Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2013

Studio shock: problemi di soldi? Intelligenza diminuisce

Immagine
Il risultato genererà sicuramente un'ondata di polemiche. Ma è almeno questa la conclusione a cui è arrivato un team di scienziati, stando a quanto riporta il Daily Mail.
Chi è alle prese con problemi finanziari, affermano i ricercatori, rischia di perdere anche parte della propria intelligenza e di vedere il proprio QI scendere di un valore di 13 punti. Il calo dell'intelligenza, spiegano gli scienziati, si manifesta con un circolo vizioso, che induce la "vittima" a prendere decisioni negative, come per esempio ricorrere a maggiori indebitamenti, che non fanno altro che peggiorare la situazione. 
In poche parole, scrive l'articolo, le preoccupazioni finiscono con il tassare il cervello di chi fa parte delle fasce a basso reddito. 
"I nostri risultati dimostrato che quando si è poveri, non sono solo i soldi a mancare. A ridursi sono anche le capacità cognitive", ha spiegato l'economista di Harvard, Sendhil Mullainathan.
"Questo non significa c…

Dentro al Sole qualcosa si muove

Immagine
Alcuni ricercatori della NASA hanno scoperto che all'interno del Sole c'è un doppio flusso di circolazione del materiale, che causa il campo magnetico solare. La scoperta avvenuta utilizzando l'Helioseismic and Magnetic Imager della sonda SDO.
Uno dei tanti misteri che hanno da sempre incuriosito gli astronomi è il fenomeno dellacosiddetta dinamo solare, vale a dire i movimenti interni al Sole che generano il campo magnetico solare e fanno sì che si inverta ogni 11 anni circa. Alcuni ricercatori della NASA hanno trovato qualche risposta, grazie all’Helioseismic and Magnetic Imager (HMI) montato sul Solar Dynamics Observatory (SDO), osservando il movimento dei fluidi dall’equatore ai poli.
SDO è utilizzato dagli astronomi per studiare i diversi fenomeni legati al Sole, come i brillamenti solari, le macchie solari e le esplosioni in superficie, tutti legati al magnetismo solare. Ogni 11 anni il sistema magnetico del Sole si inverte, causando il ciclo delle macchie solari. I…

Bugie sulle piramidi?

Immagine
Non le hanno costruite gli extraterrestri ma neanche i faraoni. Gli egittologi hanno messo una pietra tombale sulla teoria della costruzione delle piramidi a opera degli extraterrestri. All’interno della piramide di Cheope un micro robot ha percorso un lungo e strettissimo tunnel, in fondo al quale ha fotografato una pietra con un’iscrizione in protogeroglifico. Si tratta di una scrittura in uso nella valle del Nilo circa 3500 anni prima di Cristo. Il che dimostra che le piramidi non sono state costruite da popolazioni aliene né 10mila né 20mila anni fa. Nessuno avrebbe potuto infilarsi in quel tunnel e realizzare la scritta dopo che la piramide era stata ultimata!
Ma questo ritrovamento mette in crisi anche la versione degli accademici. Perché dentro la piramide c’è un’iscrizione in un linguaggio che ai tempi di Cheope era in disuso da secoli? La mia risposta è molto semplice: bisogna retrodatare la costruzione della piramide. E non solo a causa del ritrovamento di questa iscrizione.

Il global warming si sta fermando a causa di un anomalo raffreddamento dell’Oceano Pacifico

Immagine
Perchè la temperatura del pianeta sembra stabilizzarsi da 15 anni nonostante le emissioni record di gas a effetto serra? Questa “pausa”, che non rimette in questione il riscaldamento globale a lungo termine, potrebbe essere legata ad un raffreddamento del Pacifico tropicale, secondo uno studio pubblicato dalla rivista Nature. 
Il pianeta ha appena vissuto, in media, il suo decennio più caldo dall’inizio del rilevamento delle temperature nel 1880: la temperatura media mondiale, alterata dalle emissioni di gas a effetto serra (Ges) di origine umana, è aumentata di circa un grado dalla fine del XIXesimo secolo. Tuttavia, nonostante una concentrazione sempre più elevata di CO2 nell’atmosfera, la temperatura media sulla superficie del pianeta ha tendenza a stabilizzarsi da 15 anni come constatato dai climatologi. Diverse ipotesi sono state esplorate per tentare di spiegare questo “plateau”, come una eventuale riduzione dell’attività solare, la presenza di una quantità maggiore nell’atmosf…

La vita è arrivata da Marte con un meteorite

Immagine
E' sempre meno fantasia, ancora meno, fantascienza. Potremmo essere tutti marziani. E le prove a sostegno della teoria secondo cui la vita sarebbe nata su Marte, continuano a diventare più evidenti. L'ultima scoperta è del professor Steven Benner, il papà della 'biologia sintetica', il primo a sintetizzare un gene, del Westheimer Institute for Science and Technology (Usa) in corso a Firenze. Con le sue ricerche - che illustrerà alla Goldschmidt Conference organizzata dalla Geochemical Society e dalla European Association for Geochemistry e in corso a Firenze -, ha messo in evidenza come una forma minerale ossidata del molibdeno, fondamentale per l'origine della vita, fosse disponibile nelle ere passate solo sulla superficie di Marte, e non su quella della Terra. E inoltre, è convinto Benner, "recenti indagini dimostrano che queste condizioni potrebbero ancora esistere su Marte".
Ecco qua. E' tutto cominciato su un enorme pianeta ormai rosso che ha an…

Greenpeace, in Cina fino a 16.000 morti per centrali carbone

Immagine
Rivelazione mette in discussione apertura 22 nuovi impianti. Le emissioni provenienti da nuove previste centrali a carbone nella provincia del Guangdong potrebbero causare la morte di 16.000 persone nei prossimi 40 anni. A rivelarlo è una ricerca commissionata da Greenpeace a Andrew Gray, un consulente privato americano esperto in qualità dell'aria. La scioccante rivelazione ha rimesso in discussione per la provincia l'apertura dei 22 nuovi impianti, dei quali la metà sono già in costruzioni e l'altra metà in fase di progettazione, tornando alla vecchia politica del 2009 che prevedeva l'alt all'apertura di nuovi impianti nella zona del Delta del fiume delle Perle. Nel solo 2011 ci sono state 3600 morti riconducibili all'inquinamento da emissioni provenienti dai 96 impianti già operativi nella provincia del Guangdong e a Hong Kong, e 4000 casi di asma infantile. Ma non tutti sembrano d'accordo sull'ipotesi di bloccare i nuovi impianti.
"Che dovrebb…

"I have a dream", il sogno 50 anni dopo - Martin Luther King

Immagine
Cinquant'anni fa Martin Luther King, nato Michael King, guidò verso Washington la "marcia per il lavoro e la libertà". Era il 28 agosto del 1963. Una giornata di sole. L'America era in bianco e nero, la musica iniziava a vestire fiori colorati, il presidente era John F. Kennedy. E quello un Paese che andava verso il futuro e voleva farlo senza catene. Jfk aveva presentato al Congresso un provvedimento che sanciva pari diritti per bianchi e neri. Aveva contro il Sud di Stati che non riuscivano a diventare uniti.
Oggi l'America ha un presidente nero che nello Studio Ovale della Casa Bianca ha un busto del reverendo e la foto incorniciata del programma della manifestazione di quel giorno a Washington. Solo che dopo aver pronunciato il suo discorso non è andato a visitare la Casa Bianca, c'è tornato a dormire.
Per Barack Obama Martin Luther king è un eroe, di più, un profeta. Un esempio. Salire su quello stesso palco da presidente è la prova della lotta d'al…

Dai tunicati i biocarburanti del futuro

Immagine
Diffusi, facili da riprodurre, economici da allevare. E soprattutto gli unici animali a produrre cellulosa.
Nasce sotto i migliori auspici - e le più alte aspettative - un progetto di ricerca norvegese che vede come protagonisti organismi marini assai comuni, facili da allevare nonché ottimi filtratori e depuratori d’acqua: sarebbero utilizzabili come biocarburante e nutrimento per i pesci d’allevamento. Il progetto, che si avvale di un finanziamento governativo di 8,7 milioni di corone norvegesi (poco più di 1 milione di euro), è gestito da scienziati dell’Università di Bergen e di Uni Research (un centro di ricerca privato, specializzato nei campi dell’energia, della biologia molecolare marina e dell’ambiente), e vede protagonisti i tunicati.
ASCIDIA LUNGA - Nonostante l’aspetto, i tunicati sono animali. Quello interessato al progetto si chiama Ciona intestinalis («ascidia lunga» in italiano); ha forma cilindrica, consistenza gelatinosa e aspetto biancastro e translucido. Lungo circ…

Si può essere grassi e sani", in soffitta l'indice di massa corporea

Immagine
Gli esperti: per la salute contano di più silhouette e circonferenza in vita. Pronto un nuovo algoritmo. Meno rischi di ammalarsi per chi è sovrappeso ma ha un buon metabolismo.
All'inizio i medici hanno guardato i dati con incredulità. Uno studio mostrava chiaramente che in media le persone sovrappeso vivono più a lungo di quelle in linea. La ricerca dei Centers for Disease Control and Prevention, condotta su quasi 3 milioni di americani e pubblicata a gennaio suJama, sembrava andare contro uno dei dogmi più solidi della medicina: che i chili di troppo causino diabete, problemi al cuore e aumentino il rischio di cancro.
In realtà, spiega oggi un editoriale su Science, a essere sbagliato non è l'assioma che l'obesità faccia male alla salute. Ma è il metodo con cui l'obesità viene calcolata: quell'indice di massa corporea che è in vigore da quasi un secolo, ma che secondo la maggior parte dei nutrizionisti dovrebbe esseremandato decisamente in pensione. Da un lato …

La vera anima del cervello

Immagine
Il cervello, per molti neuro scienziati, si rivela sempre più come una sinfonia di neuroni. Sono passati quattro miliardi di anni dalla prima scintilla di vita. E milioni di anni fa nei primi antenati in una notte africana mentre ammiravano il cielo stellato si “scatenava”- come afferma Boncinelli nel suo libro “Vita” (Bollati Boringhieri)- una “tempesta di neuroni” nel loro cervello, per cercare una risposta a domande fondamentali che ancora oggi ci appassionano. Come funziona il cervello? Qual è il rapporto tra corpo e mente? Che cosa è la coscienza. Qual è il significato di tutto ciò che ci circonda?
Il cervello - scrive Miguel Nicolelis nel suo fondamentale e splendido saggio “Il cervello universale” (Bollati Boringhieri)- è una “sinfonia di neuroni” composta dai moltissimi insiemi di cellule. Le quali comunicano tra loro attraverso messaggi elettrochimici e punti di contatto chiamati sinapsi. Per mezzo di queste reti neurali, il cervello svolge la propria attività principale: la …

Facebook, state attenti a quel tag: un malware inganna 500 mila utenti

Immagine
E' attivo da circa 70 ore. L'hanno scoperto due ricercatori italiani e forse è opera di criminali informatici turchi. Colpisce i meno esperti ed è complesso da rimuovere. Ma l'obiettivo non sono i contenuti del social, quanto i dati dei nostri account bancari.
Siamo in giro e dallo smartphone arriva la notifica di essere stati taggati su Facebook da una amica. Apriamo il post, c'è un indirizzo e uno smile accanto. La curiosità è tanta, clicchiamo sull'indirizzo che porta a un sito esterno. Una pagina apparentemente normale con al centro un video. Provando a cliccare sul video, si apre una finestra "per guardare il video installa l'estensione". Una finestra che appare tantissime volte, quando ci mancano i plugin per poter eseguire una azione non supportata dal nostro browser. I plugin sono delle applicazioni che permettono di aumentare le funzionalità del proprio browser. Se abbiamo installato il plugin su Chrome e abbiamo cercato di vedere il video c…

Inquinamento atmosferico, una priorità di sanità pubblica

Immagine
Oltre al fumo di sigaretta c'è un altro killer per il tumore del polmone, prima causa di morte nei Paesi industrializzati. Il sospetto c'era, ma servivano altre prove. Ora uno studio di enormi dimensioni conferma ancora una volta il legame tra questa neoplasia e l'inquinamento atmosferico, con l'evidenza che le polveri sottili tossiche nell'aria delle città aumenta di molto il rischio di cancro polmonare, in particolare l'adenocarcinoma, forma che colpisce anche i non fumatori. I risultati della ricerca condotta su 300 mila persone tra i 43 e i 73 anni di 9 paesi europei, seguite in 36 Centri per tredici anni, sono stati pubblicati sull'autorevole rivista scientifica LanceOOncologatp
E' il primo lavoro su questo argomento ad aver coinvolto un numero così elevato di persone, in un'area geografica tanto estesa e con un metodo per la misurazione dell'inquinamento davvero rigoroso e preciso. L'Italia è risultata tra i paesi più inquinati e ha p…

Spazio: la Nasa riattiverà la sonda a caccia di asteroidi pericolosi

Immagine
La Nasa riattivera’ il Wide-field Infrared Survey Explorer (Wise) il mese prossimo per dare la caccia agli asteroidi che potrebbero essere pericolosi per la Terra. Le autorita’ dell’Agenzia Spaziale Americana hanno annunciato che la sonda spaziale sara’ risvegliata dalla sua ibernazione a settembre. 
La “seconda vita” di Wise iniziera’ cosi’ con una missione di 3 anni alla ricerca degli oggetti Neo (near-Earth objects): gli scienziati si aspettano che scovi 150 nuovi asteroidi e ne caratterizzi altri 2000 
La missione telescopica Wise, del costo di 320 milioni di dollari, e’ stata lanciata nel dicembre del 2009 allo scopo di fotografare e catalogare oggetti celesti di galassie lontane e comete e asteroidi del nostro sistema solare. Nei primi 10 mesi, ha raccolto 2,7 milioni di immagini: nell’ottobre 2010, Wise ha esaurito l’idrogeno liquido di raffreddamento dei rivelatori a infrarossi e la Nasa ha esteso la missione di caccia agli asteroidi – per la quale sarebbero stati sufficienti…

Salute: lo stress contribuisce a diffondere i tumori e aggravare il cancro

Immagine
Lo stress ha un forte impatto sul cancro, al punto che il gene che si attiva in caso di ansia e preoccupazioni, l”Atf3', ha un ruolo importante nella diffusione della malattia. A rivelarlo e’ uno studio della Ohio State University pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Investigation. 
In sostanza, spiegano gli scienziati, il “gene dello stress” generalmente fa in modo che si suicidino cellule sane se il sistema le riconosce come irrevocabilmente danneggiate, mentre le cellule tumorali riescono ad “ingannarlo” evitando il suicidio e anzi arrivando a diffondersi anche in parti diverse da quelle in cui il tumore si e’ sviluppato. Resta ancora da spiegare perche’ questo accada ma la scoperta fatta in questo studio, svolto inizialmente su 300 donne con tumore al seno, per le quali e’ stato dimostrato il legame tra l’attivazione del gene Atf3' e l’esito infausto della malattia, e in una fase successiva su topi di laboratorio, potrebbe aiutare a sviluppare nuovi farmaci. Non c…

Crociata sindaci, "Via prostitute da strade"

Immagine
Un referendum per riaprire le case chiuse. Dal Veneto all'Abruzzo, la raccolta di firme per abrogare gli articoli della legge Merlin che impediscono di aprire case di tolleranza mantenendo il reato di sfruttamento della prostituzione.
"Salviamo i nostri marciapiedi". La crociata parte dal Veneto e arriva in Abruzzo. Tanti piccoli comuni, un unico obiettivo: liberare le strade dalle lucciole. Come? Non a suon di multe e ordinanze, ma riaprendo le case chiuse. Sul tavolo un referendum abrogativo pronto a rottamare, dopo 55 anni, la legge Merlin. La missione pare quasi impossibile: 500 mila firme entro fine settembre. 
La carica dei comuni è partita in piena estate da Mogliano Veneto (Treviso): il sindaco leghista Giovanni Azzolini ha infatti promosso un referendum per abrogare parzialmente la legge Merlin. L'obiettivo è cancellare gli articoli che impediscono l'apertura di case di tolleranza, senza toccare le norme che puniscono il reato di sfruttamento della pros…

Per i caffeinomani incalliti è in arrivo lo spray per darsi una marcia in più

Immagine
Dai ricercatori di Harward ecco arrivare lo spray che permette di farsi una “dose” di caffeina senza bisogno di assumerla in altri modi, come il caffè o le bevande energizzanti.
Da un ricercatore dell’Università di Harward ecco arrivare la soluzione pratica per offrire ai caffeinomai incalliti il modo per farsi una dose di caffeina senza doverla assumere per mezzo di alimenti come il caffè o il tè, o ancora le bevande cosiddette energetiche.
Nato da una collaborazione tra il dottor Ben Yu e il Venture Capitalist Deven Soni, il prodotto spray si presenta come un’alternativa pratica e immediata al bisogno di darsi una marcia in più che, di solito, le persone ricercano in altri modi. Il funzionamento dello spray è piuttosto semplice: costituito da una miscela di acqua, caffeina e un aminoacido che favorisce l’assorbimento da parte del corpo, basta spruzzarne un po’ sul collo o sui polsi – tipo profumo – e il gioco è fatto.
Secondo Yu, bastano quattro spruzzi per ottenere la stessa dose …

Tumori del sangue, individuate nuove cause genetiche

Immagine
Specifiche mutazioni a carico del DNA sono correlate ad alcune comuni forme di tumori del sangue: sono quelle che colpiscono la coesina nel caso delle neoplasie mieloidi e il gene TERC nel caso del mieloma. Lo hanno scoperto due studi indipendenti, proseguendo sulla strada di una comprensione sempre migliore delle possibili cause genetiche di queste patologie e di un miglioramento degli approcci terapeutici.
Nuovi dati sui fattori genetici che predispongono ai tumori del sangue sono stati ottenuti da due studi indipendenti pubblicati sulla rivista “Nature Genetics”.
Nel primo studio, firmato da Ayana Kon, dell'Università di Tokyo e colleghi di un'ampia collaborazione di istituti di ricerca giapponesi, è stata condotta un'analisi approfondita dei dati genetici riguardanti 29 pazienti con neoplasie mieloidi, cioè tumori che riguardano le cellule staminali che si trovano nel midollo osseo, da cui si originano le altre linee cellulari del sangue. Oltre a ciò, gli autori hanno…

Medicina: un farmaco sperimentale contro il virus Ebola

Immagine
Un farmaco sperimentale contro il virus Ebola si e’ dimostrato efficace nell’abbattere la malattia, fatale per l’uomo nel 90% dei casi, nel 43% dei primati non umani a cui e’ stato iniettato per via endovenosa dopo 104-120 ore dal contatto con il virus. Lo studio e’ pubblicato su ‘Science Translational Medicine‘. Il farmaco, MB-003, e’ un cocktail di anticorpi monoclonali che non solo aiutano a legare e inattivare il virus, ma riconoscono le cellule infette e inducono il sistema immunitario a ucciderle. 
Attualmente contro questa febbre emorragica non sono stati brevettati ne’ vaccini ne’ cure, ricordano gli esperti. “La nostra struttura in grado di produrre queste proteine in due settimane, con una sostanziale riduzione dei costi di altri metodi di produzione – afferma Barry Bratcher, Chief Operating Officer della Mapp Biopharmaceutical di San Diego in California, la societa’ che produce il medicinale – Questo metodo avanzato di produzione ci permette di affrontare le esigenze in mo…

California, ecco la Nugtella: alla marijuana

Immagine
La crema spalmabile si acquista con la ricetta. Non ha niente a che fare con l'originale italiano, ma marchio e grafica sono molto simili. Prodotto a scopo terapeutico.
Non ha nulla a che fare con l'azienda italiana che da quasi 50 anni commercializza la crema alle nocciole più famosa al mondo, ma grazie alla somiglianza con il celebre prodotto della Ferrero (la grafica del marchio e i barattoli sono praticamente uguali) sta riscontrando un buon successo in California. Da qualche settimana è vendita nello stato americano «Nugtella», la prima crema alle nocciole con l'aggiunta di marijuana.
SCOPO TERAPEUTICO - Prodotta dalla società americana Organicares di San José, la «Nugtella» (Nug è il termine usato negli Usa per contraddistinguere la marijuana di alta qualità) può essere acquistata solo dai pazienti che hanno una ricetta per assumere marijuana a scopi terapeutici. Dal 1996 infatti nello stato americano i cittadini affetti da malattie croniche come Aids, cancro ed emic…

L'esopianeta senza le mezze stagioni: a Kepler 78b un anno dura 8,5 ore

Immagine
L'ultima scoperta degli astronomi del Mit: un corpo a 700 anni luce dalla Terra, così vicino alla sua stella da completare il periodo di rivoluzione in un tempo brevissimo. Grande come la Terra, è però inabitabile e completamente ricoperto di lava. E già si studia Koi 1843.03, dove l'anno dura poco più di quattro ore.
Grande come la Terra, ma con un anno che dura otto ore e mezza. Come una giornata di lavoro o una notte di riposo. E' l'ultima scoperta degli astronomi del Massachusetts Institute of Technology: si tratta dell'esopianeta Kepler 78b, a 700 anni luce dal pianeta terrestre, nella costellazione della Lira. Così vicino alla sua stella da completare il periodo di rivoluzione in uno dei tempi più brevi mai rilevati. Come dimostrano i risultati dello studio pubblicati su 'Astrophysical Journal Letters'. 
Si tratta di un astro di tipo G, la stessa classe del Sole, e la sua età è di soli 750 milioni di anni (contro gli oltre 4,5 miliardi di anni di vit…

Consumate tutte le risorse del pianeta per il 2013, ora siamo in "sovrasfruttamento"

Immagine
E' arrivato oggi l'Earth Overshoot Day, il giorno in cui il Pianeta ha consumato tutte le risorse naturali a disposizione per il 2013. Rispetto al 2012 il mondo ha "perso" altri due giorni e circa un mese rispetto al 2003, quando l'Earth Overshoot Day era stato il 22 settembre, e circa due mesi rispetto al 1993 (21 ottobre). È quanto sostiene l'Ong canadese Global Footprint Network (Gfn) nell'evidenziare come da oggi viviamo a "debito" o meglio in una situazione di sovrasfruttamento: insomma l'umanità sta utilizzando più risorse naturali di quanto il pianeta sia in grado di produrne.
Consumiamo le risorse di un pianeta più grande del 50% - Secondo i calcoli del Global Footprint Network, la nostra domanda in risorse rinnovabili e in servizi ecologici è attualmente equivalente a quella di 1,5 pianeti Terra. Continuando di questo passo, entro la metà del secolo, arriveremo a consumare l'equivalente di 2 pianeti Terra. L'Italia, addiritt…

Scuola: puntuale, con avvio anno, arriva il caro-libri

Immagine
Associazioni consumatori, spesa media di 500 euro a studente.
Mentre gli studenti sono ancora in pieno clima vacanziero, sugli scaffali di cartolerie e supermercati sono già comparsi zaini, astucci e articoli scolastici. E come ogni anno, a poche settimane dall'avvio delle lezioni, vengono segnalati rincari di prezzi che non faranno certo piacere alle famiglie messe all'angolo dalla perdurante crisi economica. Il Codacons ha valutato un aumento del corredo scolastico attorno al 3,5%, mentre per l' acquisto dei libri il costo sale del 5%.
"Anche se l'aumento del 5% si riferisce non al prezzo di copertina del singolo libro ma all'aumento di spesa di una famiglia che comprende i libri obbligatori, quelli consigliati (che dovrebbero essere senza vincolo di acquisto, ma che poi facoltativi non lo sono affatto) e i vocabolari - spiega l'associazione - si tratta comunque di una variazione superiore a 3 volte quella prevista dal ministero". Secondo Codacons,…

Verso un cuore bioartificiale grazie alle staminali

Immagine
Ottenuto un tessuto cardiaco in grado di contrarsi spontaneamente a partire da cellule staminali pluripotenti indotte umane inserite in una matrice tridimensionale costituita da un cuore di ratto privato della componente cellulare. L'incoraggiante risultato apre la strada a nuovi studi sulla possibilità di realizzare cuori bioartificiali per la terapia individualizzata delle malattie degenerative del cuore.
Le cellule staminali pluripotenti (iPS) umane possono essere indotte a differenziarsi in tessuto cardiaco funzionale: lo dimostra un nuovo studio apparso sulla rivista “Nature Communications” firmato da Tung Ying Lu e colleghi del dipartimento di biologia dello sviluppo dell'Università di Pittsburgh, in Pennsylvania. Il risultato è frutto di una nuova strategia di ingegnerizzazione che prevede uno stadio di coltivazione delle cellule su una impalcatura costituita da un cuore di ratto "decellularizzato", aprendo la strada a nuovi studi sulle prime fasi di formazio…