaggio che vogliamo dare a chi verrà qui è che Roma è la città dell’accoglienza e chi viene qui deve sentirsi sereno».
Le prime misure. Perché il Circo Massimo? Perché il programma ufficiale degli eventi prevede che lì si svolgerà, oggi alle 20, la veglia di preghiera che terminerà prima delle 23. Presiederà il cardinale vicario Agostino Vallini. Ieri ha annunciato l’Agenzia per la mobilità: «Questa mattina dalle 7, i…

Geotermia. Grandi progetti di sviluppo in Cina

Immagine
Obiettivo copertura 1,7% consumi energia nel 2015
La Cina si ricorda dell'energia geotermica e la inserisce alla grande tra i propri progetti di sviluppo energetico. L'obiettivo è di coprire con fonti geotermiche l'1,7% della domanda di energia primaria al 2015. È quanto afferma un rapporto messo a punto dal Ministero del Territorio e delle Risorse. "Se questo risultato sarà raggiunto - ha dichiarato Guan Fengiun, direttore del Dipartimento Geologico del Ministero - la produzione di energia ottenuta dalla fonte geotermica potrà sostituire l'impiego di 68,8 milioni di tonnellate di carbone e ridurre di 180 milioni di tonnellate le emissioni di anidride carbonica". Nel settore del turismo termale questa risorsa è già ampiamente utilizzata in alcune regioni e in particolare nella provincia di Chongqing (sud-ovest della Cina), dove sono presenti 107 siti termali.
Lo sfruttamento del geotermico a fini energetici è iniziato nel 1970. La prima centrale geotermica (24…

Epilessia: una giornata contro lo stigma

Immagine
Il 1 maggio si celebra la giornata mondiale dedicata alla malattia: si annunciano novità nelle terapie.
Il 1 maggio si celebra la decima Giornata Nazionale dell’Epilessia promossa dalla LICE (Lega Italiana contro l’Epilessia) che sfata definitivamente lo stigma di mistero di questa patologia: passata da malattia degli dei dell’epoca ellenica a possessione demoniaca dei secoli bui del medioevo e poi a malattia mentale di lombrosiana memoria è arrivata ora a essere "soltanto" una malattia infiammatoria con un declassamento totale dell’alone che l’aveva circondata per secoli.
MEZZO MILIONE - In Italia è affetto da epilessia quasi mezzo milione di persone (una su 100) e ogni anno ci sono circa 30.000 nuovi casi soprattutto in età infantile e adolescenziale. Prima di un anno di vita il rischio è più alto (130 casi su 100.000), ma crescono anche i casi che colpiscono l’anziano a causa dell’aumentata aspettativa di vita che espone a un più elevato numero di epilessie secondarie, per…

Gheddafi: 'Guerra sarà trasferita in Italia' [sarà guerra?]

Immagine
Discorso del leader libico alla tv di Stato: 'Il mio amico Berlusconi ha commesso un crimine'.
''La guerra sarà trasferita in Italia. Lo vogliono i libici e io non posso porre veto'' : lo ha detto oggi Muammar Gheddafi. Tra noi e l'Italia ora ''e' guerra aperta'': l'Italia ''ha ucciso i nostri figli nel 1911, all'epoca della colonizzazione, e ora lo fa di nuovo nel 2011''. E' uno dei passaggi del discorso di stamani del leader libico alla tv di Stato nel quale ha denunciato la decisione del governo Berlusconi di dare il via libera ai raid italiani sulla Libia.
"Mi sono rattristato quando ho sentito oggi i figli del popolo libico nei loro discorsi minacciare di trasferire la guerra in Italia. Hanno detto che orami è una guerra tra noi e l'Italia perché l'Italia ammazza i nostri figli adesso nel 2011 come ha fatto nel 1911. Quindi i libici hanno ragione in quel che dicono e io non posso porre un veto …

È possibile viaggiare nel tempo?

Immagine
Se i viaggi nel tempo a bordo della De Lorean di Ritorno al futuro vi hanno fatto sognare, forse quel sogno ora può essere riposto nel cassetto: un Big Bang in miniatura creato in laboratorio indica che probabilmente i viaggi temporali sono possibili solo per la fantascienza.
Igor Smolyaninov e Yu-Ju Hung della University of Maryland hanno simulato la nascita dell'universo impiegando una tecnologia molto avanzata in grado di deflettere la luce in modi inusuali.
Il loro esperimento sembra aver dimostrato che l'andamento della "freccia del tempo” non può curvare fino a ripiegarsi su se stesso per cancellare eventi che sono già accaduti.
Finora i viaggi nel tempo non sono stati possibili, dice Smolyaninov, e questo esperimento sembra indicare che non lo saranno mai.
Metamateria Il nuovo simulatore del Big Bang è minuscolo, largo solo 20 micrometri. È composto da strati alternati di oro e plastica, messi assieme in modo da formare un metamateriale, una sostanza ideata per manip…

Primo maggio: 533.000 posti persi in 2 anni, meta' a sud

Immagine
Dati Istat sulla media del 2010. Vero e proprio tonfo nell'industria.
La crisi economica ha avuto effetti consistenti sull'occupazione ma soprattutto sulla mappa del mercato del lavoro: negli ultimi due anni - secondo quanto emerge dai dati dell'Istat sulla media del 2010 - in Italia sono stati persi 533.000 posti di lavoro (da 22.405.000 occupati a 21.872.000) con un vero e proprio tonfo nell'industria (l'80% dei posti persi nel complesso). La metà dei posti persi rispetto al 2008 (280.000) era al Sud. Il calo è arrivato comunque dopo una crescita molto sostenuta nel decennio precedente, con un aumento di tre milioni di occupati in Italia tra il 1997 e il 2008.
L'aumento degli occupati stranieri ha contenuto il calo di quelli italiani: nella media del 2010 il calo di 533.000 occupati rispetto al 2008 - secondo quanto emerge dai dati Istat - è il risultato di un aumento di 330.000 occupati stranieri e una riduzione di 863.000 lavoratori italiani. Gli occupati reg…

L'Enel, l'atomo. E gli azionisti?

Immagine
Fondazione Culturale Responsabilità Etica e dalla CRBM quest'anno si sono concentrate anche sul tema degli investimenti della compagnia nell'ambito del nucleare.
ll dramma della centrale di Fukushima, in Giappone, ha riacceso il dibattito internazionale sul futuro del nucleare. Molti Paesi si sono presi una sorta di pausa di riflessione per valutare meglio i pro e i contro di questa controversa fonte energetica. In Italia il governo si sta arrampicando sugli specchi per far saltare il referendum sul nucleare con una sorta di moratoria, onde poi "riallacciare i fili del discorso" nell'arco di un paio d'anni. Una manovra dalla dubbia legittimità, candidamente svelata nelle sue motivazioni alla stampa dallo stesso presidente del Consiglio.
L'Enel rimane in attesa degli eventi, continuando però a sostenere la bontà dell'energia nucleare e a progettare enormi investimenti per il suo sviluppo. Come si è appreso dopo l'incontro bilaterale tra i governi d&#…

E SE SVUOTASSIMO IL MEDITERRANEO CON UNA DIGA NELLO STRETTO DI GIBILTERRA ?

Immagine
Uno dei progetti più strani e ciclopici mai immaginati dall'uomo fu il parto della mente di Hermann Sörgel, un architetto che negli anni '20 del secolo scorso propose l'idea di "Atlantropa" (o "Panropa"), un blocco geopolitico ed economico che avrebbe incluso Europa, parte del Medio Oriente e il Nord Africa. Sörgel era preoccupato del fatto che si stessero formando due blocchi globali: il blocco Americano, e il blocco emergente Pan-Asiatico. Se l'Europa non fosse riuscita a divenire autosufficiente, ne avrebbe gravemente risentito a livello economico e politico.
Inglobare l'Africa, secondo Sörgel, avrebbe consentito all'Europa di ottenere tutto ciò che mancava nel nostro continente. Come realizzare, a livello pratico, un'idea del genere? Sörgel pensò alla costruzione di una diga enorme, che bloccasse il Mediterraneo all'altezza dello Stretto di Gibilterra chiudendo di fatto il mare che bagna la parte settentrionale dell'Africa e l…

Come può esserci qualcosa dopo la morte? Se il corpo è morto, come può rimanere qualcosa di noi?

Immagine
Come può continuare la vita quando il nostro corpo ormai è morto, ed è ormai sottoterra; e presto questo corpo sparisce, disperdendo i suoi elementi nella terra e nell'aria.
Molti libri hanno parlato negli ultimi anni di esperienze di "vita dopo la morte". Alcuni medici americani hanno anche pubblicato delle tesi al riguardo. Nelle testimonianze raccolte in questi libri alcune persone malate, spesso in fase postoperatoria, in uno stato critico, sono morte, e lo si è constatato biologicamente. E dopo un certo tempo, si è constatato che riprendevano vita. Sono state interrogate per conoscere cosa avevano vissuto nel periodo in cui erano parse morte. Si riscontra una grande similitudine nelle loro testimonianze. In generale queste persone provavano una esistenza 'extracorporale', potevano contemplare il proprio corpo da spettatori. E la maggior parte delle persone che hanno fatto questa esperienza riportano un incontro con un essere misericordioso e luminoso. L'i…

Bambini di strada, a New Delhi sono oltre 50 mila

Immagine
Costretti a mendicare, a vendere agli incroci o a raccogliere rifiuti da riciclare.
NEW DELHI - Nelle strade di New Delhi vivono oltre 50 mila bambini costretti a mendicare, a vendere agli incroci o a raccogliere rifiuti da riciclare. E' quanto e' emerso da uno studio condotto dall'organizzazione non governativa britannica Save the Children e che traccia per la prima volta un quadro preciso dello sfruttamento degli ''street children'' nella capitale indiana popolata da oltre 15 milioni di abitanti.
In particolare, si evince che oltre il 20% dei 50.923 bambini di strada lavora come ''rag pickers'' nel vasto settore dello smaltimento dei rifiuti, il 15% sono ambulanti e un altro 15% sono accattoni, mentre il resto e' impiegato come garzoni nelle officine meccaniche o sguatteri nelle trattorie e chioschi.
La ricerca, condotta tra luglio e agosto 2010, mette poi in luce la dipendenza da droghe (per il 22%) e gli abusi a cui sono sottoposti da p…

Berlusconi: più di 5 milioni a Roma per la beatificazione di Wojtyla papa speciale

Immagine
''Domenica avremo una grande manifestazione, credo che i pellegrini saranno più di 5 milioni''. E' la previsione fatta ai microfoni di 'Studio Aperto' da Silvio Berlusconi sull'afflusso dei pellegrini a Roma per la cerimonia di beatificazione di Papa Giovanni Paolo II.
Il premier garantisce: ''Sono sicuro che tutto avverrà in modo ordinato. E' una festa che molti cattolici attendono da tempo. Soprattutto qui a Roma ci sono molti cattolici che erano particolarmente vicini a questo Papa che ci hanno chiesto dei posti il più possibile vicini al cuore della cerimonia. Mi ricordo addirittura alla sua morte i manifesti con la scritta 'Wojtyla santo subito'. E' la prima volta, mi sembra nella storia, che un papa porti alla beatificazione un suo predecessore. ''Provo commozione'' riguardando ''le foto che mi ritraggono con lui'', dice il Cavaliere che mostra, in particolare, uno scatto che risale ''…

Giappone: Il governo diffonde allerta per probabile invasione Aliena

Immagine
[una notizia di settembre 2010] Sembrerebbe il titolo di un film di fantascienza se non fosse che l’accorato appello è giunto dal Ministro giapponese Shigeru Ishiba Capo di Stato Maggiore che ha esordito dicendo a tutta la popolazione di prepararsi a difendere il paese da un possibile attacco alieno.
Secondo quanto dice il ministro, gli alieni non solo si sveleranno presto al mondo ma tenteranno anche d’invaderlo. La teoria del ministro giapponese non è isolata all’interno del governo poiché trova il pieno appoggio anche del Capo di Gabinetto Nobutaka Machimura il quale ritiene ormai prossima l’invasione aliena.
Quando i giornalisti hanno chiesto chiarimenti al Capo di Gabinetto e rispetto alle varie copiose segnalazioni di avvistamenti ufo negli ultimi tempi, questi ha risposto che lui è fermamente convinto che gli UFO esistano e che non c’è nessun motivo di sorta per continuare e negarne l’esistenza e sempre secondo Machimura sarebbero anche controllati da un’altra forma di vita. Ha in…

PER UN GIORNALISTA L'ADRIATICO E' INQUINATO DAI RIFIUTI NATO

Immagine
Spiagge di sabbia, mare dolce e affascinanti porticcioli turistici: la costa adriatica in Italia può essere descritta come un paradiso per gli amanti del mare. Tuttavia, pochi sono consapevoli del fatto che tonnellate di rifiuti tossici smaltiti dalla NATO vengono accatastati sotto la sua sfavillante superficie. Secondo il giornalista investigativo Gianni Lannes, gli spruzzi d’acqua che si frangono sulla costa della regione meridionale italiana della Puglia nascondono pericoli reali.
‘Una quantità enorme di armi e rifiuti tossici è presente in queste acque: le bombe americane degli anni ’40, e le armi utilizzate dalla NATO nella guerra del 1999 contro la Serbia, tra cui munizioni all’uranio impoverito “, ha detto. “Queste armi contengono spesso sostanze tossiche, come lo zolfo, “gas mostarda” e fosforo.
I pescatori locali dicono che la presenza di armi della NATO sta seriamente avvelenando le loro vite, e costituisce una minaccia per l’ecosistema locale. “Ci sono aree in cui queste bomb…

L'Africa con la sindrome di "Jacko" Caccia alla crema che sbianca la pelle

Immagine
I neri in "ostaggio" del colore si affidano a prodotti pericolosi messi al bando dall'Occidente. Boom tra le donne e i ragazzini, la dermatologa: «E' una piaga»
Per anni il mondo ha creduto che Michael Jackson fosse ossessionato dal colore della sua pelle, che odiasse essere un nero e che tentasse, in mondo forsennato e disperante, di correggere le sue radici sbiancando la sua pelle in un modo sempre più estremo. Dopo la sua morte si è scoperto, invece, che l’ossessione che si pensava lo divorasse in realtà era una malattia rara e complessa, una forma di vitiligine acuta che il dermatologo Arnie Klein gli diagnosticò nel 1984. In Africa, invece, ci sono moltissimi neri che si sentono «ostaggio» della loro pelle, che si vergognano del loro colore, che combattono quotidianamente la loro negritudine a colpi di creme e prodotti famigerati come «Clair and White», «X-White», «L’Abidjannaise». Perché famigerati? Perchè contengono, tra le altre cose, l’idrochinone, un fenolo …

Quante divisioni ha Grillo?

Immagine
A Bologna la sua lista è data al 10 per cento. A Milano i suoi voti possono essere decisivi tra Pisapia e Moratti. A Torino sono già sopra l'Udc. E il Pd si divide tra chi non vuole averci a che fare e chi vorrebbe ascoltare le ragioni del suo movimento.
Un anno fa, alle elezioni regionali del 2010, il loro exploit colse di sorpresa tutti i sondaggisti e in qualche caso fu decisivo: in Piemonte, per esempio, costò la poltrona di presidente della Regione all'uscente Mercedes Bresso del Pd. Ora tutti i ricercatori si sono fatti prudenti: sulle liste del Movimento a Cinque Stelle, benedette da Beppe Grillo, circolano rilevazioni molto positive, alcune addirittura clamorose. Il candidato sindaco di Milano, il giovane Mattia Calise, appena 20 anni, riccioli neri e una certa sfrontatezza di esposizione, si presenta come un semplice studente di Scienze politiche, ma nelle (rare) apparizioni televisive ha sfoderato la faccia tosta del veterano.
All'"Infedele" di Gad Lerne…

Quanto sono sicure le strade di "Cloud city"?

Immagine
Uno squarcio nelle nubi solitamente è una buona notizia. Nel caso invece della «breach» nel «cloud» di Sony, l’intrusione di presunti hacker nelle due reti pubbliche della multinazionale - il Playstation Network e Qriocity -, la notizia è invece pessima. E non solo per i 77 milioni di utenti - di cui 1,5 milioni sono italiani - che si sono trovati i propri dati sensibili, carte di credito comprese, alla mercé dei ladri informatici. L’azione vincente contro i sistemi di sicurezza dell’azienda pone diversi interrogativi sull’opportunità del «cloud computing», la migrazione di dati e servizi su server remoti a cui accedere attraverso la Rete.
Dovrebbe essere, e sarà, il futuro dell’informatica: tutte le grandi firme vanno in questa direzione, da Microsoft e Google ad Apple, che in questi giorni ha comprato il dominio iCloud. «Si tratta di un progresso che non può essere bloccato da un incidente, pur grave», spiega Andrea Cuneo, responsabile marketing di Playstation Italia. «Così come i v…

Appello Gheddafi a Nato: negoziamo per stop raid

Immagine
Il leader libico si e' detto 'pronto a un cessate il fuoco ma non unilaterale'.
TRIPOLI - Il leader libico Muammar Gheddafi afferma di essere pronto ad un cessate il fuoco, che però coinvolga ogni fronte e non solo le forze libiche impegnate contro i ribelli e ha lanciato stamani un appello alle forze Nato per avviare negoziati che mettano fine i raid aerei sulla Libia.
"Noi non li abbiamo attaccati, né abbiamo oltrepassato i loro confini: perché allora ci stanno attaccando?" ha detto il Colonnello in un'apparizione in diretta tv. "Paesi che ci attaccate, fateci negoziare con voi", ha chiesto Gheddafi.
"La Libia è pronta già da ora ad un cessate il fuoco, ma che non sia unilaterale. Siamo stati i primi ad accogliere un cessate il fuoco, ma l'attacco dei crociati Nato non si è fermato" ha aggiunto il Colonnello.
TV STATO, BOMBE NATO VICINO LUOGO INTERVISTA GHEDDAFI - Bombe della Nato sono cadute su Tripoli nei pressi degli studi della tv do…

La «sindrome post-pasquale»: 200.000 persone a letto con l'influenza

Immagine
La noiosa eredità delle feste: troppi viaggi e troppi scambi d'auguri favoriscono i virus .
Malessere diffuso, mal di testa, problemi respiratori, ma soprattutto in molti casi, vomito e disturbi intestinali, che affliggono 50 mila italiani in questi giorni. La Pasqua ha lasciato una noiosa eredità a molti italiani, favorendo - grazie ai viaggi, agli scambi d'auguri e alla più intensa vita sociale - la circolazione dei virus similinfluenzali, in particolare quelli responsabili proprio dei problemi intestinali.
CLIMA BALLERINO - A contribuire anche il clima ballerino che mette alla prova le difese dell'organismo. «Tutto questo sta prolungando notevolmente la coda delle infezioni stagionali», spiega Fabrizio Pregliasco, virologo dell'universitá di Milano, che stima siano 200 mila gli italiani a letto, di cui oltre un quarto (circa 50 mila) con forme intestinali. «I casi generali di infezioni stagionali - aggiunge l'esperto - sono in calo, ma meno di quando ci si attend…

Un pianeta extrasolare fuori dall'ordinario

Immagine
Una particolarità è la temperatura di superficie, che secondo le stime potrebbe raggiungere i 2700 gradi Celsius e con tutta probabilità non possiede un'atmosfera
Un pianeta extrasolare dalle caratteristiche straordinarie è stato scoperto a 40 anni luce dalla Terra da un gruppo di astronomi del Massachusetts Institute of Technology (MIT) dell'Università della British Columbia (UBC), della Harvard University e dell'Università della California a Santa Cruz (UCSC).
La ricerca basata sulle osservazioni del telescopio spaziale canadese MOST (Microvariability & Oscillations of STars) è stata postata online su arXiv.org ed è stata sottoposta alla pubblicazione sulla rivista The Astrophysical Journal Letters.
L'oggetto in questione, denominato 55 Cancri, ha un diametro del 60 per cento più ampio rispetto a quello terrestre ma è otto volte più massiccio e orbita intorno alla stella 55 Cancri A a una distanza molto ravvicinata, al punto che l'anno dura soltanto 18 giorni.
Un…

I rifiuti tossici li spedisco in Spagna

Immagine
Fps Media Formigoni e il ministro Prestigiacomo hanno annunciato lo sgombero in tempi record di 270mila tonnellate di scorie dall'ex polo chimico Sisas, vicino Milano. Ma Greenpeace denuncia che parte dei materiali pericolosi sono finiti senza trattamento in Andalusia. E altri sono 'parcheggiati' a Saronno e Cornaredo.
Una colonna di fumo nero e velenoso si è portata via, la settimana scorsa in una discarica di Nerva, Andalusia, un pezzetto di industria chimica lombarda. La storia di quei rifiuti, svaniti nel fuoco in un angolo della Spagna, comincia con una fine. Quella dello sgombero delle circa 270mila tonnellate di rifiuti dell'ex Sisas di Pioltello -Rodano, l'enorme polo chimico alle porte di Milano ripulito a tempo di record (i lavori sono cominciati il 18 settembre 2010) per evitare di incorrere nella maxi multa UE da 400 milioni di euro per la mancata bonifica dell'area.
La titanica operazione di sgombero, che solo pochi mesi fa pareva impossibile, è stat…

Allarme Internet, arriva 'Ransomware': il virus che blocca il pc ed estorce denaro

Immagine
Il Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture critiche del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni ha scoperto l'esistenza di una nuova versione del trojan ''Ransomware'', purtroppo noto a molti utenti della rete per averli colpiti gia' dal 2006 con le precedenti versioni. Questo tipo di malware - riferisce la Polizia in una nota - quando colpisce le vittime ne impedisce l'utilizzo del Pc per poi richiedere un codice di sblocco, ottenibile collegandosi a siti che richiedono l'acquisto di beni o servizi a pagamento, realizzando una vera e propria estorsione.
In alcune delle precedenti versioni, infatti, la vittima veniva costretta ad acquistare farmaci o altri prodotti su siti russi e solo successivamente veniva fornito il codice di sblocco. Nella versione attuale, il Pc infetto mostra all'avvio il seguente messaggio: "Attention! Windows activation period is exceeded. This windows copy is illegal and n…

Riesumato in Vaticano il feretro del Papa domenica sarà esposto in San Pietro

Immagine
La teca con il corpo del pontefice è stata portata nelle grotte, dove rimarrà sino alla mattina del primo maggio.
Questa mattina, nelle Grotte Vaticane, ha avuto luogo l'apertura della tomba di Giovanni Paolo II e l'estrazione della teca contenente il corpo del Servo di Dio. E' quanto rende noto la Sala stampa della Santa Sede. La teca rimarrà nelle Grotte fino a domenica mattina, quando sarà portata nella Basilica, davanti all'altare centrale, ''per l'omaggio del Santo Padre e dei fedeli dopo la beatificazione. Nel frattempo le Grotte sono chiuse al pubblico. La reposizione stabile del corpo del Beato sotto l'altare della cappella di San Sebastiano avverrà probabilmente la sera di lunedì 2 maggio dopo la chiusura serale della Basilica''.
Sono stati diffusi poi alcuni particolari sulla tomba di Giovanni Paolo II. ''Come si ricorderà - si spiega - il Papa è stato sepolto all'interno di tre casse. La prima, di legno, è quella che era esp…

Aumentano i disoccupati tra i giovani

Immagine
Il tasso di ragazzi senza lavoro a marzo salito al 28,6 per cento
Torna a salire a marzo il tasso di disoccupazione: dopo la lieve flessione di febbraio aumenta di un decimo di punto e si attesta all’8,3%. Su base annua si registra invece una diminuzione di 0,2%. Lo rileva l’Istat nei dati provvisori su occupati e disoccupati. In particolare, il tasso di disoccupazione giovanile sale a marzo di 0,3 punti al 28,6%. A marzo gli occupati sono invece 22,977 milioni, in aumento dello 0,5% (+111 mila unità) su febbraio.
Nel confronto con il 2010 l’occupazione cresce di 0,6% (+141 mila unità), aumento dovuto soprattutto alla componente femminile. Il tasso di occupazione è pari al 57,1%, +0,3 punti percentuali sia rispetto a febbraio sia a marzo 2010. Anche il numero dei disoccupati (pari a 2,071 milioni) registra una crescita del 2% su febbraio (+40 mila unità). L’aumento riguarda sia la componente maschile sia femminile. Su base annua i disoccupati calano del 2,5% (-53 mila unità). L’occupaz…

In fiamme la webfarm di Aruba

Immagine
Come si legge in vari siti e blog italiani, questa notte nella webfarm di Arezzo c'è stato un principio di incendio ai gruppi di continuità che di fatto ha mandato a gambe all'aria tutta la sala macchine principale di un'azienda che fornisce la base per centinaia di migliaia di siti italiani, nonché un servizio di posta altamente diffuso, soprattutto di posta certificata (Pec). E ora tutto è fermo, pare per non meno di 24 ore. Secondo i vigili del fuoco, che sono stati impegnati per circa tre ore, il principio del rogo sarebbe stato causato da un surriscaldamento.
Sul canale di Aruba di Twitter i responsabili dell'azienda stanno costantemente tenendo informati gli utenti sull'andamento delle operazioni. Scorrendo i messaggi si legge per esempio che le fiamme come detto hanno intaccato i cosiddetti Ups (Uninterruptible Power Supply) e non le sale dati e dunque tutti i contenuti dei vari siti Internet e dei messaggi di posta in attesa dovrebbero essere salvi, cosa più…