Yaritza Oliva, la ragazza che piange sangue

Il misterioso episodio a Purranque in Cile: una ventenne improvvisamente ha iniziato a piangere lacrime di sangue.

«Mettetevi una mano sul cuore e, per favore, aiutate mia figlia». E' stato questo l'accorato messaggio che il padre della giovane Yaritza ha rivolto agli spettatori del canale televisivo cileno 24 Horas. La ragazza ha avuto i primi sintomi all'inizio di questo mese quando, con un misto di incredulità e paura, ha incominciato a vedere sgorgare dai propri occhi rosse lacrime di sangue. Nella piccola cittadina rurale di Purranque, ventimila abitanti e situata nella Regione dei Laghi cilena, c'è un solo ospedale e il solo oculista che presta la sua opera nel nosocomio locale solo qualche giorno alla settimana ha così tanti pazienti da non poter ricevere Yaritza. L'unica occasione di trovare una risposta alla strana condizione della ragazza è stato un trasferimento presso il vicino ospedale di Puerto Montt, dove però i medici le hanno semplicemente prescritto un collirio per alleviare il bruciore agli occhi, senza riuscire a dare una spiegazione dello strano fenomeno.

TANTE IPOTESI, NESSUNA DIAGNOSI - Yaritza piange sangue diverse volte al giorno e ha dichiarato di provare un dolore indescrivibile durante la lacrimazione. La giovane in un primo momento ha pensato di essere affetta da una forma di congiuntivite o da una qualche infezione. Ad un certo punto è arrivata anche a temere che quelle lacrime fossero delle stigmate, rimanendo chiusa in casa per giorni nel timore delle reazioni della gente alla vista delle sue inusuali lacrime. A cercare di fare un po' di chiarezza sulle condizioni di Yaritza è stato Alejandro Lutz, oftalmologo della Clinica Las Condes di Santiago che, dopo avere esaminato i filmati e le foto della ragazza, ha affermato di «escludere che si tratti di una congiuntivite, batterica o virale, poiché l'aspetto degli occhi e i sintomi sono differenti e lo stesso vale per le forme allergiche e croniche». Secondo l'oculista cileno la causa della rara patologia della quale soffre la giovane potrebbe originare dall'emofilia, da un'alterazione delle piastrine o dall'uso di farmaci. Per il momento quello che conta è che in molti hanno risposto all'appello del padre di Yaritza e che presto la ragazza verrà visitata da medici competenti che tenteranno di risolvere il suo caso. Da notare, infine, che la ventenne cilena soffre anche di un’altra sindrome che le causa dislocazioni articolari ai polsi e alle caviglie, impedendole talvolta di camminare e usare le mani.

EMOLACRIA - E' questo il nome con il quale la scienza definisce la rara sintomatologia che affligge Yaritza ed è una condizione fisica conosciuta che può essere associata a svariate malattie, come il tumore dell'apparato lacrimale, o essere causata da traumi, infezioni e fattori inquinanti. Inoltre in molti sostengono che si tratti di una situazione fisica che riguarda le donne in età fertile che potrebbe essere determinata da squilibri ormonali. Esistono altri tre casi documentati di emolacria nel mondo: due ragazze indiane e un quindicenne americano. Tutti e tre sono stati sottoposti ad approfonditi test clinici che però non hanno portato ad alcuna diagnosi certa. C'è chi sospetta si tratti di sintomi legati a difetti della coagulazione del sangue (malattia di Von Willebrand tipo 2), chi ipotizza una ancora sconosciuta e rarissima patologia e chi, come nel caso della dodicenne indiana , arriva a citare la sindrome di Munchausen per procura, un disturbo mentale che colpisce generalmente le madri e che spinge la genitrice ad arrecare danni fisici, talvolta gravissimi, al figlio per attirare l'attenzione su di sé. Infine, nel marzo scorso, un canadese ha iniziato a piangere lacrime di sangue, ma questa volta l'individuazione della causa è stata tempestiva e risolutiva: l'uomo, che presentava sanguinamento anche in altre parti del corpo, era stato morso da un serpente velenoso e grazie a un antidoto specifico è guarito.
[fonte c.d.s.]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO