Antica statua egizia si muove da sola, mistero nel museo di Manchester

Una piccola statua raffigurante un uomo morto nel 1800 a.C., e chiamato Neb-Sanu, sta alimentando la curiosità negli egittologi di tutto il mondo. La scultura, infatti, durante le ore di apertura del museo ruota su se stessa, dando le spalle ai visitatori. Il fenomeno, osservato persino attraverso il sistema di videosorveglianza, con la tecnica del timelapse, che concentra in pochi istanti l’intera giornata, risulta ancora incomprensibile. Il manufatto ruota su se stesso, millimetro dopo millimetro e senza mai fermarsi, compiendo un perfetto semicerchio e un giro di 180 gradi. Di sicuro, afferma Campbell Price, curatore della mostra, lo spostamento è autonomo: la statua si trova all’interno di una teca inaccessibile.

Una telecamera ha registrato il "fenomeno" - “Abbiamo messo una telecamera - ha raccontato Price - e anche se ad occhio nudo non si riesce a capirlo, nel video velocizzato si vede perfettamente che la statua effettua una rotazione". Alcuni, Price in primis, sostengono però che la statua si muova perché lo spirito di Neb-Sanu, imprigionato al suo interno a seguito della distruzione della mummia dell’antico trapassato, non possa ora trovare pace. Gli scienziati ovviamente cercano una spiegazione logica e dunque non possono condividere la teoria dello spirito irrequieto.

La spiegazione scientifica - “Possiamo spiegare il fenomeno con l'attrito differenziale, che si verifica quando due superficie - la pietra della statuetta e il vetro su cui poggia - provocano una sottile vibrazione che fa spostare la statuetta", spiega il professor Brian Cox, docente di Fisica presso l'Università di Manchester.

Il responsabile del museo non crede alla teoria - Tale teoria troverebbe conferma nel fatto che la rotazione si verifica esclusivamente di giorno, quando il museo è pieno di visitatori e le vibrazioni dei passi vengono amplificate. Il curatore della mostra non è tuttavia convinto di questa teoria. "La scultura è appoggiata sul vetro da quando è arrivata al museo, 80 anni fa - precisa -. Ma non si era mai mossa fino ad oggi. E poi, perché ruota proprio in un semicerchio perfetto?". Il mistero sembra dunque lontano dall’esser risolto.
[fonte tiscali]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO