L’attività fisica allunga la vita solo se si suda

Per vivere piu’ a lungo bisogna sudarsela, piu’ precisamente fare esercizi che facciano sudare e accelerino il tasso cardiaco. E’ la conclusione di un’ ampia ricerca australiana che ha esaminato i dati sulle abitudini di esercizio di oltre 200 mila persone, e promette di cambiare sostanzialmente i consigli per la salute. Lo studio dell’Universita’ James Cook di Townsville dimostra che l’esercizio moderato, come lunghe camminate, non e’ sufficiente se vogliamo proteggerci dal declino. Le persone che praticano esercizio vigoroso hanno una probabilita’ del 13% inferiore di morire prematuramente, rispetto a chi pratica esercizio moderato, scrive Klaus Gebel del Centro per la prevenzione delle malattie croniche dell’ateneo, sulla rivista JAMA Internal Medicine. Anche se un terzo dell’esercizio e’ vigoroso, il rischio di morte prematura si riduce del 9%. Per attivita’ vigorosa si intende qualsiasi esercizio che aumenti il tasso cardiaco e di respirazione e causi sudorazione. 

Su una scala di uno a 10, in cui 10 e’ il limite assoluto della persona, si considera vigoroso un livello di 7 o 8, precisa Gebel. “Per chi finora si e’ limitato a fare camminate, puo’ fare una notevole differenza se in aggiunta dedica 20-30 minuti a settimana a un esercizio vigoroso”, aggiunge. Studi precedenti peraltro indicano che esercitarsi fino a sudare ha diversi effetti benefici per l’organismo, non solo migliorando la forma fisica, ma riducendo le infiammazioni, il grasso nel sangue e la pressione sanguigna, oltre a migliorare la capacita’ di funzionare nella vita quotidiana, ricorda lo studioso.
[fonte meteo-w.]

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO