Salute in pericolo, il "fumo di terza mano" danneggia il Dna

Che il fumo nuoccia gravemente alla salute è ormai cosa risaputa. La ricerca scientifica ha inoltre dimostrato che anche il fumo passivo è pericoloso. Ciò che ignoravamo è che esiste un terzo pericolo capace di arrecare danni anche gravi a fumatori e non. Si chiama “fumo di terza mano” e risulta esser ancor più infido dei suoi fratelli più noti. Il perché? Non lo si vede, in quanto riguarda i residui che restano aggrappati per molti anni su tutte le superfici che vengono esposte al vizio dei fumatori. 

A lanciare l’allarme è una ricerca americana condotta da medici del Lawrence Berkeley National Laboratory che ha rilevato come l’esposizione cronica sia molto pericolosa. I residui del fumo, infatti, diventano più dannosi con il passare del tempo. Le sostanze prodotte dalle classiche sigarette, che impregnano muri, mobili, vestiti e suppellettili, una volta entrate nell’organismo sono in grado di provocare notevoli danni genetici nelle cellule umane, modificando persino il Dna.

Il pericolo per i bambini è particolarmente grave - “Questo è il primo studio a scoprire che il fumo di terza mano è mutageno - spiega Lara Gundel, coautore dello studio -. Le nitrosammine specifiche del tabacco, alcuni dei composti chimici nel fumo di terza mano, sono tra i più potenti agenti cancerogeni che ci sono. Restano sulle superfici, e quando quelle superfici sono vestiti o tappeti, il pericolo per i bambini è particolarmente grave”.

Fumo di terza mano può provocare la rottura dei filamenti del Dna - Lo studio, i cui risultati sono stati pubblicati sulle pagine della rivista scientifica Mutagenesis, è stato realizzato attraverso due test in vitro, ideati per verificare la genotossicità dei residui di fumo. Secondo i risultati, il fumo di terza mano può provocare la rottura dei filamenti del Dna, oltre a danni ossidativi, cosa che rende più probabile una mutazione genetica. La genotossicità è stata in passato associata a una serie di problemi, fra cui in particolare il cancro.
[fonte tiscali]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO