L'eruzione solare più forte dell'anno


Ha già causato un temporaneo blackout delle comunicazioni radio.

Stanno arrivando le prime immagini dell'eruzione solare più violenta mai registrata quest'anno: è avvenuta la mattina del 13 maggio, intorno alle 4 ora italiana, ed è scaturita da una gigantesca esplosione in corrispondenza di una macchia solare ancora nascosta dietro il margine nordorientale della stella, che nel giro di pochi giorni però dovrebbe entrare in linea con la Terra. 

Finora l'Agenzia americana per l'atmosfera e gli oceani (Noaa) ha rilevato un temporaneo blackout delle comunicazioni radio avvenuto nelle prime ore del giorno.

Il Sole inizia dunque a scaldare i motori per questo maggio 'di fuoco', per cui è prevista la più intensa attività solare dell'anno. Questa nuova eruzione è stata servita come un gustoso antipasto: secondo il Solar Dynamics Observatory (Sdo) della Nasa, l'esplosione ha determinato un brillamento classificato di classe X, quella che comprende gli eventi più intensi, in grado di scatenare tempeste magnetiche capaci di provocare il blackout nelle comunicazioni radio in tutto il globo.

Al momento non ci sono pianeti lungo la 'linea di fuoco'. Il 15 maggio, però, l'espulsione di massa coronale generata dall'esplosione potrebbe investire il telescopio spaziale della Nasa Spitzer e la sonda Stereo-B.
[fonte ansa]

Commenti

Post popolari in questo blog

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO