Il pianeta che si restringe perdendo l'atmosfera

Un pianeta delle dimensioni di Nettuno e molto vicino alla sua stella si sta letteralmente restringendo, perdendo la sua atmosfera e trasformandosi in una Superterra, ossia in un pianeta con una massa di poco maggiore rispetto a quella del nostro. Pubblicata sulla rivista Astronomy and Astrophysics dal gruppo dell'Università di Ginevra guidato da Vincent Bourrier, la scoperta potrebbe spiegare come mai, tra i circa 4.000 pianeti esterni al Sistema Solare finora scoperti, quelli simili a Nettuno sono molto pochiperché si restringono letteralmente, perdendo l'atmosfera e diventando superterre. 

Condotta nell'ambito del programma di ricerca europeo Horizon 2020 e basata sulle osservazioni fatte con il telescopio spaziale Hubble, la ricerca ha portato gli astronomi a concentrare l'attenzione sul pianeta indicato con la sigla GJ 3470b, molto caldo in quanto orbita molto vicino alla sua stella, GJ 3470, una nana rossa distante circa 97 anni luce dalla Terra. Il pianeta simile a Nettuno si trova infatti ad appena 3,7 milioni di chilometri, pari a un decimo della distanza tra Mercurio e il Sole: per questo il calore eccessivo lo porta a perdere costantemente l'idrogeno della sua atmosfera e a restringersi progressivamente.

"Per questa ragione - ha rilevato Bourrier - al di fuori del nostro Sistema Solare osserviamo solo pianeti molto grandi come Giove o poco più grandi della Terra, ma pochissimi di dimensioni medie come Nettuno". Gli astronomi hanno calcolato che GJ 3470b ha già perso oltre un terzo della propria massa. "È la prima volta - ha concluso - che osserviamo un pianeta perdere la propria atmosfera così rapidamente da modificare radicalmente la sua storia evolutiva". Per scovare questi pianeti simili a Nettuno prima che si siano del tutto ristretti, gi ricercatori confidano nel successore di Hubble, il telescopio spaziale James Webb, il cui lancio è in programma nel 2021.
(fonte ansa)

Commenti

Post popolari in questo blog

E se vivessimo in un universo che è un’illusione?

24 novembre 2010 - [I cerchi nel grano indicano questa data]

MAPPA DEI VULCANI ATTIVI NEL MONDO