Ambiente, il monito della Iea: "Febbre del Pianeta verso la soglia critica"

Il 2012 ha visto un aumento record dell'1,4% della CO2 prodotta dal settore energia a livello globale e di questo passo la febbre del Pianeta si avvia a superare la soglia 'critica' di due gradi centigradi rispetto all'epoca pre-industriale. Questo l'allarme lanciato dall'ultimo rapporto dell'Agenzia internazionale dell'energia (Iea), che però fornisce anche la 'ricetta' in quattro mosse per una decisa inversione di rotta, mentre a Bonn sono in corso i negoziati internazionali sul clima.

Indispensabile una azione immediata - ''Il momento di agire è adesso, aspettare non farà che aumentare i costi a lungo termine'' ha commentato il commissario Ue, Connie Hedegaard. Considerando che il settore dell'energia pesa su circa i due terzi delle emissioni globali di gas serra ''il rapporto mostra un aumento più probabile delle temperature fra i 3,6 e i 5,3 gradi centigradi, ma rileva anche che può essere fatto molto senza mettere a rischio la crescita economica'' spiega Maria van der Hoeven, direttore esecutivo dell'Iea.

Cina e Giappone aumentano le emissioni di CO2 - Mentre Usa e Ue riducono le emissioni di CO2, la Cina e il Giappone sono in salita. Quali allora le quattro mosse proposte dall'Iea per contenere il riscaldamento del Pianeta per il 2020? Innanzitutto misure mirate all'efficienza energetica di edifici, industria e trasporti, che da sole contano quasi la metà del taglio di gas serra complessivo necessario (-8% rispetto a emissioni attese nel 2020).

Puntare sulle energie rinnovabili - Altro intervento è la limitazione della costruzione e dell'uso degli impianti energetici a carbone meno efficienti (-20% di CO2). La fetta di rinnovabili aumenta dal 20% attuale al 27% nel 2020, così come quella di gas naturale. Interventi per dimezzare le emissioni di gas metano in atmosfera dall'industria di gas e petrolio nel 2020 tagliano un altro 18% di CO2 e un abbandono parziale dei sussidi ai carburanti fossili completa il quadro, con un altro taglio del 12%.
[fonte tiscali]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO