Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2020

La vera storia di It, il "killer clown" che seppellì 33 ragazzini

Immagine
La vera storia di It, il "killer clown" che seppellì 33 ragazzini. Il "killer clown" John Wayne Gacy ha violentato e ucciso almeno 33 adolescenti. È considerato tra gli assassini più prolifici della storia e si ritiene abbia ispirato Pennywise in "It". Benefattore, imprenditore di successo, intrattenitore alle feste per bambini e assassino seriale di adolescenti. È l'identikit di John Wayne Gacy, il "killer clown" americano, passato alla storia per essere stato uno dei criminali più prolifici di sempre. Trentatrè vittime, tutte in età compresa tra i 16 e i 22 anni, che Gacy ha seppellito in una fossa allestita sotto la superficie della sua abitazione dopo aver inflitto loro torture immonde, sevizie degeneri. Un'escalation di violenza, sadismo e brutalità oltre ogni limite immaginabile: si ritiene che Gacy sia stato di ispirazione allo scrittore statunitense Stephen King per l'antagonista di uno dei suoi più celebri romanzi, "It&q

Captato un segnale radio da Proxima Centauri

Immagine
Ma i ricercatori sono molto cauti, tante le possibili cause. Un segnale radio anomalo è stato captato dagli astronomi del Breakthrough Listen Project con il radiotelescopio Parkes,che si trova in Australia. Proviene dalla direzione della la stella più vicina al Sole, Proxima Centauri, distante 4,2 anni luce, ed è stato individuato analizzado i dati raccolti nel 2019. La notizia, diffusa dalla stampa britannica, è stata considerata con cautela dal Seti (Search for Extraterrestrial Intelligence, che sul suo sito osserva che le possibili sorgenti del segnale possono essere diverse. Il segnale, con una frequenza di emissione di 982 megahertz, non sembra provenire da un'antenna terrestre, potrebbe infatti provenire da un satellite in orbita. Ce ne sono oltre 2700 satelliti in funzione intorno al nostro pianeta. Ma se non fosse il segnale di un satellite, cos'altro potrebbe essere? Il Seti spiega che è possibile che provenga da qualcosa che si trova dietro Proxima Centauri. Se non ar

Il polo Nord magnetico si sposta veloce verso la Siberia

Immagine
Lo conferma lo studio dell'Ingv basato sui dati dei satelliti europei Swarm Il polo Nord magnetico della Terra sta correndo rapidamente verso la Siberia, a una velocità otto volte superiore a quella del polo Sud magnetico. La conferma arriva dalle osservazioni dei satelliti Swarm dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa). La ricerca è pubblicata sul Journal of Geophysical Research dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). A differenza dei poli geografici, che sono fissi, quelli magnetici si spostano e non sono diametralmente opposti. “Oggi il polo Sud magnetico dista dal suo omologo geografico circa 2.800 chilometri, mentre quello Nord circa 350 chilometri”, osserva una delle autrici della ricerca, Stefania Lepidi. Lo studio mostra come, dalle misure dirette del campo magnetico registrate dagli strumenti a bordo dei satelliti, sia possibile determinare non solo la posizione aggiornata dei poli magnetici ma, analizzando i dati degli ultimi anni, anche la loro dinamica. P