Allarme dagli Usa, vivere all'interno di grattacieli "in vetro" mette a rischio la salute

I grattacieli in vetro sono dannosi per la salute di chi ci abita. Lo rivela uno studio pubblicato dal Wall Street Journal, secondo cui gran parte degli edifici che rendono spettacolare lo skyline della Grande Mela in realtà nascondono diversi pericoli. Il principale è il rischio di surriscaldamento in caso di un black out prolungato durante i mesi estivi, con la temperatura interna che salirebbe ben al di sopra dei 40 gradi. Problema opposto l'inverno, con la temperatura che potrebbe invece crollare drasticamente.

Troppo caldi d'estate, troppo freddi d'inverno - Lo studio è parte della campagna organizzata dall'Urban Green Council, un gruppo edilizio che vuole spingere i costruttori a raggiungere standard più elevati nell'edilizia. Secondo il gruppo, i grattacieli in vetro rappresentano un passo indietro a livello ambientale. E persino quelli più esclusivi come il “Time Warner Center” a Columbus Circle o il modernissimo “One 57” sulla 57ma strada sono stati realizzati con vetro sottile.

I costruttori non concordano sui risultati dello studio - Non si è fatta attendere la replica di alcuni architetti e costruttori, secondo cui negli ultimi anni i grattacieli in vetro vengono costruiti con speciali rivestimenti che riflettono il calore. E grossi passi in avanti - affermano - sono stati fatti dal punto di vista dell'efficienza energetica.
[fonte tiscali]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO