Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2014

Dall'Europa le sentinelle contro gli asteroidi

Immagine
Telescopi 'guardiani' della Terra per controllare gli asteroidi minacciosi, simulazioni degli impatti e un centro dedicato al monitoraggio di questi oggetti: sono le principali iniziative che l'Agenzia Spaziale Europea (Esa) sta mettendo in campo per proteggere il pianeta dal rischio degli asteroidi potenzialmente pericolosi. Sono state presentate presso il centro di Osservazione della Terra (Esrin) dell'Esa a Frascati e molte vedono l'Italia in prima fila.
Ogni anno vengono scoperti circa 1.000 nuovi asteroidi. Quelli noti della fascia fra Marte e Giove sono circa 500.000, ma i sorvegliati speciali sono gli oggetti vicini alla Terra, i Neo (Near Earth Object), comete e asteroidi del diametro che varia da metri a decine di chilometri, che rischiano di incrociare l'orbita del nostro pianeta. Quelli noti sono circa 10.000. Per tenerli sotto controllo e conoscere le loro orbite, l'Esa ha realizzato presso l'Esrin il centro di coordinamento degli oggetti vic…

Così uccide l’amianto. Ecco i dati

Immagine
Ogni anno, in Italia, 1200 persone muoiono per inquinamento da amianto.
E’ il crudo dato che giunge dall’ISS (Istituto Superiore Sanità) e denunciato dal co-portavoce nazionale dei Verdi Angelo Bonelli: “Questi sono i dati recenti dello studio scientifico e rappresentano solo la punta di un iceberg: i controlli non sono stati avviati in modo completo. Intorno ai grandi poli chimici e petrolchimici, nelle vicinanze di centrali elettriche e siderurgiche, di miniere, porti, discariche e inceneritori la mortalità è più alta del 15 per cento rispetto al resto del Paese”.
La ‘punta dell’iceberg’ "a cui si riferisce Borelli nella denuncia" riguarda, difatti, una miserrima porzione di mezzo milione di siti disseminati in tutta Italia e ancora da bonificare. L’amianto venne dichiarato pericoloso già in una sentenza del 1906 e da allora non ha mai smesso di uccidere.
Dalla Ferriera di Servola a Trieste al Sulcis, da Brescia a Milazzo: con tassi più alti soprattutto al Sud, si conta u…

L’euro di oggi non equivale a duemila lire

Immagine
Che scandalo! Il caffè al bar che nel 2001 costava mille lire adesso costa un euro. Col passaggio alla moneta comune molti prezzi sono raddoppiati”. Si sente spesso questo ragionamento (di recente l’ho sentito fare da Vittorio Sgarbi in una trasmissione televisiva), ma il calcolo è in realtà scorretto, perché non si possono paragonare le lire 2001 con gli euro di oggi senza tener conto dell’inflazione. In una campagna elettorale dominata dal tema euro, sarebbe bene fare un po’ di conti precisi.
La Banca centrale europea si pone come obiettivo la “stabilità della moneta” che è in realtà un deprezzamento annuo vicino al 2%. Senza un po’ d’inflazione, infatti, l’economia rischia di fermarsi, come un motore senza lubrificante. Oggi la Bce si trova a fare i conti proprio con questo rischio, ma dal momento dell’introduzione dell’euro la banca di Francoforte ha pilotato una svalutazione complessiva di circa il 20%. Un euro di oggi vale circa 80 centesimi della moneta che prendemmo in mano …

Allarme sul livello del Mediterraneo, continua a salire

Immagine
Nuovo allarme sull'innalzamento del livello del Mediterraneo: secondo una nuova banca dati sviluppata dall'università spagnola di Cantabria, tra il 1989 e il 2009 la marea meteorologica sarebbe aumentata ogni anno di oltre 1 millimetro in diverse aree del Mare Nostrum. Il mare si è innalzato anche nell'Atlantico, ma con un ritmo inferiore: meno di 0,5 millimetri all'anno.
"La marea meteorologica - ha spiegato Alba Cid, autore principale dello studio - è la variazione del livello del mare che deriva dai cambiamenti atmosferici o, più precisamente, dai cambiamenti nella pressione atmosfera e nel vento sulla superficie marina".
I ricercatori hanno riportato le variazioni del livello del mare avvenute in 62 anni, dal 1948 al 2009, in una nuova banca dati, il Global Ocean Surges, utilizzando poi uno strumento di simulazione. Nello studio, pubblicato su 'Climate Dynamics', i ricercatori hanno generato due serie storiche (una a lungo termine e una ad alta r…

Un mercato che gronda sangue: giacche, cappelli, guanti, accessori, nascondono inserti di pellicce da animali scuoiati vivi

Immagine
Il mercato delle pellicce, o meglio si dovrebbe parlare più specificamente del mercato degli inserti in pelliccia, le tipiche bordure di pelo che ornano i cappucci delle giacche, i bordi di maniche e guanti, nasconde una realtà di un orrore inimmaginabile. Difficilmente qualcuno comprerebbe ancora questi capi d’abbigliamento se conoscesse la loro vera origine: la sofferenza che nascondono è qualcosa di inaudito e proviene soprattutto dalla Cina.
Gli animali cosiddetti ‘da pelliccia’ quali volpi, procioni, conigli, ma anche cani e gatti, che in Cina non sono considerati animali d’affezione, vengono allevati in condizioni indescrivibili: tenuti in gabbie dove possono a malapena rigirasi, costantemente esposti a venti freddi per favorirne l’infoltimento del pelo, spesso impazziscono, arrivando anche ad automutilarsi, a causa della reclusione e della privazione dei più elementari bisogni etologici tipici della loro specie, quali la socializzazione e la territorialità.
Questi animali dopo…

Artemisia: Questa erba uccide il 98% del tumore in sole 16 ore! Ma nessuno ne parla!

Immagine
I media ovviamente non potevano fare altro che NASCONDERE CON FORZA questa scoperta. Dovete sapere, infatti, che esiste un’erba il cui principio attivo, combinato con il ferro, è in grado di uccidere il tumore in sole 16 ore! Il suo nome è  “Artemisia annua”.
Ovviamente questa erba è boicottata dalle lobby perchè non costa nulla e la soluzione al problema cancro è molto rapid. Le case farmaceutiche puntano a soluzioni molto più durature e dispendiose per trarre profitto dalla salute dei pazienti, ma noi speriamo che ci aiutate a condividere questa notizia e farla giungere a chi davvero ne ha bisogno.
Come già sappiamo, il cancro è la malattia più letale esistente. Questa erba, l’ Artemisia annua, è una di quelle cure che può uccidere fino al 98% le cellule tumorali in appena 16 ore.
Vale a dire, secondo le ricerche pubblicate in “Life Science”, l’artemisinina, derivata dall’ Artemisia annua, è stata utilizzata nella medicina cinese e può uccidere il 98% di cellule del cancro del polm…

Oceani mai così caldi: nel 2014 temperature record

Immagine
Nell'estate 2014 le temperature della superficie degli oceani hanno raggiunto i più alti valori mai registrati, superando persino i livelli record raggiunti nel 1998 dopo 'El Nino'. Lo rivela uno studio condotto da Axel Timmermann della University of Hawaii, che mette così in guardia sulla fine dell'arresto momentaneo (noto anche come hiatus) del riscaldamento degli oceani.
Tra il 2000 e il 2013, infatti, la temperatura globale degli oceani aveva interrotto la propria crescita, nonostante l'aumento dei gas serra. Ma, secondo l'analisi di Tiemmermann, dall'aprile 2014 ha ripreso a salire. Secondo lo scienziato, il riscaldamento degli oceani è legato soprattutto al Pacifico settentrionale, che ha raggiunto temperature mai registrate, modificato i percorsi degli uragani e indebolito gli alisei, i venti che soffiano tutto l'anno verso l'equatore.
Timmermann rivela che tra aprile e maggio gli alisei occidentali hanno spinto una grande quantità di acqua cal…

Salute a rischio, il Triclosan presente nel sapone può causare fibrosi epatica e tumore

Immagine
Un antimicrobico molto comune nei prodotti per l'igiene personale può attaccare il fegato e danneggiarlo, seriamente causando la fibrosi epatica o il tumore. A stabilire la pericolosità del Triclosan, questo il nome dell'additivo usato in molti saponi per le mani e in prodotti per la casa, è uno studio dell'University of California pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences. La ricerca ha scoperto che l'esposizione a lungo termine di topi di laboratorio con il Triclosan altera i meccanismi molecolari fino a danneggiare il funzionamento del fegato e scatenare una fibrosi epatica e il cancro.
Triclosan sotto accusa - "L'aumento della diffusione del Triclosan rappresenta un rischio di tossicità epatica per le persone, superando il vantaggio moderato che può rappresentare come detergente antimicrobico", spiega Robert H. Tukey, docente di chimica e autore dello studio. Il lavoro ha dimostrato come il Triclosan compromette la funzio…

Più intelligenti con una pillola: Stanford immagina il futuro

Immagine
Un gruppo di scienziati avrebbe scoperto un modo per riportare il cervello a uno stato di "plasticità infantile".
Il cervello può tornare ricettivo come quello di un bambino? Forse, in futuro, ingerendo una semplice pillola. È quello che sperano gli scienziati della Stanford University che avrebbero scoperto un modo per rendere più intelligenti, riportando il cervello a uno stato "di plasticità" infantile. Gli scienziati hanno manipolato la PirB, una proteina espressa nelle cellule cerebrali, che, fra l'altro, ostacola anche la capacità di apprendere nuove competenze. Così si sono resi conto che potevano alterare la funzione normale del recettore, permettendo al cervello di fare connessioni più rapide. Insomma, di diventare più smart.
Certo, si tratta di un lavoro sperimentale, condotto solo sugli animali. Ma in questo modo il team di Carla Shatz ha scoperto che i loro soggetti sperimentali, riferisce The Independent, erano più abili ad adattarsi a una serie di …

Cellule staminali rese immortali - regolando un pugno di geni

Immagine
Trovato il modo per rendere 'immortali' le cellule staminali. E' riuscito a farlo il gruppo di ricerca coordinato da James Thompson, del Morgridge Institute for Research regenerative biology del Wisconsin. Grazie a un pugno di geni, i ricercatori sono riusciti a coltivare in provetta, per un tempo indefinito, le cellule immature, facendole restare giovani e capaci di moltiplicarsi. Un risultato che è la chiave per fare nei laboratori future fabbriche di sangue e vasi sanguigni, spiega lo studio pubblicato sulla rivista Stem Cell Reports.
Cellule progenitrici Una delle principali qualità delle cellule staminali pluripotenti è che sono immortali in laboratorio, capaci di diversificarsi e crescere all'infinito, nelle giuste condizioni. I ricercatori sono riusciti a scoprire nei topi un modo per imporre questo 'stato di immortalità' anche alle cellule immature o progenitrici, responsabili della produzione di sangue e tessuti vascolari. Lo hanno fatto regolando un p…

Non solo per i ricchi: costruire un bunker contro la psicosi delle epidemie per continuare a vivere

Immagine
C'è chi scava nel terreno per seppellire la paura in superficie. Migliaia di chilometri quadrati di tane sparse anche in Italia, al riparo dal terrore dell'atomica, dalle guerre e dalle epidemie. Il senso comune la chiama paranoia. Molti psicologi la definiscono una tendenza estrema dell'istinto di sopravvivenza. Di sicuro è qualcosa che è da sempre nel dna umano, ieri come oggi. 
Prima, a costruirsi i bunker erano i dittatori, i capi di Stato ed i criminali. Poi i personaggi dei fumetti, da Batman a Diabolik o Zio Paperone. Con una costante: la grossa disponibilità di denaro. Oggi in Italia, invece, sono anche piccoli imprenditori e persone della media borghesia - soprattutto del Centro Nord del Paese - che rinunciano all'auto nuova per quella scatola di cemento blindata, al riparo del resto del mondo.Una cellula il più inattaccabile possibile: dalla 'porta beton' con uno spessore di 30 centimetri di cemento (quelle per i rifugi militari arrivano ad un metro)…

Questo hard disk si autodistruggerà tra pochi secondi

Immagine
Al giorno d'oggi le persone che non hanno qualche scheletro nell'armadio sono veramente poche. E l'"armadio" moderno è rappresentato dai sistemi di storage, come chiavette USB, memory card e hard disk.
Negli anni sono stati sviluppati molti sistemi, tool e app per proteggere la privacy, individuale e aziendale. Si va dalle comunissime password, ai lettori di impronte digitali, alla cifratura dei drive.
E, in casi estremi, quando ci si deve sbarazzare di dati compromettenti, molti programmi sono in grado di cancellare nei modi più irreversibili i dati presenti sulle memorie, con criteri internazionalmente riconosciuti come standard di elevatissima sicurezza.
Ad alcune categorie di individui, però, tutto ciò potrebbe non bastare. Per questo motivo la inglese SecureDrives ha creato SDS, una gamma di hard disk SSD da 2.5" in grado di autodistruggersi in caso di emergenza.
I modelli Autothysis128s e Autothysis128t incorporano un modulo GSM in grado di ricevere S…

La stupidità umana? Ricercatori Usa: "Un virus la favorisce"

Immagine
Secondo ricercatori della Università del Nebraska, le infezioni da Chlorovirus ATCV-1 renderebbero le persone meno reattive agli stimoli provenienti dall'esterno.
POCO INTELLIGENTI a causa di un virus: un gruppo di ricercatori americani sostiene di aver individuato nel Chlorovirus ATCV-1 una delle cause della stupidità umana. Secondo un team della John Hopkins Medical School dell'Università del Nebraska, le infezioni da Chlorovirus ATCV-1, un "algae virus" molto presente in natura, renderebbero le persone meno reattive agli stimoli provenienti dall'esterno, causandone una generale lentezza di riflessi.
Per gli scienziati, che sono arrivati alla conclusione con uno studio sulle infezioni alla gola, "è la prima volta che viene scoperto un legame fra un virus e i processi cognitivi".
In particolare, su 90 persone indagate, 40 erano portatrici del virus e proprio queste hanno ottenuto pessimi risultati nei test di intelligenza costruiti per valutare le capa…

Il "kit della vita" ottenuto in provetta, con l'aiuto di Sole e meteoriti

Immagine
E' stato realizzato in provetta il "kit della vita" con l'aiuto del Sole e dei meteoriti. Un esperimento italiano ha prodotto i mattoni della cellula esponendo i meteoriti a un flusso di particelle ad alta energia paragonabile al vento solare. Il risultato si deve al gruppo coordinato dal chimico organico e bioorganico Raffaele Saladino, dell'università della Tuscia, e dal genetista molecolare Ernesto Di Mauro, dell'università La Sapienza di Roma. In via di pubblicazione sulla rivista dell'Accademia delle Scienze degli Stati Uniti (Pnas), il lavoro è stato realizzato anche con la collaborazione del centro di Astrobiologia di Dubna (Mosca).
I ricercatori hanno ottenuto più di 100 molecole, che comprendono le basi nucleiche che costituiscono il materiale genetico, come Rna e Dna, i nucleosidi in cui la base nucleiche sono legate a uno zucchero, gli amminoacidi che sono i mattoni delle proteine. Sono stati prodotti anche zuccheri e acidi carbossilici coinvo…

Contrordine: il fumo fa ingrassare, soprattutto quello passivo

Immagine
Il fumo, soprattutto quello passivo, fa ingrassare: a smentire l'idea diffusa che fumare le sigarette aiuti a rimanere magri è uno studio della Brigham Young University di Salt Lake City, pubblicato sull'American Journal of Physiology: Endocrinology and Metabolism. ''Chi vive con un fumatore, soprattutto se bambino, ha un maggiore rischio di problemi cardiovascolari e metabolici'', spiega Benjamin Bikman, autore della ricerca.
Solo negli Usa metà della popolazione è esposta almeno una volta al giorno al fumo passivo e circa il 20% dei bambini vive con qualcuno che fuma in casa. Ogni giorno, inoltre, quasi 4mila adulti fumano la loro prima sigaretta e 1.000 diventano fumatori abituali. Nello studio i ricercatori hanno voluto analizzare, nei topi, il legame tra fumo e funzioni metaboliche, in particolare il meccanismo per cui i fumatori diventano resistenti all'insulina.
Esponendo gli animali al fumo passivo, hanno così visto che aumentavano di peso: il fumo…

Sarà possibile estrarre "sangue" dalle barbabietole

Immagine
La scoperta di un team di scienziati svedesi: la pianta contiene una molecola simile all'emoglobina. 
Cavare sangue dalle rape è impossibile. Ma forse da una barbabietola si può fare. O se non proprio sangue, almeno un sostituto. Secondo la ricerca di un team di scienziati svedesi diretti da Nelida Leiva dell'università di Lund che prende le mosse da un precedente studio riportato sulla rivista Plant & Cell Physiology, la pianta della barbabietola da zucchero conterrebbe una molecola simile all'emoglobina, la proteina dei globuli rossi che trasporta l'ossigeno a tutto il corpo.
Gli esperti hanno scoperto che nella pianta commercialmente usata per estrarre lo zucchero è presente in quantità tutt'altro che risibili una "versione vegetale" dell'emoglobina, molto simile da un punto di vista molecolare all'emoglobina umana. La concentrazione di emoglobina nel sangue è un parametro chiave in medicina trasfusionale: se troppo bassa, per il paziente …

Chi ha ucciso Osama?

Immagine
Che cosa è davvero accaduto in quei famosi 15 secondi conclusi con l’eliminazione del capo qaedista?
WASHINGTON - Chi ha ucciso Bin Laden? E cosa è accaduto in quei famosi 15 secondi conclusi con l’eliminazione del capo qaedista? Ancora molti i punti oscuri, tante le versioni, così come le polemiche verso chi ha rotto il codice del silenzio. L’elemento base dal quale si parte è il gruppo di Navy Seal che salgono fino al terzo piano della palazzina, dove c’è la camera di Osama. I membri del Red Squadron.
Versione 1 Nell’agosto 2011 un anonimo funzionario fornisce la prima versione. Il soldato che guida la fila - il point man - spara su Osama sulla porta della stanza, ma lo manca. Allora compie alcuni passi ed entra nella camera al buio. Si trova davanti due donne, teme che indossino la cintura esplosiva, le spinge via e fa da scudo ai suoi compagni. Il secondo Seal apre il fuoco colpendo Bin Laden alla testa e al petto. Storia che , successivamente, ha una variante raccolta da Peter Ber…

Medjugorje, sospetti sulla veggente

Immagine
Scoop di Chi: la madonnina che si illuminava in casa della donna forse coperta di vernice fosforescente. Tutto è nato da una lettera inviata dal vescovo di Anagni e Alatri, Lorenzo Loppa. Una «circolare ai parroci» in cui di fatto chiede di cancellare un incontro di preghiera, previsto per l'8 e 9 novembre a Fiuggi. E dove la «protagonista» attesa è Vicka Ivankovic, veggente di Medjugorje.
E proprio la presenza della veggente è nel mirino del vescovo, che si riferisce a «incontri o celebrazioni pubbliche nelle quali verrebbe data per scontata l'attendibilità di tali fenomeni» cioè, appunto i «fenomeni di Medjugorje». Nella sua lettera il vescovo - spiega l' Adnkronos - ricorda che, a proposito dell'incontro di Fiuggi, «in conformità con le norme per procedere nel discernimento di presunte apparizioni e rivelazioni, la Congregazione per la dottrina della fede sta continuando l'esame degli aspetti dottrinali e disciplinari dei fatti di Medjugorje».
Ma che cosa è succ…

Calorie nascoste nel bicchiere, cocktail vale quanto cheeseburger

Immagine
Attenzione alle calorie 'nascoste' nel bicchiere. Il peso calorico dell'alcol, spesso non considerato, equivale, infatti, a quello di pietanze ben più temute per la linea. A fare il conteggio, per rendere più chiaro il problema, l'Associazione britannica di salute pubblica, che ha realizzato un'indagine sull'apporto calorico delle diverse bevande alcoliche. Si evidenzia così che un semplice bicchiere di vino bianco, per esempio, contiene 180 calorie, ovvero l'equivalente di un consistente trancio di pizza. 
Un soft drink, con un superalcolico e acqua tonica conta sulla bilancia come un bignè, mentre un cocktail con frutta e liquori, come la 'pina colada', contiene le stesse calorie, 450, di un cheeseburger. Secondo i risultati della ricerca - realizzata su 2.117 persone - il 10% dell'apporto calorico quotidiano per gli adulti è legato proprio al consumo di alcol. Ma l'80% dei britannici sottostima le quantità di calorie assunte con il vino.…

Sul Sole un gigantesco grappolo di macchie visibile a occhio nudo

Immagine
Dal Sole arriva uno spettacolo straordinario e 'inoffensivo', con un gigantesco grappolo di macchie solari visibile a occhio nudo, ma che al momento non sembra provocare eruzioni minacciose per la Terra. La famiglia di macchie si trova nella più grande regione attiva degli ultimi 24 anni (siglata con AR12192) che ha generato 10 eruzioni solari dal 19 ottobre a oggi.
Nessun fenomeno esplosivo - Nonostante ciò questa regione non ha ancora prodotto fenomeni più esplosivi, come espulsioni di massa dalla corona, ossia sciami di particelle diretti verso la Terra, spiega Alex Young, del Goddard Space Flight Center della Nasa. Il grappolo di macchie solari non ha quindi generato l'espulsione di gigantesche nubi di particelle solari che possono causare tempeste geomagnetiche in grado di disturbare telecomunicazioni, sistemi Gps e mettere in ginocchio linee elettriche, provocando estesi blackout.
Il meteo spaziale -Tuttavia un numero così grande eruzioni dalla stessa regione attiva in…

Atolli del Pacifico, anche il Paradiso è sommerso dai rifiuti

Immagine
Durante l'annuale "missione di pulizia", la National Oceanic and Atmospheric. Administration ha raccolto tonnellate di scarti anche su isole remote e incontaminate.
Sono luoghidi pace e natura. Paradisi incontaminati e, soprattutto, non abitati, Eppure la spazzatura colpisce anche ui, su remoti atolli del Pacifico. Durante una recente "missione di pulizia" di 33 giorni, 17 sommozzatori della National Oceanic and Atmospheric Administration (Noaa) hanno raccolto 57 tonnellate di rifiuti dalle coste nordoccidentali delle isolette del centro dell'Oceano. Nonostante i piccoli dieci atolli facciano parte di una delle più grandi aree marine protette al mondo e siano molto distanti dalla civiltà - le isole hanno un paio di residenti stagionali, ma nessuna popolazione umana permanente - sono state trovate piene di spazzatura. Il team del Noaa ha infatti raccolto una vera e propria montagna di rifiuti che vanno dai tappi di bottiglia agli accendini, passando per plas…

Diffamazione, cinque articoli che sanno di censura

Immagine
Il testo che è passato al Senato mira al cuore delle notizie. Sanzioni fino a 50 mila euro, smentita entro due giorni senza la garanzia che il ricorrente possa andare comunque dal giudice. E diritto all'oblio indiscriminato per il web.
C'e' solo da augurarsi che, com'è avvenuto da tre legislature a oggi per tutte le leggi che hanno tentato di mettere mano alla diffamazione, anche questa volta la politica fallisca nel suo tentativo di mettere il bavaglio alla stampa. Ogni tipo di media, giornali di carta, giornali online, inevitabilmente anche i blog, news in tv, libri. Niente deve sfuggire al controllo occhiuto della politica, quella con la "p" minuscola ovviamente, quella che ha paura dell'informazione, delle denunce, della verità. 
E allora ecco l'ennesimo tentativo di mettere la museruola ai giornalisti. Il testo in 5 articoli che è passato al Senato mira diritto al cuore delle notizie. Per una previsione assurda (e per la verità applicata solo pe…

Isis: associazione denuncia torture su ragazzini di Kobane - Sequestrati per mesi. Anche frustati con cavi elettrici

Immagine
Molti ragazzi tra i 14 e i 16 anni della città curda di Kobane, in Siria, hanno subito per mesi torture e abusi da parte dei jihadisti dello Stato islamico (Isis) che li avevano fatti prigionieri nel maggio scorso. Lo riferisce Human Rights Watch (Hrw). 
I dettagli sono stati forniti da quattro dei minorenni, in quella fascia di età, riparati in Turchia dopo il loro rilascio, le cui testimonianze sono state raccolte da Hrw e pubblicate oggi in un rapporto. Secondo i racconti dei quattro giovani ex prigionieri, le guardie che li tenevano in ostaggio, tra cui vi erano giordani, libici, sauditi e tunisini, oltre a siriani, sottoponevano gli ostaggi a pestaggi e a volte li frustavano con cavi elettrici per ogni genere di comportamento giudicato non appropriato, oltre che per i tentativi di fuga o scarso rendimento negli studi islamici a cui erano costretti. I minorenni erano inoltre costretti a vedere filmati di decapitazioni di altri ostaggi da parte dei jihadisti. In un caso, secondo u…

Allarme Onu sul clima: "Gas serra ai massimi da 800mila anni, resta poco tempo"

Immagine
Ipcc, poco tempo per stare sotto soglia 2 gradi riscaldamento. Le concentrazioni di gas serra nell'atmosfera hanno raggiunto i più alti livelli "in 800 mila anni", "resta poco tempo" per riuscire a mantenere l'aumento della temperatura entro i 2 gradi centigradi: è la sintesi del rapporto del Gruppo di esperti sul clima dell'Onu (Ipcc).
"L'azione contro il cambiamento climatico può contribuire alla prosperità economica, ad un migliore stato di salute e a città più vivibili": lo ha detto il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, dopo la pubblicazione a Copenaghen del nuovo rapporto Ippc sui cambiamenti climatici. "Questa è la valutazione più completa del cambiamento climatico mai fatta. Dobbiamo agire ora per ridurre le emissioni di CO2 ed evitare un peggioramento del clima, che si riscalda a una velocità senza precedenti", ha aggiunto.
"Il rapporto Ipcc sui gas serra è una chiamata alle responsabilità per il mondo. E…