Cibo e Salute: le regole per riconoscere una passata di pomodoro freschissima

I pomodori pelati, le polpe e le passate, come ben sappiamo, sono conserve sterilizzate che si conservano da due fino a più di tre anni. Il periodo di raccolta però dura qualche mese e i pomodori devono essere lavorati rapidamente. Quando li acquistiamo la prima cosa che guardiamo, solitamente, è la data di scadenza. Ciò che è importante, però, è anche la data di produzione, ossia quello strano codice presente sull’imballaggio. Sapere, infatti,  quando è stata prodotta quella passata è importante per farci comprendere quanto il prodotto è fresco! Ecco che il mensile altroconsumo.it prova a fornirci consigli utili per riuscire ad acquistare in modo consapevole.

Fino al 2013 le aziende erano obbligate ad inserire sulla confezione il codice che fornisce la data di produzione. Esso è formato da lettere e numeri: una lettera che indica l’anno di produzione: il 2012 è indicato con la M. il 2011 è indicato con una E e il 2010 con la lettera  N. dataUn numero, che va da 1 a 365, che indica il giorno di produzione (1 equivale al 1 gennaio, il 365 al 31 dicembre). 

Quindi se avete acquistato una bottiglia con un numero che va da 200 e 280, vuol dire che è stata prodotta tra luglio e settembre, nel momento migliore per la raccolta dei pomodori. Se il numero è antecedente, vuol dire che i pomodori utilizzati sono stati raccolti in un momento diverso e che sono stati conservati per essere trattati posticipatamente. Dal 2013 invece le cose sono purtroppo cambiate: non vi è più l’obbligo di inserire sulla confezione queste preziose informazioni. Un’azienda può decidere se farlo o meno. Il 2013 viene indicato con la lettera H ma può esserci o meno il periodo dell’effettiva produzione (così prezioso per il consumatore informato e consapevole!). Il consiglio è quello di preferire le aziende che puntano sulla trasparenza del loro prodotto e che continueranno ad indicarne il periodo di produzione.
[fonte meteo-w.]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO