Glaciazioni: la prima venne provocata dalle piante

Le prime piante che colonizzarono le terre emerse, simili a cuscinetti erbosi, fecero crollare la CO2 nell'atmosfera.

Attenzione alle piante: possono provocare le glaciazioni. È già avvenuto una volta: le prime piante che colonizzarono le terre emerse provocarono anche un'era glaciale. Quanto avvenne? Secondo una ricerca di studiosi delle università di Exeter e Oxford capitò 470 milioni di anni fa, alla fine dell'Ordoviciano inferiore.

Non immaginiamo chissà quali alberi imponenti che formavano foreste impenetrabili: erano piantine tipo le briofite di oggi, prive di tessuti vascolari, che formano dei cuscinetti erbosi. Secondo lo studio pubblicato su Nature Geoscience, l'arrivo delle piante sulla terra emersa provocò un brusco calo del contenuto dell'anidride carbonica nell'atmosfera: da 7 mila a 4.400 ppm (attualmente è circa 390 ppm). Di conseguenza diminuì l'effetto serra causato dalla CO2 e il clima divenne via via più freddo (5 gradi in meno) fino a provocare vere e proprie glaciazioni che si susseguirono.

Oltre al crollo della CO2, questo tipo ancestrale di piante asportava dal terreno elementi come calcio, magnesio, fosforo e ferro. Ciò provocò un impoverimento dei terreni e una maggiore sedimentazione di rocce carbonatiche nei mari che provocò un'ulteriore caduta di 2 gradi della temperatura. La diminuita quantità di nutrienti che arrivavano tramite i fiumi nei mari determinò un'estinzione di massa negli ecosistemi marini.
[fonte c.d.s.]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO