Ufficiale: terremoti in Olanda provocati dalle estrazioni di gas

Il petroliere afferma: "Abbiamo sempre saputo che le trivellazioni causano terremoti". Anche il governo olandese sembra esserne a conoscenza, ma non è sua intenzione fare molto, perché quello dell'estrazione di gas è un business che vale 25miliardi di euro all'anno, anche se le conseguenze poi le pagano i cittadini.

Nella notte tra il 2 e il 3 luglio a Groningen, Olanda, la terra ha tremato, una scossa di magnitudo 3.0 che ha fatto sobbalzare la popolazione dai propri letti. Questa è solo l'ultima scossa, in ordine di tempo, ma tutti sanno che non sarà l'ultima e che ne seguiranno altre. Il motivo per cui sono tutti così sicuri che una nuova scossa di terremoto di ripeterà? Perché nella zona tutti sanno che i terremoti sono il risultato dei movimenti di assestamento del terreno dovuti all’estrazione su larga base di gas; lo stesso governo olandese ha riconosciuto la correlazione tra l’attività di estrazione e le scosse sismiche che da tempo stanno interessando la zona. Un dipendente della compagnia petrolifera NAM che ha forti interessi nel territorio Olandese ha affermato: "Abbiamo sempre saputo che il fracking (estrazione di idrocarburi NdR) causa terremoti".
[fonte articolotre]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO