British Lung Foundation: lo spinello aumenta rischio di tumore di 20 volte

La British Lung Foundation ha diffuso dei dati allarmanti attraverso un sondaggio che ha 'studiato' 1000 volontari. E' emersa, oltre al diffuso uso di cannabis (in particolare tra i giovani, un ragazzo su 3 sotto i 24 anni ne fa uso), una cattiva informazione, poichè i consumatori ritengono che un moderato uso di 'erba' sia meno dannoso delle sigarette.

Helena Shovelton, presidente della BLF, ha dichiarato: «Non c’è nulla di più falso: lo spinello espone al rischio di tumore polmonare circa venti volte di più rispetto alla sigaretta di tabacco».

A parere degli esperti, sussiste un legame tra gli spinelli e la tubercolosi, la bronchite cronica e la schizofrenia.

E' stato riportato che la nocività della canne risiede nel modo in cui avviene il consumo. In particolare, le canne richiedono una tirata mediamente due volte più lunga di quella di un fumatore di sigaretta e il primo inala una quantità circa quattro volte superiore di catrame e cinque volte superiore di monossido di carbonio.

Inoltre, l'88% di coloro che sono stati intervistati ritengono più dannose le sigarette rispetto alle canne.

La BLF ha dichiarato che intende dar vita ad una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica proprio riguardante i danni causati dal consumo di marijuana.
[fonte independent]

Commenti

Post popolari in questo blog

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO