Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

I viaggi nel tempo non sono fantascienza. - Si può andare solo nel futuro.

Immagine
Viaggiare nel tempo non è un’utopia fantascientifica e la conferma arriva dagli esperti: raggiungere il futuro è tecnologicamente plausibile, mentre il vero problema è tornare al passato. E comunque, la macchina che serve non è certo una DeLorean.
"C’è perfino chi ha voluto verificare la fondatezza del paradosso del nonno"
Classico della fantascienza - È passato oltre un secolo da quando Herbert George Wells ha scritto il celebre romanzo “La macchina del tempo” e quella che in origine non doveva essere altro che un pretesto per analizzare in modo critico la società vittoriana si è poi trasformata in una vera e propria ossessione, che ha segnato la ricerca scientifica negli anni successivi. Finora nessuno è riuscito a realizzarne una funzionante ma, stando a quanto sostengono diversi scienziati di fama mondiale, il traguardo potrebbe ormai essere vicino.
Il GPS viaggia nel tempo - Il professor Seth Lloyd, docente di meccanica quantistica al MIT di Boston, per esempio, sostiene c…

Religioni alternative, da Yeezus all'Unicorno Rosa fino ad arrivare al Dio Spaghetto

Immagine
Tempi duri per le religioni tradizionali. Oltre a doversi difendere dall’ateismo, sempre più crescente, da qualche tempo devono vedersela anche con divinità “alternative”, meno esigenti e più vicine alle esigenze dell’uomo moderno. La Yeezianity, il Pastafarianesimo, l’Iglesia Maradoniana, il Discordianesimo, il Mormonismo, la Religione dello Jedi, e non vanno dimenticati, i fedeli all'Invisibile Unicorno Rosa. Tutte queste insolite fedi, che in quanto tali vanno comunque rispettate, sono nate principalmente nel Continente Americano, alcune per gioco e altre come risposta alle rigidità imposte dalle religioni più tradizionali. 
Vediamole una per una:
La Yeezianity - La Yeezianity nasce negli Usa e la sua stessa esistenza è basata sul credo di “un essere supremo”, ancora vivo e vegeto, noto al mondo come Kanye West. Sia chiaro, Kanye non ha fondato la religione che porta il suo nome e mai l’ha appoggiata. Il fondatore di questo credo preferisce restare nell’anonimato ma fa sapere ch…

Ecco il futuro dell’Italia secondo lo studio shock delle Nazioni Unite

Immagine
Nel 2050 un terzo della popolazione italiana sarà composta da immigrati. Stranieri sbarcati nel Belpaese per lavorare e figli e nipoti dei migranti che in questi giorni il Mediterraneo sta rovesciando sulle nostre coste. Nello studio «Replacement Migration: is it a solution to declining and ageing populations?», redatto dal Dipartimento degli Affari sociali ed economici dell’Onu vengono analizzati i movimenti migratori a partire dal 1995 e, attraverso modelli matematici, vengono prospettati diversi scenari che disegnano per l’Italia la “necessità” di far entrare tra i 35.088.000 e i 119.684.000 di immigrati per “rimpiazzare” i lavoratori italiani. Visto che tra 36 anni gli over 65 saranno il 35% della popolazione e presupposto che il tasso di natalità per donna resti fermo a 1,2 bambini (negli Anni Cinquanta la media era 2,3).
Se c’è chi chiede se per far fronte ad un declino economico e sociale inevitabile non sarebbe meglio promuovere politiche a favore delle famiglie per supportar…

WoW: wonderful water. Come far diventare purissima l’acqua radioattiva

Immagine
Adriano Marin è un ingegnere padovano fautore di una sensazionale scoperta nata dal caso, di cui in questi giorni si sta completando la sperimentazione finale, nel sito nucleare di Saluggia. Come in un racconto di fantascienza, tutto ha avuto inizio qualche anno fa, mentre Marin stava armeggiando nel garage di casa, con una macchina di sua invenzione battezzata dal nostro “pentolaccia”. Con questa macchina, semplice, economica, facilmente trasportabile, voleva realizzare il progetto di rendere potabile l’acqua, soprattutto per i Paesi del Terzo Mondo. Le prove di vaporizzazione, avevano dato buoni risultati, ma all’improvviso accadde un imprevisto: manovrando qualcosa, dalla macchina iniziò a uscire acqua purissima, con parametri migliori di quelli previsti.
Marin decise così di proseguire i suoi esperimenti personali in laboratorio. Qui ha provato a inserire nella “pentolaccia” le sostanze più disparate: veleni, fanghi, metalli pesanti, batteri, idrocarburi, e chi più ne ha… Ogni vo…

Curcuma: Studi Scientifici mostrano strabiliante recupero da sintomi del morbo di Alzheimer

Immagine
Se voi o una persona cara soffre del morbo di Alzheimer o di altre forme di demenza, una speranza di guarigione è da ricercarsi nella curcuma.
Sulla base dei recenti risultati di tre studi indipendenti, la curcuma, il cui principio attivo principale è la curcumina, ha il potere non solo di guarire il comportamento e i sintomi psicologici associati alla demenza, MA anche aiutare a portare alla completa guarigione della malattia in meno da pochi mesi!
Una tradizionale spezia da cucina che è stata usata abbondantemente in tutta l’India e Sud-Est asiatico per molti millenni, la curcuma è stata oggetto di innumerevoli studi scientifici negli ultimi anni. Si è scoperto che i sistemi circolatorio, digestivo e neurologico del corpo, sono tutti positivamente influenzati dalla curcuma, e la lista apparentemente infinita di malattie per le quali la spezia è nota per fornire la guarigione è in continua espansione.
Questa è sicuramente il caso per quanto riguarda l’impatto della curcuma sulla sal…

Il Disco Festo il primo CD-Rom di età minoica

Immagine
È la conclusione di una nuova teoria elaborata da studiosi di Creta. Il famoso ed enigmatico 'Disco di Festo', datato ad almeno 4000 anni prima dello sviluppo della scienza informatica, non sarebbe altro che il primo CD-Rom mai realizzato e - secondo gli scienziati che sostengono di averlo finalmente decifrato - conterrebbe una preghiera alla Grande Madre, la divinità più diffusa in quell'epoca nel bacino Mediterraneo. A sostenere questa nuova teoria è, come riferisce il sito Archaeology News Network, il dottor Gareth Owens, dell'Istituto di studi tecnologici (Ted) di Creta, che afferma di aver finalmente decodificato i segni che vi sono incisi.
Per quasi un secolo molti altri esperti hanno cercato di comprendere il significato delle iscrizioni sul disco e questo è l'ennesimo tentativo di interpretare ciò che i suoi 241 glifi, composti da 45 simboli unici tracciati a spirale su entrambi i lati, significano. Owens ritiene di aver individuato due parole-chiave: &quo…

"E' lei la vera Maddalena". Svelato il mistero di Caravaggio

Immagine
Quando Mina Gregori si è ritrovata davanti agli occhi la Maddalena in estasi di Caravaggio, ha detto solo: "Finalmente, è lei". Il dipinto sparito nel nulla. Quello che Michelangelo Merisi aveva sulla barca in direzione Porto Ercole, ultimo viaggio. Almeno otto esemplari in giro per il mondo. E uno solo autentico. Questo. La massima studiosa di Caravaggio, l'allieva di Roberto Longhi, l'ha scoperto in una collezione europea. L'immagine che pubblichiamo in queste pagine non si è mai vista prima. La testa abbandonata all'indietro, gli occhi semichiusi, la bocca appena aperta, le spalle scoperte, le mani giunte, i capelli sciolti, il bianco della veste e il rosso del manto. Mina Gregori è sicura: "L'incarnato del corpo di toni variati, l'intensità del volto. I polsi forti e le mani di toni lividi con mirabili variazioni di colore e di luce e con l'ombra che oscura la metà delle dita sono gli aspetti più interessanti e intensi del dipinto. È Car…

Olio di oliva previene cancro colon, studio svela in che modo

Immagine
In Italia 110.000 nuovi casi ogni anno. Svelati i meccanismi genetici con cui l'olio extravergine d'oliva previene il cancro al colon. È il risultato di uno studio condotto dall'Università Campus Bio-Medico di Roma e dall'Università degli Studi di Teramo, in collaborazione con l'Università degli Studi di Camerino e con il Karolinska Institute di Stoccolma.
Che l'olio extravergine d'oliva fosse un alimento importante per ridurre l'incidenza di numerose neoplasie era stato suggerito, negli ultimi anni, da varie ricerche sperimentali.
Non erano però ancora chiari i meccanismi alla base di quest'azione 'benefica'. Il nuovo studio, pubblicato su Journal of Nutritional Biochemistry, ha rivelato ora il meccanismo grazie al quale il cosiddetto 'oro giallo' riduce il rischio di sviluppare il cancro del colon: ha infatti dimostrato come l'olio extravergine di oliva sia in grado di aumentare l'espressione del gene oncosoppressore CNR1. Q…

Le case dei fumatori sono "inquinate" come le città con più smog nel mondo

Immagine
Vivere in casa con un fumatore è come vivere nelle città più inquinate del mondo, come Pechino o Londra, per i livelli di esposizione alle particelle inquinanti che penetrano in profondità nei polmoni, il cosiddetto 'particolato fine'. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Tobacco Control da John Cherrie della University of Aberdeen, in Gran Bretagna.
Conviventi dei fumatori esposti tre volte oltre limiti - I non fumatori conviventi con fumatori sono esposti a una quantità di particelle inquinanti pari a tre volte la quantità di esposizione annua imposta dall'OMS come limite di sicurezza per la salute. Il particolato fine, formato da particelle di diametro inferiore ai 2,5 millesimi di millimetro indicate come un pericolo per la salute, è usato sia per misurare i livelli di inquinamento atmosferico delle città sia per il fumo passivo cui si è esposti in un ambiente dove si può fumare. Molto si è fatto in vari Paesi per limitare il fumo nei luoghi pubblici, ma le ab…

Amazzonia, deforestazione senza limite: +290% in Brasile

Immagine
LA DEFORESTAZIONE nell'Amazzonia brasiliana ha ripreso a crescere. A settembre, secondo i dati satellitari forniti dall'organizzazione no profit Imazon, sono stati rasi al suolo ben 402 km quadrati di foresta, il 290% in più rispetto allo stesso mese del 2013, per destinare il terreno ad altro uso. Da agosto a settembre i chilometri quadrati persi sono stati 838, pari a un incremento del 191% su base annua.
Altro fenomeno registrato dal rapporto è quello delle foreste degradate, cioè molto sfruttate dal disboscamento o arse. La superficie interessata nel mese scorso è di 624 km quadrati, con una crescita esponenziale rispetto ai 16 km quadrati del settembre 2013. La foresta amazzonica si estende su un'area di oltre 7 milioni di km quadrati, di cui 5,5 milioni di zona boschiva.
Negli ultimi 50 anni, come più volte denunciato dal Wwf e dalle altre associazioni ambientaliste, la foresta ha perso un quinto della sua superficie. L'area forestale dell'Amazzonia si trova…

Allarme depressione nei giovani, 60% dei casi evidenti già in adolescenza

Immagine
In Italia, 7 pazienti depressi su 10 attendono un anno prima di ricevere un trattamento farmacologico. E solo il 40% di loro risponde in maniera soddisfacente alla terapia e non presenta ricadute. In media, passano ventiquattro mesi prima che la diagnosi sia chiara. Un lasso di tempo troppo lungo che può anche rivelarsi fatale: nel 47% dei casi il disturbo diventa cronico e porta così a un peggioramento significativo della qualità di vita. “Nel nostro Paese la depressione maggiore colpisce 7,5 milioni di persone, il 12,5% della popolazione. Ma sono numeri sicuramente sottostimati.
Depressione è la prima causa di disabilità - È la prima causa di disabilità, ma il difficile inquadramento del problema genera ancora molta confusione - commenta il prof. Emilio Sacchetti, Presidente della Società Italiana di Psichiatria (SIP) -. Un periodo di tristezza momentaneo in seguito a delusioni, lutti o insuccessi personali non significa essere malati. La depressione può anche non avere cause apparen…

Studio del Cnr: "C’è molto carbonio nell’atmosfera ed è dannoso per la salute"

Immagine
Il carbonio è presente in grande quantità nell`atmosfera ed è dannoso per la salute dell`uomo. Lo conferma uno studio condotto dal Cnr, il primo del suo genere a livello nazionale, che sarà pubblicato sulla rivista Atmospheric Environment.
Nell`aria che respiriamo tutti i giorni, infatti, è presente una sottile polvere nera, chiamata carbonio elementare (più noto con il termine inglese black carbon). "Questo inquinante, dannoso sia per l`ambiente che per la salute, assieme al carbonio organico costituisce la frazione carboniosa del particolato atmosferico, una componente importante di quest`ultimo, fino al 40% della massa", spiega Sandro Fuzzi dell`Istituto di scienze dell`atmosfera e del clima di Bologna (Isac-Cnr).
"In atmosfera il carbonio elementare e il carbonio organico si trovano sempre associati, poiché originati dalle stesse sorgenti: la combustione incompleta di una qualsiasi sostanza organica, sia combustibili fossili, sia biomasse (legna e residui agricoli)…

Scovato un micro-esercito di cellule anti-cancro: aiutano a guarire

Immagine
Scoperta una preziosissima e rara famiglia di cellule immunitarie che potrebbe entrare in gioco per lottare contro molti tumori: in presenza di queste rare cellule - chiamate 'dendritiche CD103+' - un paziente oncologico ha sempre maggiori chance di guarigione. Ciò è vero per molti tipi di tumore tra cui il cancro al seno. Secondo lo studio presentato sulla rivista Cancer Cell e condotto da esperti della Università di San Francisco, si tratta di una scoperta importante perché queste cellule potrebbero essere attivamente sfruttate in nuove terapie anticancro.
Maggiori chance per malati - I tumori non sono tutti uguali e l'esito di un cancro - la guarigione o meno - può cambiare da un paziente all'altro anche se con malattie apparentemente molto simili. Gli scienziati californiani hanno scoperto un motivo per cui la prognosi di un paziente può essere più o meno favorevole: studiando 3.600 campioni umani di 12 tumori diversi, i ricercatori hanno isolato in alcuni pazienti…

Un oceano sotterraneo nascosto nella più piccola luna di Saturno

Immagine
Si troverebbe sotto la crosta ghiacciata di Mimas. Come la luna di Giove Europa, anche la più piccola luna di Saturno, Mimas, potrebbe nascondere un oceano sotterraneo sotto la superficie ghiacciata. Lo ha scoperto il gruppo coordinato da Radwan Tajeddine dell'università americana di Cornell che ha pubblicato il risultato su Science.
A rivelare l'interno della piccola luna è la sonda Cassini, nata dalla missione congiunta della Nasa, Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Agenzia Spaziale Italiana (Asi). La sonda ha mostrato che la luna dondola sul proprio asse e questo movimento oscillatorio dipende dalla struttura interna di Mimas.
Le oscillazioni potrebbero essere dovute a due fattori: o alla presenza di un oceano sotterraneo, coperto da una crosta ghiacciata dallo spessore che varia dai 25 ai 30 chilometri, o da un nucleo roccioso di forma allungata come un pallone di rugby. In entrambi i casi, sottolineano gli esperti, Mimas è una luna molto più complessa rispetto a quanto imm…

Osteoporosi, è l'uomo il sesso debole. Ma non lo sa

Immagine
Non è tutto rosa in tema di osteoporosi. Anzi è il contrario: le donne hanno fatto molti progressi ed oggi è proprio l'uomo, il sesso debole, quello inconsapevole. Se le donne in generale sono sempre più attente alla salute degli uomini, raramente si assiste ad uno squilibrio così forte tra i sessi come nel caso dell'osteoporosi, malattia in grande espansione, con una stima epidemiologica pari a 5 milioni di italiani colpiti.
"Gli uomini non sanno di poter soffrire di osteoporosi, si stupiscono quando lo scoprono. - afferma Maria Luisa Brandi, Professoressa di Endocrinologia a Firenze e Presidente F.I.R.M.O - Pensano, a torto, che sia una patologia esclusivamente femminile. Questo quadro è più che confermato, dall'analisi di genere sui pazienti ultra sessantacinquenni per frattura di femore, realizzata dalla Regione Toscana dal 2006 al 2011.
Dai dati regionali emerge una fotografia, sovrapponibile alla situazione nazionale italiana, con numeri allarmanti sulle frattu…

Il Mit boccia la missione Mars One: coloni su Marte morirebbero dopo 68 giorni

Immagine
La morte per soffocamento segnerebbe dopo appena 68 giorni la fine della prima colonia umana su Marte così come prevista da Mars One, il progetto lanciato nel 2012 dall'imprenditore olandese Bas Lansdorp per portare i primi quattro astronauti sul Pianeta Rosso nel 2025 con un viaggio di sola andata. A bocciare sonoramente questo piano sono gli esperti del Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston.
Per i coloni morte per asfissia dopo 68 giorni - Secondo la loro simulazione, presentata al congresso astronautico internazionale di Toronto, i calcoli alla base di Mars One sono un po' troppo ottimistici: a differenza di quanto sostengono i promotori del progetto, infatti, gli obiettivi prefissati non sarebbero raggiungibili con le tecnologie attualmente disponibili.
Calcoli completamente sbagliati - L'idea di produrre il cibo per gli astronauti direttamente su Marte, per esempio, richiederebbe 200 ettari di terreno e non 50 come previsto. Se le coltivazioni venissero …

Perché l’uomo cerca (crea) Dio?

Immagine
A questa domanda vi può essere una duplice risposta, la prima filosofica, la seconda molto più concreta. Chi è propenso a disquisizioni filosofiche più o meno sottili pensa che l’uomo cerchi Dio per colmare la sua incomprensione dell’infinito. Ci sono momenti in cui naturalmente si è confrontati con la nostra limitatezza spazio-temporale: di fronte a un cielo stellato non è possibile non annegare nell’immensità di ciò che ci circonda. Sui banchi di scuola la poetica dell’infinito ci ha accompagnato nei nostri studi, da Leopardi a Ungaretti. Tutto ciò è molto sensato, ma non spiega minimamente la nascita delle religioni e dei culti al divino.
Più concreta la seconda risposta: l’uomo non cercherebbe Dio se non ci fossero la morte e il dolore o, in altri termini,non ci sarebbe la religione se non ci fossero la morte e il dolore.
Ovviamente se l’uomo fosse immortale non avrebbe bisogno di ricercare qualcuno sopra di sé; anche nella lotta contro il dolore fisico e psichico probabilmente pr…

Rennes le Chateau e la leggenda di Maria Maddalena

Immagine
2000 anni fa "...qual'é il segreto custodito a Rennes le Chateau? Forse la prova di una discendenza reale di Gesù? Forse una copia del vangelo di Maria Maddalena, il Vangelo dell'Amore di Giovanni o la prova che Gesù non era quello che noi crediamo che sia...... "

Vangelo di Matteo, 27, 45 : "Dall'ora sesta all'ora nona si fece buio su tutta la terra. Verso l'ora nona Gesù a gran voce grido' : "Elì, Elì, lemà sabachtanì?. Cioè: Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? ". Matteo 27,50: "Ma Gesù emise un forte grido ed esalò lo spirito... Quando fù sera venne un uomo ricco di Arimatea, di nome Giuseppe, il quale era anche lui un discepolo di Gesù; andò da Pilato e gli chiese il corpo di Gesù".
Tutto il mondo conosce questa storia, così come diffusa dalla chiesa cattolica. Pochi sanno, che della vera storia di Gesù, di come realmente siano andate le cose, oggi si sa poco o niente. Migliaia di libri sono stati scritti, e altre…