Alzheimer, scoperto legame con anemia

Scienziati australiani hanno scoperto un legame fra il morbo di Alzheimer e l'anemia, dopo aver analizzato i livelli di ferro nel sangue di 1100 volontari. Gli studiosi dell'Istituto Florey di Neuroscienza e Salute Mentale di Melbourne hanno osservato che l'Alzheimer abbassa sostanzialmente i livelli di emoglobina nel sangue e costituisce quindi un forte rischio di contrarre una forma incurabile di anemia. "E' un campo un po' trascurato. 

Quando si parla di problemi del sistema cognitivo o di malattia di Alzheimer si tende subito a pensare a disfunzioni cerebrali o del sistema nervoso", scrive il responsabile della ricerca, lo specialista di bioinformatica Noel Faux, sulla rivista Molecular Psychiatry. "Recentemente la ricerca si sta muovendo in direzione del sangue, e una parte di questa ricerca cerca di trovare un indicatore che ci permetta di identificare le persone che sono a rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer". Non è tuttavia ancora chiaro quale sia la causa dell'anemia. "Non comprendiamo esattamente quale sia la relazione, se non che vi è una relazione", ammette Faux. "La nostra ipotesi è che il processo con cui l'Alzheimer si manifesta nei globuli rossi porti all'anemia che abbiamo osservato". Lo scienziato e i suoi collaboratori sperano ora di migliorare la vita dei pazienti di Alzheimer trovando un trattamento per il disturbo del sangue. 

"Non tentiamo di trattare l'Alzheimer, ma possiamo offrire ai pazienti una migliore qualità di vita", spiega. "E' noto che chi soffre di anemia in tarda età tende a subire un declino in termini cognitivi e di memoria. Quindi se si può alleviare l'anemia, potenzialmente quel declino si può rallentare, se non curare. Dato che non vi è cura per l'Alzheimer, possiamo migliorare la qualità di vita per i pazienti che soffrono anche di anemia", aggiunge.
[fonte ansa]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO