Riscaldamento globale, il futuro del mondo sarà peggiore del previsto

Le emissioni da combustibili fossili potrebbero provocare in futuro un riscaldamento globale molto più prolungato e peggiore di quanto si immaginasse. Queste previsioni emergono da uno studio condotto da Richard Zeebe dell'Università delle Hawaii e pubblicato su Pnas, rivista dell'Accademia delle Scienze americana. I ricercatori hanno preso in considerazione gli episodi dei cambiamenti climatici e geologici avvenuti nel passato per poter elaborare delle proiezioni sul futuro del clima.

Pericoloso l'impatto della CO2 sul clima della Terra - Gli esseri umani, sottolinea lo studio, continuano ad aggiungere grandi quantità di gas serra nell'atmosfera, tra i quali l'anidride carbonica (CO2), il principale gas a effetto serra di origine antropica. Nel corso degli ultimi 250 anni, le attività umane come la combustione di materiali fossili hanno aumentato la concentrazione atmosferica di CO2 di oltre il 40% rispetto al livello pre-industriale. Questo aumento è stato fino ad oggi di circa 280 parti per milione (Ppm). Nel maggio 2013, la concentrazione di anidride carbonica nell'atmosfera terrestre ha superato, per la prima volta nella storia dell'uomo, i 400 Ppm. Un livello tale che molti scienziati considerano pericoloso per l'impatto sul clima della Terra.

A rischio la calotta glaciale della Groenlandia - Lo studio suggerisce che il riscaldamento amplificato e prolungato senza sosta, causato dalla combustione di materiale fossile, aumenta la probabilità che le lastre di ghiaccio di grandi dimensioni, come la calotta glaciale della Groenlandia si scioglieranno. Questo porterà ad un aumento significativo del livello del mare. "Continuando a immettere queste enormi quantità di anidride carbonica nell'atmosfera terrestre, – dice Zeebe - stiamo giocando d'azzardo con il clima e l'esito è ancora incerto. L'eredità della combustione del materiale fossile oggi è una 'sbornia' i cui postumi potrebbero durare per decine di migliaia, se non addirittura centinaia di migliaia di anni a venire".
[fonte tiscali]

Commenti

Post popolari in questo blog

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO